Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

Cerca nel forum
Loading
Ricerca avanzata



Pagine : (22) « Prima ... 16 17 [18] 19 20 ... Ultima »  ( Vai al primo messaggio non letto ) Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

> I film dei supereroi
 
Moreno Roncucci
Inviato il: Giovedì, 04-Gen-2018, 02:40
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 725
Utente Nr.: 4742
Iscritto il: 08-Set-2009
Città: Forlimpopoli



QUOTE (largand @ Martedì, 02-Gen-2018, 17:38)
Guardiamo i più alti incassi USA del 2017?

1 Star Wars: The Last Jedi-$533,089,228 (al momento)

2 Beauty and the Beast-$504,014,165

3 Wonder Woman-$412,563,408

4 Guardians of the Galaxy vol.II-$389,813,101

5 Spider-Man: Homecoming-$334,201,140

6 It-$327,481,748

7 Thor: Ragnarok-$311,441,239

8 Despicable Me 3-$264,624,300

9 Logan-$226,277,068

10 Justice League-$225,897,455


Tutti e sei i film nella Top Ten incassi in USA.

Come si fa, guardando questa lista, a dire che i cinecomics sono quello che la rovina?

6 film di supereroi su 10. E uno (justice league) è di una bruttezza imbarazzante ed è lì solo perchè ci sono Batman e Superman.

Ma gli altri 5? Sono il meglio di quella lista (di quella lista. Non sto dicendo che non siano usciti film migliori quell'anno, ma si vede che non fanno gli incassi di Justice League)

Degli altri 4 film, uno è l'ennesimo Star Wars che "devi vedere perchè altrimenti che nerd sei?", una saga megapompata a merchandising e giocattoli che è stata resuscitata dalla Disney tipo zombie e che ha infilato 4 film di merda uno dietro l'altro (non sto contando il nuovo perchè devo ancora vederlo). E questo sarebbe l'alfiere della novità, in contrapposizione ai cinecomic?

Il secondo è un remake totalmente inutile di un classico dell'imitazione, quasi fatto scena per scena. Una fotocopia.

Il Terzo è il remake di it. (e due!)

Il quarto è lo spento terzo capitolo di una saga che era stanca e spompata già al secondo.

Guarda un po'... gli unici film della lista che non sono remake e che presentano personaggi nuovi, e che rischiano davvero con novità rispetto ai precedenti, sono cinecomics... (vedi logan e anche Thor III, anche se qui il cambio di tono non piace a molti. Ovvio, se cambi, qualcuno scontenti...)

Il problema del fatto che Hollywood non rischia più e butta soldi solo in remake e seguiti è economico e non dipende dai cinecomic. I cinecomic semmai rappresentano ormai l'unica oasi in cui i remake non sono identici (vedere quanto sono simili i due La Bella e La Bestia rispetto alla differenza abissale fra gli Spider-man di Raimi e questo) e i seguiti cambiano le carte in tavola.

Sono l'unico angolo in cui c'è ancora fantasia e autorialità in quella lista.


--------------------
Ciao,
/\/\oreno.

(vendo una quantità smodata di fumetti italiani, americani, gdr, dvd e riviste. L'elenco più aggiornato lo trovate qui)
PMEmail Poster
Top
 
f-yes93
Inviato il: Giovedì, 04-Gen-2018, 12:49
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 818
Utente Nr.: 9043
Iscritto il: 05-Set-2013
Città: Cagliari



Come detto prima, il problema non sono i supereroi come genere. La realtà è che non si ha il coraggio di creare qualcosa di nuovo. Questo perché vogliono far quadrare i conti di un carrozzone in netta difficoltà produttiva che ha e mantiene tutto una filiale che deve mangiare.

Ciò sta dividendo il settore in tre determinate categorie: i film a grosso budget che nonostante abbiamo spese minori (considerando l'inflazione) rispetto a quelli di 20 anni fa, hanno la necessità ultima di incassare senza possibilità d'errore ;
i film autoriali a basso budget dove ci si raccapezza per far quadrare i conti e riuscire a raggiungere il pareggio il più fretta possibile;
i film fatti apposta per fregare statuette e vincere premi e di conseguenza avere la scia di fama per rientrare delle spese.

