Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

Cerca nel forum
Loading
Ricerca avanzata



Pagine : (21) [1] 2 3 ... Ultima »  ( Vai al primo messaggio non letto ) Discussione ChiusaInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

> Aborto, documento-shock, "Il feto dev'essere rianimato"
 
Riccardo Corbò
Inviato il: Sabato, 02-Feb-2008, 22:06
Quote Post


#Presidente
**

Gruppo: Members
Messaggi: 3507
Utente Nr.: 1929
Iscritto il: 16-Mar-2006
Città: Machu Picchu



http://www.repubblica.it/2008/02/sezioni/c...to-neonati.html

Aborto, documento-shock
"Il feto dev'essere rianimato"

ROMA - "Un neonato vitale, in estrema prematurità, va trattato come qualsiasi persona in condizioni di rischio, e assistito adeguatamente". Così si legge in un documento congiunto, firmato dai direttori delle cliniche di Ostetricia e Ginecologia di tutte e quattro le facoltà di Medicina delle università romane: La Sapienza, Tor Vergata, la Cattolica e il Campus Biomedico. Secondo i cattedratici, infatti, "con il momento della nascita la legge attribuisce la pienezza del diritto alla vita e, quindi, all'assistenza sanitaria". Di fatto, nel caso in cui un feto nasca vivo dopo un'interruzione di gravidanza, il neonatologo deve intervenire per rianimarlo, "anche se la madre è contraria, perché prevale l'interesse del neonato".

Il documento è stato presentato al termine di un convegno, promosso dalle stesse cattedre, all'ospedale Fatebenefratelli di Roma, in occasione della Giornata della Vita. Plauso dal Comitato nazionale di Bioetica: "Nell'immediatezza della nascita - spiega Cinzia Caporale, biologa e membro del Comitato - il medico deve agire in scienza e coscienza sull'opzione di rianimare, indipendentemente dai genitori, a meno che non si palesi un caso di accanimento terapeutico".

Nel documento, il caso degli aborti dopo la 22esima settimana non viene esplicitamente citato, ma la presa di posizione dei direttori di cattedra ricalca le preoccupazioni già espresse dai vescovi italiani riguardo ai casi di interruzione volontaria di gravidanza dopo il quarto mese, quando cioè le moderne tecniche di rianimazione consentirebbero di mantenere in vita il feto.

"L'attività rianimatoria esercitata alla nascita - si legge nel testo - dà il tempo necessario per una migliore valutazione delle condizioni cliniche, della risposta alla terapia intensiva e delle possibilità di sopravvivenza, e permette di discutere il caso con il personale dell'Unità ed i genitori". Tuttavia, concludono i firmatari, "se ci si rendesse conto dell'inutilità degli sforzi terapeutici, bisogna evitare a ogni costo che le cure intensive possano trasformarsi in accanimento terapeutico".

Il medico, quindi, come precisa Caporale, deve rianimare sempre. Nell'ipotesi in cui il feto sopravviva all'aborto "non ritengo necessario chiedere il consenso della madre - sottolinea il membro del Comitato nazionale di bioetica - in questo caso infatti si esercita un'opzione di garanzia con cui si tutela un individuo vulnerabile e fragile, qual è il neonato, in una fase in cui non si hanno certezze cliniche. Secondo me - aggiunge la biologa - si può presumere lo stato di abbandono giuridico del neonato da parte della madre, che ovviamente può tornare indietro sulla sua decisione".

"Non si può decidere di assistere un neonato solo in base alla settimana di gravidanza - spiega Domenico Arduini, direttore della Clinica ostetrica e ginecologica di Tor Vergata - ma in base alla patologia della madre e del figlio. Un bambino nato alla 21esima settimana non sopravvive, ma già a partire dalla 22esima ha tra il 14 e il 26% di possibilità". Salgono le aspettative di vita dalla 23esima settimana: "Al primo giorno le probabilità oscillano tra il 30 e il 47% - dice Giuseppe Noia, docente di Medicina prenatale alla Cattolica - oggi rispetto a dieci anni di fa migliorano le aspettative di sopravvivenza, ma il problema della scelta dell'assistenza è sul futuro del neonato e un'eventuale disabilità. Alcuni genitori preferiscono addirittura che i loro bimbi non vengano assistiti".

