Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

Cerca nel forum
Loading
Ricerca avanzata



Pagine : (4) [1] 2 3 ... Ultima »  ( Vai al primo messaggio non letto ) Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

> L'Italia con l'innalzamento dei mari, Addio: Venezia, Livorno, Latina...
 
Tatanka72
Inviato il: Lunedì, 29-Gen-2007, 09:52
Quote Post


Main Man
******

Gruppo: Members
Messaggi: 15941
Utente Nr.: 1376
Iscritto il: 11-Ago-2005
Città: Erice - Hunkesni



L'Italia con l'innalzamento dei mari
In uno studio Usa gli effetti dello scioglimento del Polo sul nostro Paese. Scomparirebbero Venezia, Livorno, Latina...
25-01-2007 - Fonte: la Repubblica.it

C'è una grande fetta d'Italia che rischia di sprofondare sotto il livello del mare se quanto affermano ricercatori americani dovesse realmente verificarsi. Oltre 4.500 chilometri quadrati di penisola, tra i più belli, potrebbero scomparire per sempre. La causa è ancora una volta il riscaldamento globale, il quale, come sottolinea il prossimo rapporto dell'ONU sul clima , sembra inarrestabile.

Nel giro di un secolo o poco più tutte le aree ghiacciate dell'artico (quelle vicino al Polo Nord) potrebbero sciogliersi. Gli ultimi rilevamenti eseguiti dai satelliti della Nasa, infatti, dimostrano che lo scioglimento dei ghiacci della Groenlandia sta accelerando ad una velocità del tutto inaspettata. Secondo i ricercatori, se l'intera coltre di ghiaccio dovesse sciogliersi completamente il livello globale dei mari si innalzerebbe di 6 metri. Spiega Jianli Chen dell'Università del Texas (Usa): "Dai dati satellitari risulta che l'intera massa di ghiaccio che ricopre la Groenlandia si sta sciogliendo ad un tasso di circa 239 chilometri cubici all'anno, tre volte superiore a quanto ci saremmo aspettati".

Partendo da questi dati Jeremy Weiss dell'Università dell'Arizona, in collaborazione con il Servizio Geologico Americano, ha redatto varie carte interattive del pianeta in cui si possono osservare le aree che - con l'innalzamento dei mari - andrebbero via via scomparendo. Fino a considerare l'ipotesi peggiore, quella appunto dello scioglimento totale dei ghiacci groenlandesi.

L'Italia, in tal caso, ne verrebbe fortemente interessata. A rischio vi sarebbero le coste dell'alto Adriatico da Venezia fino a Grado e verso sud fin quasi a Rimini, mentre verso l'interno l'acqua potrebbe prendersi le terre fino a Ferrara. In Toscana sarebbero in pericolo le coste vicino Livorno e verso nord quelle di Tombolo fino all'Arno, l'acqua arriverebbe fino alla periferia di Pisa. Nel Lazio, Latina verrebbe sommersa e verso sud il mare ruberebbe gran parte delle coste prospicienti il Golfo di Gaeta.

Sul versante opposto, la Puglia vedrebbe inabissarsi Manfredonia e le coste che si snodano verso Barletta, mentre la Sardegna potrebbe dire addio alle coste del Golfo di Oristano, a parte della penisola del Sinis e allo Stagno di Cagliari.

Ovviamente l'entità del rischio è maggiore laddove esistono già problemi di subsidenza e di erosione o instabilità dei litorali. Problemi che riguardano soprattutto l'alto Adriatico e l'Alto Tirreno. Spiega Fabrizio Antonioli dell'Enea, che ha realizzato uno studio sul fenomeno: "L'innalzamento del mare nel nostro Paese non è causato solo dal riscaldamento globale, ma anche dall'abbassamento dei suoli, fenomeno evidente soprattutto al Nord e legato a complessi fenomeni geologici". Considerando tali fattori Venezia risulta la città a maggior rischio. Negli ultimi 100 anni è sprofondata di 23 centimetri, ma fino ad oggi l'azione dello scioglimento dei ghiacci dei pianeta è stata molto contenuta.

L'aumento del livello del Mediterraneo porta anche ad un altro problema: l'infliltrazione salina nelle falde acquifere che rischia di compromettere le risorse idriche soprattutto in Puglia e Sicilia. A rischio non è solo la disponibilità di acqua potabile, ma anche l'irrigazione: utilizzando acqua salata per irrigare i campi si favorisce la desertificazione.

