Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

Cerca nel forum
Loading
Ricerca avanzata



Pagine : (13) « Prima ... 11 12 [13]   ( Vai al primo messaggio non letto ) Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

> Il Russiagate
 
L'Ammiraglio
Inviato il: Mercoledì, 28-Feb-2018, 23:20
Quote Post


Signore di Latveria
*******

Gruppo: Members
Messaggi: 17865
Utente Nr.: 48
Iscritto il: 01-Lug-2004
Città: Industriale



QUOTE (Peter Parker @ Mercoledì, 28-Feb-2018, 22:59)
Secondo me, Trump alle elezioni di novembre diventa anatra zoppa.

Mah, speriamo. Purtroppo i liberal americani sono più bravi a fare hashtag e qualche manifestazione che ad andare a votare. Anche se l'Alabama è stato un segnale molto positivo.
PMEmail Poster
Top
 
Peter Parker
Inviato il: Giovedì, 01-Mar-2018, 09:33
Quote Post


Imperatrice spifferona
*********

Gruppo: Members
Messaggi: 116642
Utente Nr.: 34
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città: Fuffaverso



NEW YORK - Hope Hicks si dimette da direttrice della comunicazione della Casa Bianca. Tra le più strette collaboratrici del presidente, considerava da tempo la possibilità di lasciare. L'addio arriva all'indomani dall'audizione fiume, quasi nove ore, di Hicks alla Camera nell'ambito delle indagini sul Russiagate.

Hicks è stata una delle più strette collaboratrici di Trump, rinomata all'interno della Casa Bianca per essere una delle poche che riusciva a capire la personalità e lo stile del presidente tanto che in alcuni casi 'osava' addirittura sollevare dubbi sulle sue posizioni. Non è ancora chiaro quando esattamente lascerà, probabilmente - riporta il New York Times - nelle prossime settimane. Non è ancora chiaro neanche quale sarà il suo prossimo lavoro: Hicks nell'annunciare l'addio si limita a dire di "non avere parole" per descrivere la sua immensa gratitudine al presidente.

I RINGRAZIAMENTI DEL PRESIDENTE
"Ha fatto un ottimo lavoro negli ultimi tre anni" dice Trump, riferendosi al fatto che Hicks prima di essere nominata direttrice della comunicazione era parte integrante ed essenziale della campagna elettorale del presidente. "Mi mancherà averla al mio fianco ma quando mi ha parlato di altre opportunità ho capito. Sono sicuro che lavoreremo ancora insieme in futuro".

Come direttore della comunicazione, Hicks ha cercato di stabilizzare e placare le lotte intestine all'interno del suo dipartimento composto da 40 persone, molte volte in guerra le une con le altre. Nel suo ruolo ha sempre mantenuto un basso profilo, rifiutando interviste e senza mai salire sul podio della sala stampa. Un"assenzà che ha alimentato il mistero e l'interesse di tutti nei suoi confronti.

LA POLTRONA DI SESSIONS
"Dire che ci mancherà è dire poco", commenta il capo dello staff della Casa Bianca, John Kelly, definendo il suo lavoro "fantastico". Kelly è un'altra delle figure che sembra 'traballare' all'interno della Casa Bianca dopo la revoca, secondo indiscrezioni, della nullaosta alla sicurezza di Jared Kushner, consigliere del presidente e marito di Ivanka. In bilico, ancora una volta, anche il ministro della giustizia Jeff Sessions, attaccato nelle ultime ore duramente da Trump su Twitter. Il presidente ha definito il suo lavoro "vergognoso". Sessions però questa volta non ha incassato in silenzio: il ministro ha respinto le critiche del presidente assicurando che continuerà a svolgere il suo lavoro con "onore e integrità".

A questo si aggiunge un'indiscrezione del Washington Post secondo cui Il procuratore speciale per il Russiagate, Robert Mueller, sta indagando sul tentativo della scorsa estate di Donald Trump di cacciare il ministro della Giustizia Jeff Sessions. Mueller punta ad accertare se l'obiettivo del presidente fosse sostituire Sessions con qualcuno che assumesse il controllo delle indagini sul Russiagate.

LO SCANDALO PORTER E LA RABBIA DI TRUMP
Secondo la ricostruzione dell Cnn, Donald Trump si sarebbe invece infuriato con Hope Hicks per aver ammesso in Congresso, nell'ambito delle indagini sul Russiagate, di aver detto delle bugie a fin di bene per il presidente. Sempre secondo la Cnn, Hicks aveva già considerato le dimissioni quando era scoppiato lo scandalo di Robert Porter, l'ex segretario dello staff a cui era legata sentimentalmente che si era dimesso per le accuse di violenze sessuali nei confronti delle ex mogli.