(2 febbraio 2008)
PM
Top
 
Riccardo Corbò
Inviato il: Sabato, 02-Feb-2008, 22:16
Quote Post


#Presidente
**

Gruppo: Members
Messaggi: 3507
Utente Nr.: 1929
Iscritto il: 16-Mar-2006
Città: Machu Picchu



E mo' so cazzi.

Perché hanno ragione.

Perché "il corpo è mio e me lo gestisco io" si può anche seguire come tesi, ma quando "il corpo è mio", ma "mio figlio non è più nel mio corpo" ....?

Quanto sono piccole le nostre certezze...
PM
Top
Adv
Adv









Città:





Top
 
Count Zero
Inviato il: Sabato, 02-Feb-2008, 22:19
Quote Post


Wielder of the Mighty Banhammer
****

Gruppo: Admin
Messaggi: 9664
Utente Nr.: 16
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città: Bari



Visto che il quesito è stato posto nella questione della lettera dei docenti della sapienza...
Quanti sul totale hanno firmato una cosa del genere ?
Non per sminuire... ma mio padre (ginecologo con oltre 30 anni di carriera) non sa se ridere o piangere.
Se sono in grado di mantenere vivo e garantire lo sviluppo di un feto di 21 settimane si accomodino, e magari spieghino al resto della comunità scientifica, come hanno supplito meccanicamente al sistema biologico del ventre materno, l'efficienza di un sistema del genere sarebbe da nobel !
Capisco il compiacere gli anti-scelta durante la giornata della vita ma mi pare si sia riccamente superato il confine del ragionevole... e del ridicolo...


--------------------
E mi raccomando, se c'è un puccetto dentro di voi chiedetevi come ci sia entrato ;-)
PM
Top
 
Riccardo Corbò
Inviato il: Sabato, 02-Feb-2008, 22:24
Quote Post


#Presidente
**

Gruppo: Members
Messaggi: 3507
Utente Nr.: 1929
Iscritto il: 16-Mar-2006
Città: Machu Picchu



QUOTE (Count Zero @ February 02, 2008 02:19 pm)
Visto che il quesito è stato posto nella questione della lettera dei docenti della sapienza...
Quanti sul totale hanno firmato una cosa del genere ?
Non per sminuire... ma mio padre (ginecologo con oltre 30 anni di carriera) non sa se ridere o piangere.
Se sono in grado di mantenere vivo e garantire lo sviluppo di un feto di 21 settimane si accomodino, e magari spieghino al resto della comunità scientifica, come hanno supplito meccanicamente al sistema biologico del ventre materno, l'efficienza di un sistema del genere sarebbe da nobel !
Capisco il compiacere gli anti-scelta durante la giornata della vita ma mi pare si sia riccamente superato il confine del ragionevole... e del ridicolo...

Ma infatti lo dice il pezzo stesso, che alla 21ma settimana il feto non sopravvive. Ma più passano le settimane più la probabilità aumenta.

E se un aborto avviene alla 26 settimana, ed il feto è vivo e tentabile da sostenere in vita, quando viene estratto?
PM
Top
 
Hawley Griffin
Inviato il: Sabato, 02-Feb-2008, 22:32
Quote Post


Little Nemo
*

Gruppo: Members
Messaggi: 202
Utente Nr.: 1006
Iscritto il: 11-Gen-2005
Città:



QUOTE (Count Zero @ Sabato, 02-Feb-2008, 14:19)
Visto che il quesito è stato posto nella questione della lettera dei docenti della sapienza...
Quanti sul totale hanno firmato una cosa del genere ?
Non per sminuire... ma mio padre (ginecologo con oltre 30 anni di carriera) non sa se ridere o piangere.
Se sono in grado di mantenere vivo e garantire lo sviluppo di un feto di 21 settimane si accomodino, e magari spieghino al resto della comunità scientifica, come hanno supplito meccanicamente al sistema biologico del ventre materno, l'efficienza di un sistema del genere sarebbe da nobel !
Capisco il compiacere gli anti-scelta durante la giornata della vita ma mi pare si sia riccamente superato il confine del ragionevole... e del ridicolo...

D'accordissimo.