Il lavoro dell'Università dell'Arizona ha messo in luce molte altre aree del pianeta che potrebbero scomparire con una risalita di 6 metri del livello marino. In Europa, Olanda e Germania vedrebbero il mare entrare nel loro territorio per decine di chilometri. La Florida sarebbe costretta ad evacuare milioni di persone perché ne scomparirebbe quasi un terzo.

Scomparirebbero le aree asiatiche dalle foci del Gange e dell'Indo e molte aree della Nuova Guinea, per non parlare delle numerosissime isole coralline degli oceani. Ma per queste non è necessario attendere che il mare si alzi di 6 metri: per molte, infatti, la fine si avrebbe anche con un innalzamento di soli 50 centimetri.

Luigi Bignami

Fonte: www.repubblica.it

Pensate sempre che sia fantascienza? i continui cambiementi climatici di madre terra continuano ancora a non volerci fare cambaire rotta e farci i porci comodi nostri? che mondo vogliamo lasciare ai nostri figli?


--------------------
user posted image

Vivere può essere una grandiosa avventura!
-Peter Pan-


Senza utopie l’uomo sarebbe appena un animale più ingegnoso, e più infelice, di tanti altri.
-Eugenio Montale-


È molto più facile essere un eroe che un galantuomo. Eroi si può essere una volta tanto; galantuomini, si dev'essere sempre.
-luigi pirandello-
PMUsers WebsiteMSN
Top
 
mrmozo
Inviato il: Lunedì, 29-Gen-2007, 11:01
Quote Post


Paraculo
********

Gruppo: Members
Messaggi: 30153
Utente Nr.: 58
Iscritto il: 01-Lug-2004
Città:



QUOTE (Tatanka72 @ Jan 29 2007, 08:52)

Pensate sempre che sia fantascienza? i continui cambiementi climatici di madre terra continuano ancora a non volerci fare cambaire rotta e farci i porci comodi nostri? che mondo vogliamo lasciare ai nostri figli?

Primo: se scompare livorno, latina ecc non è una gran perdita
Secondo: beh, si sposteranno laugh2.gif laugh2.gif

Scherzi a parte, io accolgo con grande piacere ogni tipo di preoccupazione sulle sorti del pianeta, ma allo stesso tempo vorrei cercare di essere piu' scientificoo nell'analizzare questi dati e , sinceramente, come lo è per la biologia, dubito sempre dei lanci stampa catastrofisti e in generale che agitano spettri che non sappiamo nemmeno se ci sono (o peggio che promettono risultati che sono decenni di li da venire, come per le fantomatiche stem cells).
Il petrolio doveva finire 30 anni fa a sentire i catastrofisti, il petrolio (purtroppo) c'è sempre.
L'informazione è la grande battaglia di questi tempi: sapere chi dice cosa e come lo dice...
Poi chiaramente il principio di precauzione è una gran bella cosa.
Questo non vuole assolutamente dire che non condivido le tue preoccupazioni, ma solo il modo in cui mi approccio alle notizie. Le crociate le temo sempre, anche quando sono armate delle migliori intenzioni.



--------------------
user posted image
l'ultima cena moderatoria

Salman Rushdie: “‘Respect for religion’ has become a code phrase meaning ‘fear of religion,’” he concluded. “Religions, like all other ideas, deserve criticism, satire, and, yes, our fearless disrespect.” io ci avrei aggiunto un eventually dopo yes, ma il concetto e' quello

Magic is the cheat codes for the world.”
― Warren Ellis, Planetary, Vol. 2: The Fourth Man
PM
Top
Adv
Adv









Città:





Top
 
Tatanka72
Inviato il: Lunedì, 29-Gen-2007, 11:13
Quote Post


Main Man
******

Gruppo: Members
Messaggi: 15941
Utente Nr.: 1376
Iscritto il: 11-Ago-2005
Città: Erice - Hunkesni



QUOTE (mrmozo @ Jan 29 2007, 10:01)
QUOTE (Tatanka72 @ Jan 29 2007, 08:52)

Pensate sempre che sia fantascienza? i continui cambiementi climatici di madre terra continuano ancora a non volerci fare cambaire rotta e farci i porci comodi nostri? che mondo vogliamo lasciare ai nostri figli?

