Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

Cerca nel forum
Loading
Ricerca avanzata



Pagine : (66) « Prima ... 64 65 [66]   ( Vai al primo messaggio non letto ) Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

> ALBI AVVENTURA!!!
 
robi54bd
Inviato il: Martedì, 16-Apr-2019, 09:19
Quote Post


Agente T.N.T.
**

Gruppo: Members
Messaggi: 3257
Utente Nr.: 6489
Iscritto il: 15-Apr-2011
Città: varese



QUOTE (lenuvoleparlanti @ Lunedì, 15-Apr-2019, 23:27)
QUOTE (Luca2 @ Lunedì, 15-Apr-2019, 23:13)
Ogni nazione in cui il fumetto è molto radicato ha un formato standard tramite cui viene pubblicato e per cui il fumetto viene ritenuto caratteristico di quella nazione.

Questo formato porta con sè anche delle specificità estetiche e di linguaggio.

Se un autore vuole/deve lavorare in un particolare mercato (nel mainstream) è tenuto a rispettare le caratteristiche del formato di quei fumetti, indipendentemente dalla sua nazionalità.
E questo fa della Casta dei Metabaroni un fumetto franco-belga, anche se un autore è cileno e l'altro argentino.

mmmwa.gif Quindi è l'editore che ne determina la nazionalità? huh1.gif
Io non sono convinto, o meglio non la penso così.... poi io non pretendo (al contrario di altri) di aver ragione.... solo che non sono d'accordo; per me Fulù è una historieta, Caravaggio e Jonas Fink sono fumetti italiani e Paco Roca fa fumetto hispanico, spagnolo o come lo vuoi chiamare... poi mi sbaglierò.... per l'amor di Dio

In linea generale ritengo che un opera è di nazionalità dell'editore. Il problema è quando un autore ha operato su più territori: Pratt ha lavorato prima da noi, poi historietas e infine per la bede. Se ANNA DELLA GIUNGLA era scritta per il CORRIERE DEI PICCOLI allora l'opera è italiana. Anche Giardino ha iniziato con editori italiani: quindi Sam Pezzo è italiano, Jonas Fink magari è bede. Imho
PMEmail Poster
Top
 
lenuvoleparlanti
Inviato il: Martedì, 16-Apr-2019, 11:54
Quote Post


Vendicatore Onorario
***

Gruppo: Members
Messaggi: 6029
Utente Nr.: 9624
Iscritto il: 21-Feb-2014
Città: milano



QUOTE (robi54bd @ Martedì, 16-Apr-2019, 08:19)
QUOTE (lenuvoleparlanti @ Lunedì, 15-Apr-2019, 23:27)
QUOTE (Luca2 @ Lunedì, 15-Apr-2019, 23:13)
Ogni nazione in cui il fumetto è molto radicato ha un formato standard tramite cui viene pubblicato e per cui il fumetto viene ritenuto caratteristico di quella nazione.

Questo formato porta con sè anche delle specificità estetiche e di linguaggio.

Se un autore vuole/deve lavorare in un particolare mercato (nel mainstream) è tenuto a rispettare le caratteristiche del formato di quei fumetti, indipendentemente dalla sua nazionalità.
E questo fa della Casta dei Metabaroni un fumetto franco-belga, anche se un autore è cileno e l'altro argentino.

mmmwa.gif Quindi è l'editore che ne determina la nazionalità? huh1.gif
Io non sono convinto, o meglio non la penso così.... poi io non pretendo (al contrario di altri) di aver ragione.... solo che non sono d'accordo; per me Fulù è una historieta, Caravaggio e Jonas Fink sono fumetti italiani e Paco Roca fa fumetto hispanico, spagnolo o come lo vuoi chiamare... poi mi sbaglierò.... per l'amor di Dio