--------------------
7- I film di Bombolo. Che belli che erano! Non hanno vinto Oscars perchè la CIA sapeva.
PM
Top
 
Sommo Zotnam
Inviato il: Sabato, 02-Feb-2008, 22:34
Quote Post


Tessiragnatele
****

Gruppo: Members
Messaggi: 8265
Utente Nr.: 320
Iscritto il: 04-Lug-2004
Città:



QUOTE (Riccardo Corbò @ Sabato, 02-Feb-2008, 14:24)
QUOTE (Count Zero @ February 02, 2008 02:19 pm)
Visto che il quesito è stato posto nella questione della lettera dei docenti della sapienza...
Quanti sul totale hanno firmato una cosa del genere ?
Non per sminuire... ma mio padre (ginecologo con oltre 30 anni di carriera) non sa se ridere o piangere.
Se sono in grado di mantenere vivo e garantire lo sviluppo di un feto di 21 settimane si accomodino, e magari spieghino al resto della comunità scientifica, come hanno supplito meccanicamente al sistema biologico del ventre materno, l'efficienza di un sistema del genere sarebbe da nobel !
Capisco il compiacere gli anti-scelta durante la giornata della vita ma mi pare si sia riccamente superato il confine del ragionevole... e del ridicolo...

Ma infatti lo dice il pezzo stesso, che alla 21ma settimana il feto non sopravvive. Ma più passano le settimane più la probabilità aumenta.

E se un aborto avviene alla 26 settimana, ed il feto è vivo e tentabile da sostenere in vita, quando viene estratto?

Scusatemi se dico fesserie, ma la ventiseiesima settimana...non corrisponde al settimo mese?
Cioè, si partorisce in 9 mesi, a volte anche prima, se nasce prematuro.

Cazzo, decidi al SETTIMO mese (7 su 9) che tutto sommato questo bimbo non lo vuoi?
Ce ne hai messo di tempo, eh?
A questo punto perchè non decidiamo lì lì al nono mese?

E soprattutto, l'aborto non era preferibile farlo entro il terzo mese di gravidanza?


--------------------
user posted image
PM
Top
 
Riccardo Corbò
Inviato il: Sabato, 02-Feb-2008, 22:45
Quote Post


#Presidente
**

Gruppo: Members
Messaggi: 3507
Utente Nr.: 1929
Iscritto il: 16-Mar-2006
Città: Machu Picchu



QUOTE (Sommo Zotnam @ February 02, 2008 02:34 pm)
QUOTE (Riccardo Corbò @ Sabato, 02-Feb-2008, 14:24)
QUOTE (Count Zero @ February 02, 2008 02:19 pm)
Visto che il quesito è stato posto nella questione della lettera dei docenti della sapienza...
Quanti sul totale hanno firmato una cosa del genere ?
Non per sminuire... ma mio padre (ginecologo con oltre 30 anni di carriera) non sa se ridere o piangere.
Se sono in grado di mantenere vivo e garantire lo sviluppo di un feto di 21 settimane si accomodino, e magari spieghino al resto della comunità scientifica, come hanno supplito meccanicamente al sistema biologico del ventre materno, l'efficienza di un sistema del genere sarebbe da nobel !
Capisco il compiacere gli anti-scelta durante la giornata della vita ma mi pare si sia riccamente superato il confine del ragionevole... e del ridicolo...

Ma infatti lo dice il pezzo stesso, che alla 21ma settimana il feto non sopravvive. Ma più passano le settimane più la probabilità aumenta.

E se un aborto avviene alla 26 settimana, ed il feto è vivo e tentabile da sostenere in vita, quando viene estratto?

Scusatemi se dico fesserie, ma la ventiseiesima settimana...non corrisponde al settimo mese?
Cioè, si partorisce in 9 mesi, a volte anche prima, se nasce prematuro.

Cazzo, decidi al SETTIMO mese (7 su 9) che tutto sommato questo bimbo non lo vuoi?
Ce ne hai messo di tempo, eh?
A questo punto perchè non decidiamo lì lì al nono mese?

E soprattutto, l'aborto non era preferibile farlo entro il terzo mese di gravidanza?

ci sono aborti "terapeutici" che si possono effettuare fino al sesto-settimo mese.