Primo: se scompare livorno, latina ecc non è una gran perdita
Secondo: beh, si sposteranno laugh2.gif laugh2.gif

Scherzi a parte, io accolgo con grande piacere ogni tipo di preoccupazione sulle sorti del pianeta, ma allo stesso tempo vorrei cercare di essere piu' scientificoo nell'analizzare questi dati e , sinceramente, come lo è per la biologia, dubito sempre dei lanci stampa catastrofisti e in generale che agitano spettri che non sappiamo nemmeno se ci sono (o peggio che promettono risultati che sono decenni di li da venire, come per le fantomatiche stem cells).
Il petrolio doveva finire 30 anni fa a sentire i catastrofisti, il petrolio (purtroppo) c'è sempre.
L'informazione è la grande battaglia di questi tempi: sapere chi dice cosa e come lo dice...
Poi chiaramente il principio di precauzione è una gran bella cosa.
Questo non vuole assolutamente dire che non condivido le tue preoccupazioni, ma solo il modo in cui mi approccio alle notizie. Le crociate le temo sempre, anche quando sono armate delle migliori intenzioni.

Sai che condivido?! Davvero! wink_old.gif

Soprattutto sul non fidarmi del troppo catastrofismo e dell'informazione in generale!

Credo che siano troppe cose che non ci vengono dette (non solo su questo argomento, ma in gnerale) o che ci vengono storpiate...dichiarazioni politiche tagliate, peso dato al vescovo di turno contro i pacs e appena un accenno ai perchè del Si!

Proprio per questo credo, però, che dovremmo noi stessi cercare il più possibile d'informarci o quantomeno fare il possibile per lasciare il meglio ai nostri figli (secondo coscienza)...senza credere al giornalista di turno, amico del politico di turno o pagato dall'azienda di turno!

wink_old.gif

Sulle città che andrebebro via: c'è pure la mia che è sotto il livello del mare...e che Nettuno se la porti pure!!! laugh2.gif


--------------------
user posted image

Vivere può essere una grandiosa avventura!
-Peter Pan-


Senza utopie l’uomo sarebbe appena un animale più ingegnoso, e più infelice, di tanti altri.
-Eugenio Montale-


È molto più facile essere un eroe che un galantuomo. Eroi si può essere una volta tanto; galantuomini, si dev'essere sempre.
-luigi pirandello-
PMUsers WebsiteMSN
Top
 
Eric
Inviato il: Lunedì, 29-Gen-2007, 11:50
Quote Post


Amico delle sorelle dei Mod
*****

Gruppo: Members
Messaggi: 10976
Utente Nr.: 163
Iscritto il: 02-Lug-2004
Città: Bergamo



Povera Mana: non ha nemmeno i galleggianti...


--------------------
QUOTE (largand @ Venerdì, 30-Mar-2012, 12:49)
Mod....lo posso segnalare?
PMUsers WebsiteICQMSN
Top
 
skull
Inviato il: Lunedì, 29-Gen-2007, 12:01
Quote Post


Anziano Inside
********

Gruppo: Members
Messaggi: 31671
Utente Nr.: 60
Iscritto il: 01-Lug-2004
Città: Le Nuvole



QUOTE (Tatanka72 @ Jan 29 2007, 10:13)
QUOTE (mrmozo @ Jan 29 2007, 10:01)
QUOTE (Tatanka72 @ Jan 29 2007, 08:52)

Pensate sempre che sia fantascienza? i continui cambiementi climatici di madre terra continuano ancora a non volerci fare cambaire rotta e farci i porci comodi nostri? che mondo vogliamo lasciare ai nostri figli?

Primo: se scompare livorno, latina ecc non è una gran perdita
Secondo: beh, si sposteranno laugh2.gif laugh2.gif

Scherzi a parte, io accolgo con grande piacere ogni tipo di preoccupazione sulle sorti del pianeta, ma allo stesso tempo vorrei cercare di essere piu' scientificoo nell'analizzare questi dati e , sinceramente, come lo è per la biologia, dubito sempre dei lanci stampa catastrofisti e in generale che agitano spettri che non sappiamo nemmeno se ci sono (o peggio che promettono risultati che sono decenni di li da venire, come per le fantomatiche stem cells).
Il petrolio doveva finire 30 anni fa a sentire i catastrofisti, il petrolio (purtroppo) c'è sempre.
L'informazione è la grande battaglia di questi tempi: sapere chi dice cosa e come lo dice...
Poi chiaramente il principio di precauzione è una gran bella cosa.
Questo non vuole assolutamente dire che non condivido le tue preoccupazioni, ma solo il modo in cui mi approccio alle notizie. Le crociate le temo sempre, anche quando sono armate delle migliori intenzioni.