In linea generale ritengo che un opera è di nazionalità dell'editore. Il problema è quando un autore ha operato su più territori: Pratt ha lavorato prima da noi, poi historietas e infine per la bede. Se ANNA DELLA GIUNGLA era scritta per il CORRIERE DEI PICCOLI allora l'opera è italiana. Anche Giardino ha iniziato con editori italiani: quindi Sam Pezzo è italiano, Jonas Fink magari è bede. Imho

21vs.gif Il tuo discorso ha un senso anche se però, forse, complica un poco le cose.... mmmwa.gif
JF magari è BéDé?
nell'ottica che hai esposto ci può stare, dove non sono d'accordo è quando mi si dice Fulù è BéDé a TUTTI gli effetti blink.gif ... li no!
PMEmail Poster
Top
 
jelem
Inviato il: Martedì, 16-Apr-2019, 12:12
Quote Post


Divoratore di Mondi
********

Gruppo: Members
Messaggi: 28230
Utente Nr.: 1516
Iscritto il: 22-Ott-2005
Città:



Mah. Eppure sostanzialmente è la stessa situazione.
PM
Top
 
Angelo1961
Inviato il: Martedì, 16-Apr-2019, 12:42
Quote Post


Lanterna Verde
***

Gruppo: Members
Messaggi: 5902
Utente Nr.: 7612
Iscritto il: 29-Mar-2012
Città: Udine



Sicuramente è il mercato cui è destinato (e quindi in sostanza l'editore) che determina l'appartenenza. Se Van Hamme avesse scritto una serie per Bonelli, sarebbe una serie bonellide, non una BD...


--------------------
I tre fumetti più belli: Una ballata del mare salato - XIII - Il Paperone di Don Rosa.
PMEmail Poster
Top
 
Ihearyouman
Inviato il: Martedì, 16-Apr-2019, 13:04
Quote Post


Yellow Kid


Gruppo: Members
Messaggi: 57
Utente Nr.: 13091
Iscritto il: 13-Nov-2018
Città:



E se un autore disegna in un determinato stile che non corridponde a quello specifico del mercato a cui si riferisce? Esempio: the rainbow Orchid, stile linea chiara, pluripremiato in Inghilterra?
Secondo me ci si riferisce, in linea di massima, allo stile.
Esempio: Max Fridman, fumetto in stile linea chiara (quindi di scuola franco-belga) disegnato da un Italiano.
Poi ovviamente possono esserci contaminazioni di stili, rimaneggiamenti, etc etc
PMEmail Poster
Top
 
lenuvoleparlanti
Inviato il: Martedì, 16-Apr-2019, 17:25
Quote Post


Vendicatore Onorario
***

Gruppo: Members
Messaggi: 6029
Utente Nr.: 9624
Iscritto il: 21-Feb-2014
Città: milano



QUOTE (jelem @ Martedì, 16-Apr-2019, 11:12)
Mah. Eppure sostanzialmente è la stessa situazione.

mmmwa.gif Se secondo te; magari e a tutti gli effetti sono sinonimi.... 21vs.gif allora si è la stessa situazione rolleyes.gif
PMEmail Poster
Top
 
lenuvoleparlanti
Inviato il: Martedì, 16-Apr-2019, 17:33
Quote Post


Vendicatore Onorario
***

Gruppo: Members
Messaggi: 6029
Utente Nr.: 9624
Iscritto il: 21-Feb-2014
Città: milano



QUOTE (Ihearyouman @ Martedì, 16-Apr-2019, 12:04)
E se un autore disegna in un determinato stile che non corridponde a quello specifico del mercato a cui si riferisce? Esempio: the rainbow Orchid, stile linea chiara, pluripremiato in Inghilterra?
Secondo me ci si riferisce, in linea di massima, allo stile.
Esempio: Max Fridman, fumetto in stile linea chiara (quindi di scuola franco-belga) disegnato da un Italiano.
Poi ovviamente possono esserci contaminazioni di stili, rimaneggiamenti, etc etc

mmmwa.gif E se un editore è apolide, il disegnatore cittadino europeo e lo scrittore extracomunitario?
laugh2.gif
Capisci che così è un casino, in più se è come sostenete voi moltissimi topic di questo forum sono tutti sbagliati o postati in un topic che non c'entra niente sad1.gif
PMEmail Poster
Top
 