E ci sono bambini che sopravvivono da fine quinto mese in poi.
PM
Top
 
Count Zero
Inviato il: Sabato, 02-Feb-2008, 22:45
Quote Post


Wielder of the Mighty Banhammer
****

Gruppo: Admin
Messaggi: 9664
Utente Nr.: 16
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città: Bari



QUOTE (Sommo Zotnam @ Sabato, 02-Feb-2008, 14:34)
QUOTE (Riccardo Corbò @ Sabato, 02-Feb-2008, 14:24)
QUOTE (Count Zero @ February 02, 2008 02:19 pm)
Visto che il quesito è stato posto nella questione della lettera dei docenti della sapienza...
Quanti sul totale hanno firmato una cosa del genere ?
Non per sminuire... ma mio padre (ginecologo con oltre 30 anni di carriera) non sa se ridere o piangere.
Se sono in grado di mantenere vivo e garantire lo sviluppo di un feto di 21 settimane si accomodino, e magari spieghino al resto della comunità scientifica, come hanno supplito meccanicamente al sistema biologico del ventre materno, l'efficienza di un sistema del genere sarebbe da nobel !
Capisco il compiacere gli anti-scelta durante la giornata della vita ma mi pare si sia riccamente superato il confine del ragionevole... e del ridicolo...

Ma infatti lo dice il pezzo stesso, che alla 21ma settimana il feto non sopravvive. Ma più passano le settimane più la probabilità aumenta.

E se un aborto avviene alla 26 settimana, ed il feto è vivo e tentabile da sostenere in vita, quando viene estratto?

Scusatemi se dico fesserie, ma la ventiseiesima settimana...non corrisponde al settimo mese?
Cioè, si partorisce in 9 mesi, a volte anche prima, se nasce prematuro.

Cazzo, decidi al SETTIMO mese (7 su 9) che tutto sommato questo bimbo non lo vuoi?
Ce ne hai messo di tempo, eh?
A questo punto perchè non decidiamo lì lì al nono mese?

E soprattutto, l'aborto non era preferibile farlo entro il terzo mese di gravidanza?

penso si siano riferiti a quei casi in cui sia necessario interrompere la gravidanza oltre il terzo mese in caso di grave rischio per la salute della madre (patologia sopravvenuta).

Resta il fatto che mi sembra una contraddizione in termini opporsi all'accanimento terapeutico e pretendere di mantenere vitale ed in sviluppo un feto dopo una gestazione inferiore ai 5 mesi.

Personalmente la trovo l'ennesima sparata inutile in un clima di "riforma" generato dal direttore del foglio (l'ateo credente Ferrara)


--------------------
E mi raccomando, se c'è un puccetto dentro di voi chiedetevi come ci sia entrato ;-)
PM
Top
 
Riccardo Corbò
Inviato il: Sabato, 02-Feb-2008, 22:53
Quote Post


#Presidente
**

Gruppo: Members
Messaggi: 3507
Utente Nr.: 1929
Iscritto il: 16-Mar-2006
Città: Machu Picchu



Sommo, non sono sparate, o almeno, sicuramente qualcuno le cavalca - e anche pesantemente - ma la questione c'è.

Un bambino al quinto mese, ma anche prima e sicuramente dopo, più passa il tempo, quando viene estratto è vivo, e respira.

E' ovvio, dopo poco muore, se non viene assistito, ma anche un neonato al nono mese, anche se con maggior tempo.

Ma quando esce è vivo, e non muore subito.

Ma è nato, o no? E' fuori della pancia della madre, o no?

Vuol dire essere nati e avere i diritti dei nati, questo, o no?

Ed un nato deve essere lasciato a morire, o il medico deve fare il possibile per farlo restare in vita?

O al contrario, come succede spesso ora, deve bloccargli le funzioni vitali, perché è un aborto, il bambino deve morire, e prima è, meglio è?

Qualcosa non mi torna...
PM
Top
 
mrmozo
Inviato il: Sabato, 02-Feb-2008, 22:59
Quote Post


Paraculo
********

Gruppo: Members
Messaggi: 30153
Utente Nr.: 58
Iscritto il: 01-Lug-2004
Città:



QUOTE (Sommo Zotnam @ Sabato, 02-Feb-2008, 21:34)
QUOTE (Riccardo Corbò @ Sabato, 02-Feb-2008, 14:24)
QUOTE (Count Zero @ February 02, 2008 02:19 pm)
Visto che il quesito è stato posto nella questione della lettera dei docenti della sapienza...
Quanti sul totale hanno firmato una cosa del genere ?
Non per sminuire... ma mio padre (ginecologo con oltre 30 anni di carriera) non sa se ridere o piangere.
Se sono in grado di mantenere vivo e garantire lo sviluppo di un feto di 21 settimane si accomodino, e magari spieghino al resto della comunità scientifica, come hanno supplito meccanicamente al sistema biologico del ventre materno, l'efficienza di un sistema del genere sarebbe da nobel !
Capisco il compiacere gli anti-scelta durante la giornata della vita ma mi pare si sia riccamente superato il confine del ragionevole... e del ridicolo...