Sai che condivido?! Davvero! wink_old.gif

Soprattutto sul non fidarmi del troppo catastrofismo e dell'informazione in generale!

Credo che siano troppe cose che non ci vengono dette (non solo su questo argomento, ma in gnerale) o che ci vengono storpiate...dichiarazioni politiche tagliate, peso dato al vescovo di turno contro i pacs e appena un accenno ai perchè del Si!

Proprio per questo credo, però, che dovremmo noi stessi cercare il più possibile d'informarci o quantomeno fare il possibile per lasciare il meglio ai nostri figli (secondo coscienza)...senza credere al giornalista di turno, amico del politico di turno o pagato dall'azienda di turno!

wink_old.gif

Sulle città che andrebebro via: c'è pure la mia che è sotto il livello del mare...e che Nettuno se la porti pure!!! laugh2.gif


Ricordo anche che Luigi Bignami altri non è che l'ESPERTONE che Studio Aperto chiama sempre al telefono quando c'è da dare un "autorevole" parere su un qualsiasi argomento di carattere scientifico.

I casi sono due: o è un genio non riconosciuto, che sa DAVVERO disquisire con cognizione di causa su TUTTI gli svariati e complessi argomenti della scienza, o è uno che lavora molto di internet e RIPORTA le affermazioni di altri (che lavoro difficile...).

Non voglio neanche pensare ad una terza opzione, e cioè che sia uno che le cose se le inventa di sana pianta o le "ingrossa" appositamente per il suggestionabilissimo pubblico di Studio Aperto...


--------------------
user posted image
PM
Top
 
neva
Inviato il: Lunedì, 29-Gen-2007, 12:45
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 979
Utente Nr.: 1522
Iscritto il: 26-Ott-2005
Città:



La scomoda verità



http://www.unascomodaverita.com/



visto ieri pomeriggio... su una campionatura casuale (928 articoli) di tutti gli articoli scientifici pubblicati sull'argomento (riscaldamento del pianeta)

lo 0% e dico lo 0%

dice che non sia colpa del comportamento umano...


cioè, tutti dicono che dipende da noi.

su 630 circa articoli di stampa sull'argomento

il 53% blink.gif dice che gli scienziati non sono concordi nell'attribuire il surriscaldamento del pianeta al comportamento dell'uomo...


dimostrazioni supportate da dati reali, foto e misurazioni sullo scioglimento dei ghiacciai di tutta la terra davvero impressionanti...

già, ma Al Gore vuole vincere le presidenziali... vero? huh1.gif





--------------------
Iscritta a Rifondazione della Continuity
PM
Top
 
neva
Inviato il: Lunedì, 29-Gen-2007, 13:08
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 979
Utente Nr.: 1522
Iscritto il: 26-Ott-2005
Città:



edddddàiiiii!!!!


facciamo un discorso serioooo!!!
unsure.gif


--------------------
Iscritta a Rifondazione della Continuity
PM
Top
 
Randall_Dowling
Inviato il: Lunedì, 29-Gen-2007, 13:09
Quote Post


Vendicatore Onorario
***

Gruppo: Members
Messaggi: 6493
Utente Nr.: 47
Iscritto il: 01-Lug-2004
Città: Opal City



Learn to swim...


--------------------
user posted image

PMMSN
Top
 
Black-Spider
Inviato il: Lunedì, 29-Gen-2007, 13:13
Quote Post


Tessiragnatele
****

Gruppo: Members
Messaggi: 8191
Utente Nr.: 78
Iscritto il: 01-Lug-2004
Città: Principato Pavese



Che noia!
E' un secolo che dicono che i ghiacciai del polo si scioglieranno ma ancora niente. Poi ho fatto il conto, ben venga tutta quest'acqua, il mio paese si trova abbondantemente sopra il livello dell'acqua e mi ritroverei con una casa sul mare.
Praticamente dalle risaie al mare...cosa devo chiedere di più? cool1.gif


--------------------
user posted image
PMUsers WebsiteICQMSN
Top
 
real draka
Inviato il: Lunedì, 29-Gen-2007, 13:30
Quote Post


Berserk
****

Gruppo: Members
Messaggi: 9289
Utente Nr.: 2371
Iscritto il: 02-Ott-2006
Città: ischia



io che sono di ischia, ho visto le foto dell'isola di una trentina d'anni fa, ed è impressionante i tratti di spiaggia che sono scomparsi