LA POSSIBILE SOSTITUTA
Si parla di Marcedes Schlaap alla Casa Bianca per la successione di Hope Hick, direttore della comunicazione che ha annunciato le dimissioni. Lo riporta il Wall Street Journal. La Schlaap, moglie del presidente del dell'American Conservative Union Matt Schlaap, dallo scorso settembre è responsabile delle comunicazioni strategiche alla Casa Bianca, ruolo precedentemente ricoperto proprio dalla Hick prima di essere promossa a capo della comunicazione. Se nominata, la Schlaap sarà il quarto direttore della comunicazione di Trump in poco più di un anno, dopo Sean Spicer, Anthony Scaramucci e la Hicks


--------------------
La mia striscia avventurosa:

FRANK CARTER: AVVENTURE DI UNA SPIA PER CASO

11 agosto 2015: spammone supremo
Informatore dei Mod, detto anche "Spifferone Parker"
Noto anche come "Necrologio Parker"

Nuvole di Celluloide, la mia rubrica ogni Lunedì su Lo Spazio Bianco.

[Immagine rimossa per peso eccessivo]
PM
Top
 
Peter Parker
Inviato il: Venerdì, 02-Mar-2018, 09:56
Quote Post


Imperatrice spifferona
*********

Gruppo: Members
Messaggi: 116642
Utente Nr.: 34
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città: Fuffaverso



(ANSA) - NEW YORK, 2 MAR - Gli uomini dell'Fbi e del controspionaggio Usa stanno indagando su uno degli affari della famiglia Trump che coinvolgono Ivanka, la figlia del presidente.
Lo riporta la Cnn, spiegando che nel mirino ci sono i negoziati per la realizzazione del Trump International Hotel and Tower a Vancouver, in Canada. Le indagini potrebbero rappresentare un ostacolo per Ivanka che, come consigliere del presidente, sta cercando di ottenere il nulla osta di sicurezza per il pieno accesso a tutti i documenti, anche quelli top secret. Una prerogativa gia' persa dal marito Jared Kushner.


--------------------
La mia striscia avventurosa:

FRANK CARTER: AVVENTURE DI UNA SPIA PER CASO

11 agosto 2015: spammone supremo
Informatore dei Mod, detto anche "Spifferone Parker"
Noto anche come "Necrologio Parker"

Nuvole di Celluloide, la mia rubrica ogni Lunedì su Lo Spazio Bianco.

[Immagine rimossa per peso eccessivo]
PM
Top
 
Peter Parker
Inviato il: Sabato, 17-Mar-2018, 18:22
Quote Post


Imperatrice spifferona
*********

Gruppo: Members
Messaggi: 116642
Utente Nr.: 34
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città: Fuffaverso



(ANSA) - NEW YORK, 17 MAR - Il ministro della Giustizia americano, Jeff Sessions, licenzia l'ex numero due dell'Fbi Andrew McCabe, nel mirino da mesi del presidente Donald Trump.
Sessions, nello spiegare il licenziamento, cita il fatto che McCabe ha diffuso informazioni ai media e non è stato onesto, neanche sotto giuramento, in diverse occasioni. McCabe sarebbe dovuto andare in pensione fra 48 ore, domenica. (ANSA).


--------------------
La mia striscia avventurosa:

FRANK CARTER: AVVENTURE DI UNA SPIA PER CASO

11 agosto 2015: spammone supremo
Informatore dei Mod, detto anche "Spifferone Parker"
Noto anche come "Necrologio Parker"

Nuvole di Celluloide, la mia rubrica ogni Lunedì su Lo Spazio Bianco.

[Immagine rimossa per peso eccessivo]
PM
Top
 
Peter Parker
Inviato il: Sabato, 31-Mar-2018, 12:05
Quote Post


Imperatrice spifferona
*********

Gruppo: Members
Messaggi: 116642
Utente Nr.: 34
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città: Fuffaverso



La Repubblica Ceca ha estradato negli Usa un hacker russo, Yevgeniy Nikulin, considerato coinvolto negli attacchi informatici del 2016 volti a interferire nelle elezioni americane vinte dal presidente Donald Trump. Nikulin, ricercato anche in Russia per frode, era rinchiuso in un carcere di Praga dal 2016 dove è stato arrestato in un'operazione congiunta con l'Fbi. Il ministero dei Giustizia di Praga ha confermato, via Twitter l'estradizione.


--------------------
La mia striscia avventurosa:

FRANK CARTER: AVVENTURE DI UNA SPIA PER CASO

11 agosto 2015: spammone supremo
Informatore dei Mod, detto anche "Spifferone Parker"
Noto anche come "Necrologio Parker"

Nuvole di Celluloide, la mia rubrica ogni Lunedì su Lo Spazio Bianco.