Ma infatti lo dice il pezzo stesso, che alla 21ma settimana il feto non sopravvive. Ma più passano le settimane più la probabilità aumenta.

E se un aborto avviene alla 26 settimana, ed il feto è vivo e tentabile da sostenere in vita, quando viene estratto?

Scusatemi se dico fesserie, ma la ventiseiesima settimana...non corrisponde al settimo mese?
Cioè, si partorisce in 9 mesi, a volte anche prima, se nasce prematuro.

Cazzo, decidi al SETTIMO mese (7 su 9) che tutto sommato questo bimbo non lo vuoi?
Ce ne hai messo di tempo, eh?
A questo punto perchè non decidiamo lì lì al nono mese?


L'aborto è una scelta entro i primi 3 mesi, dopo si fa solo in casi di patologie.
Mi accodo ai post di Count zero.


--------------------
user posted image
l'ultima cena moderatoria

Salman Rushdie: “‘Respect for religion’ has become a code phrase meaning ‘fear of religion,’” he concluded. “Religions, like all other ideas, deserve criticism, satire, and, yes, our fearless disrespect.” io ci avrei aggiunto un eventually dopo yes, ma il concetto e' quello

Magic is the cheat codes for the world.”
― Warren Ellis, Planetary, Vol. 2: The Fourth Man
PM
Top
 
Sommo Zotnam
Inviato il: Sabato, 02-Feb-2008, 23:02
Quote Post


Tessiragnatele
****

Gruppo: Members
Messaggi: 8265
Utente Nr.: 320
Iscritto il: 04-Lug-2004
Città:



Appunto, l'aborto non si può fare dopo i primi tre mesi, se non ricorrono motivi urgenti di danno grave alla salute della donna. Ricordavo bene.

Penso che comunque, se nasce al quinto mese, per quanto possano cercare di mantenerlo in vita, non durerà troppo. Se il risultato è sempre lo stesso eviterei sul nascere il tentativo di salvarlo, perchè da solo risulta un accanimento terapeutico.

D'altro canto, se la madre lo vuole (e si riesce a salvare la madre espellendo il feto) e SE riuscissero a farlo sopravvivere (e a fargli vivere una vita sana), andrà tutto bene.
Mentre, se non ci riusciranno...beh, hanno detto loro di voler evitare l'accanimento terapeutico. Oltre una certa soglia dettata dal buon senso, beh, non si può far niente.

Insomma, non credo che possa dare troppi problemi. Nè che possa essere usata come scusa per eliminare en passant l'aborto in toto.


--------------------
user posted image
PM
Top
 
mrmozo
Inviato il: Sabato, 02-Feb-2008, 23:03
Quote Post


Paraculo
********

Gruppo: Members
Messaggi: 30153
Utente Nr.: 58
Iscritto il: 01-Lug-2004
Città:



QUOTE (Sommo Zotnam @ Sabato, 02-Feb-2008, 22:02)
Oltre una certa soglia dettata dal buon senso, beh, non si può far niente.

Il buon senso è la prima vittima dell'integralismo e dell'opportunismo politico


--------------------
user posted image
l'ultima cena moderatoria

Salman Rushdie: “‘Respect for religion’ has become a code phrase meaning ‘fear of religion,’” he concluded. “Religions, like all other ideas, deserve criticism, satire, and, yes, our fearless disrespect.” io ci avrei aggiunto un eventually dopo yes, ma il concetto e' quello

Magic is the cheat codes for the world.”
― Warren Ellis, Planetary, Vol. 2: The Fourth Man
PM
Top
 
skull
Inviato il: Domenica, 03-Feb-2008, 00:25
Quote Post


Anziano Inside
********

Gruppo: Members
Messaggi: 31699
Utente Nr.: 60
Iscritto il: 01-Lug-2004
Città: Le Nuvole