Luca2
Inviato il: Martedì, 16-Apr-2019, 21:00
Quote Post


Uomo Mascherato
**

Gruppo: Members
Messaggi: 1282
Utente Nr.: 8911
Iscritto il: 09-Lug-2013
Città:



QUOTE (lenuvoleparlanti @ Martedì, 16-Apr-2019, 16:33)
in più se è come sostenete voi moltissimi topic di questo forum sono tutti sbagliati o postati in un topic che non c'entra niente sad1.gif

era quello che dicevo io in una delle prime risposte. Però tutto sommato preferisco che sia così per una maggiore facilità nella ricerca e nella consultazione (Manara e Giardino li trovi sempre tra gli italiani).
PMEmail Poster
Top
 
Ihearyouman
Inviato il: Martedì, 16-Apr-2019, 21:24
Quote Post


Yellow Kid


Gruppo: Members
Messaggi: 57
Utente Nr.: 13091
Iscritto il: 13-Nov-2018
Città:



QUOTE (lenuvoleparlanti @ Martedì, 16-Apr-2019, 16:33)
QUOTE (Ihearyouman @ Martedì, 16-Apr-2019, 12:04)
E se un autore disegna in un determinato stile che non corridponde a quello specifico del mercato a cui si riferisce? Esempio: the rainbow Orchid, stile linea chiara, pluripremiato in Inghilterra?
Secondo me ci si riferisce, in linea di massima, allo stile.
Esempio: Max Fridman, fumetto in stile linea chiara (quindi di scuola franco-belga) disegnato da un Italiano.
Poi ovviamente possono esserci contaminazioni di stili, rimaneggiamenti, etc etc

mmmwa.gif E se un editore è apolide, il disegnatore cittadino europeo e lo scrittore extracomunitario?
laugh2.gif
Capisci che così è un casino, in più se è come sostenete voi moltissimi topic di questo forum sono tutti sbagliati o postati in un topic che non c'entra niente sad1.gif

Se da Italiano disegni un manga, hai disegnato un manga. Forse non un manga "puro", contaminato dalla produzione italiana, forse scritto da sinistra verso destra, ma pur sempre un manga. Un fumetto in stile giapponese fatto da un Italiano (come ne esistono, tra l'altro).
Se per assurdo un disegnatore Argentino di historietas perdesse la cittadinanza Argentina ed acquisisse quella Americana, continuando a disegnare in America senza cambiare stile farebbe comics? Farebbe sempre historietas. Historietas prodotte in America, ma pur sempre historietas. Fumetto fatto da un neo-americano in America ma che della tradizione e dello stile del genere americano dei comics non ha nulla.
Quindi lo stile ha la precedenza.
PMEmail Poster
Top
 
lenuvoleparlanti
Inviato il: Martedì, 16-Apr-2019, 22:31
Quote Post


Vendicatore Onorario
***

Gruppo: Members
Messaggi: 6029
Utente Nr.: 9624
Iscritto il: 21-Feb-2014
Città: milano