[Immagine rimossa per peso eccessivo]
PM
Top
 
Peter Parker
Inviato il: Mercoledì, 02-Mag-2018, 10:25
Quote Post


Imperatrice spifferona
*********

Gruppo: Members
Messaggi: 116642
Utente Nr.: 34
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città: Fuffaverso



(ANSA) - WASHINGTON, 2 MAG - Il procuratore speciale del Russiagate, Robert Mueller, ha evocato la possibilita' di emettere un mandato per far interrogare il presidente americano Donald Trump davanti a un grand giury.
Lo scrive il Washington Post, riferendo di un incontro all'inizio di marzo fra Mueller e gli avvocati del tycoon. Una mossa che potrebbe portare ad uno storico conflitto davanti alla Corte suprema Usa.


--------------------
La mia striscia avventurosa:

FRANK CARTER: AVVENTURE DI UNA SPIA PER CASO

11 agosto 2015: spammone supremo
Informatore dei Mod, detto anche "Spifferone Parker"
Noto anche come "Necrologio Parker"

Nuvole di Celluloide, la mia rubrica ogni Lunedì su Lo Spazio Bianco.

[Immagine rimossa per peso eccessivo]
PM
Top
 
Peter Parker
Inviato il: Mercoledì, 02-Mag-2018, 18:47
Quote Post


Imperatrice spifferona
*********

Gruppo: Members
Messaggi: 116642
Utente Nr.: 34
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città: Fuffaverso



(ANSA) - WASHINGTON, 2 MAG - Donald Trump minaccia di usare i suoi poteri presidenziali (che comprendono la possibilità di licenziare qualunque dipendente della branca esecutiva, ndr) e di intervenire nell'attività del dipartimento di giustizia, sullo sfondo del Russiagate. "Un sistema truccato. Non vogliono consegnare documenti al Congresso. Di cosa hanno paura? Perche' così tanti omissis? Perché questa 'giustizia' iniqua? Ad un certo punto non avrò altra scelta che usare i poteri garantiti alla presidenza ed essere coinvolto!", ha twittato.


--------------------
La mia striscia avventurosa:

FRANK CARTER: AVVENTURE DI UNA SPIA PER CASO

11 agosto 2015: spammone supremo
Informatore dei Mod, detto anche "Spifferone Parker"
Noto anche come "Necrologio Parker"

Nuvole di Celluloide, la mia rubrica ogni Lunedì su Lo Spazio Bianco.

[Immagine rimossa per peso eccessivo]
PM
Top
 
Peter Parker
Inviato il: Domenica, 06-Mag-2018, 19:11
Quote Post


Imperatrice spifferona
*********

Gruppo: Members
Messaggi: 116642
Utente Nr.: 34
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città: Fuffaverso



(ANSA) - NEW YORK, 6 MAG - Donald Trump potrebbe testimoniare davanti al procuratore speciale per il Russiagate Robert Mueller, ma ''sarei incline'' a suggerire di non farlo perche' l'inchiesta e' una ''trappola''. Lo afferma Rudolph Giuliani, il legale di Donald Trump, in un'intervista ad ABC.
Giuliani non esclude che Trump possa appellarsi al Quinto Emendamento nelle indagini sul Russiagate. ''Non posso essere sicuro'' che Trump non lo faccia, afferma Giuliani. Il Quinto Emendamento consente ai testimoni di un'indagine di non rispondere a domande che potrebbero incriminarli, tutelandoli quindi dall'essere costretti a essere testimoni contro se stessi nei casi penali.


--------------------
La mia striscia avventurosa:

FRANK CARTER: AVVENTURE DI UNA SPIA PER CASO

11 agosto 2015: spammone supremo
Informatore dei Mod, detto anche "Spifferone Parker"
Noto anche come "Necrologio Parker"

Nuvole di Celluloide, la mia rubrica ogni Lunedì su Lo Spazio Bianco.

[Immagine rimossa per peso eccessivo]
PM
Top
 
L'Ammiraglio
Inviato il: Domenica, 06-Mag-2018, 20:30
Quote Post


Signore di Latveria
*******

Gruppo: Members
Messaggi: 17865
Utente Nr.: 48
Iscritto il: 01-Lug-2004
Città: Industriale



Giuliani credo sia il peggior avvocato che abbia mai visto in vita mia, un'incompetenza quasi comica. laugh2.gif
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (13) « Prima ... 11 12 [13]  Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

 



[ Script Execution time: 0.0571 ]   [ 21 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]