QUOTE (mrmozo @ Sabato, 02-Feb-2008, 23:03)

Il buon senso è la prima vittima dell'integralismo e dell'opportunismo politico


Puro vangelo.
PM
Top
 
alessandro bottero
Inviato il: Domenica, 03-Feb-2008, 00:38
Quote Post


Fletto i muscoli e sono nel vuoto
****

Gruppo: Banned
Messaggi: 8934
Utente Nr.: 33
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città:



QUOTE
Se sono in grado di mantenere vivo e garantire lo sviluppo di un feto di 21 settimane si accomodino

no conte. il problema non è questo.

il feto morirà sicuramentema la cosa è che

1 - tu procuri un aborto.

2 - il feto esce dalla madre VIVO

3 - tu dottore a quel punto sei OBBLIGATO a cercare di fare tutto il possibile per farlo restare vivo.
anche se sai che morirà.

non puoi lasciarlo morire. se esce VIVO, il tuo dovere è di mantenerlo in vita.
se non fai di tutto per farlo sbagli com emedico.

non c'entra che tuo padre dica "ma è impossibile salvarlo!". se esce dall'utero ed è vivo devi passare da
-persona che sta cercando di ucciderlo a => persona che lo deve salvare.

non sei tu che parlavi di paradossi del diritto?


--------------------
user posted image

La mia mangusta a Lucca ha fatto indigestione

"il marketing? se proprio devo ammazzarmi preferisco il rafting!"
PM
Top
 
Count Zero
Inviato il: Domenica, 03-Feb-2008, 09:13
Quote Post


Wielder of the Mighty Banhammer
****

Gruppo: Admin
Messaggi: 9664
Utente Nr.: 16
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città: Bari



QUOTE (alessandro bottero @ Sabato, 02-Feb-2008, 16:38)
QUOTE
Se sono in grado di mantenere vivo e garantire lo sviluppo di un feto di 21 settimane si accomodino

no conte. il problema non è questo.

il feto morirà sicuramentema la cosa è che

1 - tu procuri un aborto.

2 - il feto esce dalla madre VIVO

3 - tu dottore a quel punto sei OBBLIGATO a cercare di fare tutto il possibile per farlo restare vivo.
anche se sai che morirà.

non puoi lasciarlo morire. se esce VIVO, il tuo dovere è di mantenerlo in vita.
se non fai di tutto per farlo sbagli com emedico.

non c'entra che tuo padre dica "ma è impossibile salvarlo!". se esce dall'utero ed è vivo devi passare da
-persona che sta cercando di ucciderlo a => persona che lo deve salvare.

non sei tu che parlavi di paradossi del diritto?

Guarda che in realtà già adesso si tenta la rianimazione extra utero per i nati dall'inizio del 5o mese.
Il problema è che un bambino nato con tanto anticipo, se rescisso dal grembo materno, va in morte cerebrale nella quasi totalità dei casi (ho perso due sorelle così).
FORSE è possibile mantenere attivo l'apparato cardio circolatorio ma il collasso del sistema nervoso (nemmeno sviluppato in modo completo) è quasi del tutto matematico.
Esattamente come avviene nei casi di morte cerebrale degli adulti diviene compito dei familiari decidere se staccare la spina a qualcuno che vive solo perchè collegato ad una macchina oppure no.
In questo senso il documento è ridicolo.
Non è possibile mantenere vivo un embrione prima del 5o mese e, qualora questo avvenga, la morte cerebrale si scontrerebbe contro il dichiarato intento di evitare l'accanimento terapeutico scavalcando la volontà dei parenti.
Ripeto:
Questa mi pare l'ennesima "caricata di chiacchiere" destinata a rimanere lettera morta sia perchè la legge non lascia al medico il diritto di scegliere in loco parentis sia perchè il documento stesso obbliga i medici ad evitare un accanimento che starebbe alla base dei tentativi di rianimazione.


--------------------
E mi raccomando, se c'è un puccetto dentro di voi chiedetevi come ci sia entrato ;-)
PM
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (21) [1] 2 3 ... Ultima » Discussione ChiusaInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

 



[ Script Execution time: 0.0741 ]   [ 22 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]