Tutto ciò è causa di seghe mentali nostre di voler per forza classificare; perchè in fondo se vogliamo essere sinceri....comics, BéDé, Historietas, quadrinhos, manga, ecc..... sempre FUMETTI significa.... quindi sono TUTTI fumetti dry.gif
Però se un personaggio è americano tipo Uomo Ragno o Topolino, non è perchè; per esempio Topolino è pubblicato da Panini, Mondadori prima e ancor prima Nerbini TUTTE italiane e disegnato e scritto (per quanto concerne il mercato italiano) da italiani e pubblicato solo per il nostro mercato.... non è che Topolino diventa italiano e Miky Mouse americano... no! per me non funziona così. ohmy1.gif
Tex lo può disegnare Breccia, Kubert, Gomez o scriverlo Lansdale o Van Hamme.... sempre un personaggio italiano rimane...imho
Altra cosa è il genere; manga sono i fumetti asiatici, BéDé i franco-belga, historietas quelli sudamericani, ecc...... ora ci possono essere autori (sia scrittori che disegnatori) prestati alle BéDé, o come italiani prestati per Topolino o stranieri per Tex ma non è che Tex e Topolino abbiano cambiato nazionalità, o come i manga disegnati da europei (tipo Last Man, produzione francese) ma non è un manga.... quelli sono ibridi secondo me. mmmwa.gif
Altrimenti la classificazione/divisione diventa problematica sad1.gif
Poi OK che oramai siamo in un mondo quasi totalmente globalizzato e quindi tutte queste divisioni/classificazioni sono e rimangono "seghe mentali" di noi lettori, appassionati e collezionisti cry_.gif
imho... chiaramente tongue1.gif
PMEmail Poster
Top
 
Moreno Roncucci
Inviato il: Martedì, 16-Apr-2019, 23:01
Quote Post


Uomo Mascherato
**

Gruppo: Members
Messaggi: 1055
Utente Nr.: 4742
Iscritto il: 08-Set-2009
Città: Forlimpopoli



QUOTE (lenuvoleparlanti @ Martedì, 16-Apr-2019, 21:31)
Tutto ciò è causa di seghe mentali nostre di voler per forza classificare; perchè in fondo se vogliamo essere sinceri....comics, BéDé, Historietas, quadrinhos, manga, ecc..... sempre FUMETTI significa.... quindi sono TUTTI fumetti dry.gif
Però se un personaggio è americano tipo Uomo Ragno o Topolino, non è perchè; per esempio Topolino è pubblicato da Panini, Mondadori prima e ancor prima Nerbini TUTTE italiane e disegnato e scritto (per quanto concerne il mercato italiano) da italiani e pubblicato solo per il nostro mercato.... non è che Topolino diventa italiano e Miky Mouse americano... no! per me non funziona così. ohmy1.gif
Tex lo può disegnare Breccia, Kubert, Gomez o scriverlo Lansdale o Van Hamme.... sempre un personaggio italiano rimane...imho
Altra cosa è il genere; manga sono i fumetti asiatici, BéDé i franco-belga, historietas quelli sudamericani, ecc...... ora ci possono essere autori (sia scrittori che disegnatori) prestati alle BéDé, o come italiani prestati per Topolino o stranieri per Tex ma non è che Tex e Topolino abbiano cambiato nazionalità, o come i manga disegnati da europei (tipo Last Man, produzione francese) ma non è un manga.... quelli sono ibridi secondo me. mmmwa.gif
Altrimenti la classificazione/divisione diventa problematica  sad1.gif
Poi OK che oramai siamo in un mondo quasi totalmente globalizzato e quindi tutte queste divisioni/classificazioni sono e rimangono "seghe mentali" di noi lettori, appassionati e collezionisti cry_.gif
imho... chiaramente tongue1.gif

hands80.gif hands80.gif hands80.gif

Il problema nasce quando si scambia un abbreviazione per una classificazione "scientifica" in categorie, che in realtà non esistono, perchè sono abbreviazioni che parlano di cose diverse (comic book è un formato, Manga e BD sono abbreviazioni geografiche e la parola indica la stessa identica cosa, "fumetto", Bonelli è un editore, bonellide un formato, Graphic novel un formato, etc.) .

Si usa "BD" semplicemente perchè è troppo lungo scrivere "fumetto franco-belga". Si scrive comic book per far capire che si parla di un albetto spillato pubblicato negli USA, poi qualcuno usa anche "comics" parlando di TPB di 240 pagine originali.