--------------------
user posted image
PMEmail PosterMSN
Top
 
neva
Inviato il: Lunedì, 29-Gen-2007, 13:35
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 979
Utente Nr.: 1522
Iscritto il: 26-Ott-2005
Città:



QUOTE (real draka @ Jan 29 2007, 12:30)
io che sono di ischia, ho visto le foto dell'isola di una trentina d'anni fa, ed è impressionante i tratti di spiaggia che sono scomparsi

appunto... in soli 30 anni...


ma ai figli non ci pensate?

in fondo basterebbe poco per ridurre la quantità di CO2, usare meno la macchina, per esempio, differenziare la spazzatura... per esempio, cambiare le lampadine di casa con quelle a risparmio energetico (che taglia anche i costi della bolletta. smile.gif ), riscaldare casa con le finestre chiuse ( ohmy1.gif banale, ma meno di quanto si pensi... )


solo che ognuno di noi pensa che non sia qualcosa su cui il nostro piccolo gesto possa incidere...

ERRORE


--------------------
Iscritta a Rifondazione della Continuity
PM
Top
 
Eric
Inviato il: Lunedì, 29-Gen-2007, 13:38
Quote Post


Amico delle sorelle dei Mod
*****

Gruppo: Members
Messaggi: 10976
Utente Nr.: 163
Iscritto il: 02-Lug-2004
Città: Bergamo



QUOTE (neva @ Jan 29 2007, 12:35)

ma ai figli non ci pensate?


Beh sì: in genere uso il condom.



--------------------
QUOTE (largand @ Venerdì, 30-Mar-2012, 12:49)
Mod....lo posso segnalare?
PMUsers WebsiteICQMSN
Top
 
jelem
Inviato il: Lunedì, 29-Gen-2007, 13:47
Quote Post


Divoratore di Mondi
********

Gruppo: Members
Messaggi: 28684
Utente Nr.: 1516
Iscritto il: 22-Ott-2005
Città:



QUOTE (Eric @ Jan 29 2007, 12:38)
QUOTE (neva @ Jan 29 2007, 12:35)

ma ai figli non ci pensate?


Beh sì: in genere uso il condom.

alla banana o alla fregola? rolleyes.gif
PM
Top
 
skull
Inviato il: Lunedì, 29-Gen-2007, 13:56
Quote Post


Anziano Inside
********

Gruppo: Members
Messaggi: 31671
Utente Nr.: 60
Iscritto il: 01-Lug-2004
Città: Le Nuvole




Eddai, ragazzuoli... non mandiamo in vacca un topic interessante...

Il sito fornito da Neva sembra inesistente, purtroppo, ma ciò non toglie che basta un'occhiata rapida ad un qualsiasi articolo scientifico che si dica autorevole per avere conferma di quanto da lei riportato.

Il che fa il paio con gli articoli falsamente tranquillizzanti sul famoso buco dello strato di ozono che si sarebbe richiuso, e in realtà è ancora lì.

Oppure con il prestigioso Piero Angela che porta avanti da anni un discorso non solo di tolleranza, ma di convenienza su basi "scientifiche" del ritorno alle centrali nucleari e all'introduzione di termovalorizzatori (inceneritori, già ritenuti sulla base di studi scientifici SERI dei veri killer) e rigassificatori (dei veri e propri mostri ecologici).


--------------------
user posted image
PM
Top
 
Gwendolyne
Inviato il: Lunedì, 29-Gen-2007, 13:59
Quote Post


Uomo Mascherato
**

Gruppo: Members
Messaggi: 1332
Utente Nr.: 2528
Iscritto il: 30-Nov-2006
Città:



Che il mare si stia alzando qua al mare ce ne siamo accorti tutti da tempo.

La colpa è nostra e lo sappiamo, ma intanto si fa poco o nulla.

E il mare non solo sale, ma è sporco e inquinato da fare schifo, anche se qua vicino a dove sto io è bandiera blu.
Spero che i miei figli potranno ancora fare il bagno sereni o andare qua sui monti e bere l'acqua di fonte pulita...
ma la situazione è alquanto preoccupante...


--------------------
...
PMEmail PosterMSN
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (4) [1] 2 3 ... Ultima » Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

 



[ Script Execution time: 0.2391 ]   [ 21 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]