Cosa si fa quando un fumetto non rientra perfettamente al 100% in questa tipologia TIPICA? Ci si scervella per trovare la categoria dove metterlo? No, perchè questo non sono mai state categorie (magari lo sono diventate nella testa dei fanzinari classificatori...), sono abbreviazioni.

Watchmen pubblicato su Corto Maltese in Italiano è un comic book? È una rivista d'autore? Quando devi farte tante seghe mentali vuol dire che l'abbreviazione non funziona più e dici solo che è un fumetto pubblicato negli USA in formato comic book su carta Baxter poi ristampato in tutto il mondo in vari formati e in tante riviste.

Fulù è un fumetto pubblicato in Francia da autori argentini. Quando non hai l'abbreviazione giusta, non stai a scervellarti se usare una abbreviazione incorretta o l'altra, fai la descrizione lunga.


--------------------
Ciao,
/\/\oreno.

(vendo una quantità smodata di fumetti italiani, americani, gdr, dvd e riviste. L'elenco più aggiornato lo trovate qui)
PMEmail Poster
Top
 
UniversoFumetto
Inviato il: Martedì, 16-Apr-2019, 23:15
Quote Post


Indagatore dell'Incubo
**

Gruppo: Members
Messaggi: 3906
Utente Nr.: 10906
Iscritto il: 31-Mar-2015
Città:



mmmwa.gif Quindi le uscite n. 49 e 50 cambieranno??? mmmwa.gif mmmwa.gif


--------------------
Ero, sono e sempre sarò MAD MITCH


UNIVERSO FUMETTO OFFICIAL
PMEmail Poster
Top
 
lenuvoleparlanti
Inviato il: Mercoledì, 17-Apr-2019, 08:15
Quote Post


Vendicatore Onorario
***

Gruppo: Members
Messaggi: 6029
Utente Nr.: 9624
Iscritto il: 21-Feb-2014
Città: milano



QUOTE (UniversoFumetto @ Martedì, 16-Apr-2019, 22:15)
mmmwa.gif Quindi le uscite n. 49 e 50 cambieranno??? mmmwa.gif mmmwa.gif

mmmwa.gif Così han detto, tuttavia sul loro sito il #49 e 50 è annunciato ancora Golden Dogs 1 e 2, non li hanno ancora cancellati da li huh1.gif
PMEmail Poster
Top
 
salcomix
Inviato il: Mercoledì, 17-Apr-2019, 15:17
Quote Post


Uomo Mascherato
**

Gruppo: Members
Messaggi: 1401
Utente Nr.: 2963
Iscritto il: 17-Mag-2007
Città: Napoli



QUOTE (kebra @ Lunedì, 15-Apr-2019, 11:49)
QUOTE (salcomix @ April 15, 2019 10:49 am)
QUOTE (Justapilgrim @ Sabato, 30-Mar-2019, 14:32)
Solo a me continua a ronzare in testa Jessica Blandy?
Unico dubbio, il sapore adulto di certe sfumature... ma dopo Epoxy...
Detrattori di Dufaux a parte, sarebbero 12 albi niente male...no?

Jessica Blandy ... ne chiesi su FB se l'avesero pubblicata (coi columi Aurea siamo fermi al

18 da una vita, temo in via definitiva) e mi risposero che non era in programma ... cry_.gif

il 19 se vuoi lo puoi trovare in edicola dal 29 Aprile su LANCIOSTORY SKORPIO MAXI 46.
Non è un monografico ma ha lo stesso formato degli albi GAZZETTA.
E con 9 centesimi in meno hai pure 100 pagine in più di amenità varie...

Sugli albi avventura mi aspetto qualcosina di meglio del legnosissimo Renaud dry.gif

Eh si, lo so ... e lo farò solo per amore del personaggio, ma avere una collana per oltre 1/3 in un formato ed il restante in un altro è una di quelle cose che detesto ... cry_.gif
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (66) « Prima ... 64 65 [66]  Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

 



[ Script Execution time: 0.0441 ]   [ 21 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]