Ora qui vediamo una situazione abbastanza deprimente, perché è un serpente che si morde la coda dal punto di vista della qualità e delle possibilità.
I primi non possono fallire e devono piacere a più persone, quindi rimangono superficiali e costretti a seguire un percorso del già visto.
I secondi son costretti a castrare le idee in base al finanziamento iniziale, quindi non hanno la libertà di creare scene che necessitino di un grosso budget.
I terzi son fatti e confezionati per colpire con il già visto e già sentito.

Morale della favola si arriva ad una stagnazione da un punto di vista creativo. Il fatto è che nonostante tutto il cinema se la sta cavando egregiamente ( basti pensare agli stipendi che girano) quindi il problema sarà solo ed esclusivamente di chi ricerca prodotti che si distinguano dalla massa.


Per dire il genere supereroistico che tanto è attaccato ora ma che tendenzialmente potrebbe essere paragonato all'action movie anni'80 non ha alcun protagonista nato sullo schermo che abbia avuto qualche incasso dalla sua parte.
Il che ci porta direttamente al fatto che Hollywood non solo ha anestetizzato la visione occidentale del cinema, ma è riuscita nell'impresa di anestetizzare anche se stessa in questa continua ricerca dell'oro.

Continuando così sarà probabile che vedremo direttamente serie tv al cinema e saranno prodotti 2 film all'anno per personaggio.
PMEmail Poster
Top
 
Neutron
Inviato il: Giovedì, 04-Gen-2018, 13:18
Quote Post


Arishem della IV Coorte
********

Gruppo: Members
Messaggi: 48113
Utente Nr.: 5657
Iscritto il: 24-Set-2010
Città: Offanengo (bioparco)



QUOTE (f-yes93 @ Giovedì, 04-Gen-2018, 11:49)

Il che ci porta direttamente al fatto che Hollywood non solo ha anestetizzato la visione occidentale del cinema, ma è riuscita nell'impresa di anestetizzare anche se stessa in questa continua ricerca dell'oro.

Continuando così sarà probabile che vedremo direttamente serie tv al cinema e saranno prodotti 2 film all'anno per personaggio.

non capisco cosa c'entri l'anestetizzare il pubblico con l'avere due film all'anno.
e non capisco manco questa divisione netta tra serie tv e cinema.

sia in tv che al cinema, quest'anno ho visto cose che mi hanno fatto fare WOW ,altro che anestetizzato...

e girotondo, se il pubblico non fa più WOW la colpa di chi è?
sempre la solita domanda.


--------------------
"Neutron ragioni come uno appena uscito da un centro sociale."
"Le parole dell'utente Neutron sono piene di odio represso."

VERO CREDENTE - i believe in marvel studios
Spam explorer
user posted imageuser posted image
1° post di pagina 112 - 2° post di pag. 117 - 2° post di pag.123 - penultimo post di pagina 131 di diurne
PMEmail Poster
Top
 
largand
Inviato il: Giovedì, 04-Gen-2018, 13:55
Quote Post


Uomo d'Acciaio
*****

Gruppo: Members
Messaggi: 10351
Utente Nr.: 4134
Iscritto il: 14-Ott-2008
Città: Favignana



QUOTE (Kairos @ Mercoledì, 03-Gen-2018, 22:55)
I blockbuster sono sempre di più, costano sempre di più e devono piacere a un pubblico sempre più ampio, su scala globale. Di conseguenza, con le dovute eccezioni, tendono a rischiare sempre di meno. Da qui l'adozione massiccia di pratiche che i fumetti e la televisione adottano da sempre, come la serialità. La serialità minimizza i rischi perché presuppone una fan base consolidata, che probabilmente apprezzerà ancora quel che ha già dimostrato di apprezzare in passato.

In teoria.

Ma proprio l'ultimo anno ci ha fatto vedere come i cinespettatori non seguano ciecamente la serialità cinematografica.
Vero è che, nella Top Ten che ho postato prima, su 10 film 10 sono sequels o remake.
Ma ciò che non ho mostrato, perché fuori Top Ten, sono i sequels che non hanno fatto il botto.

E cioé, l'ultimo "Transformers", l'ultimo "Pirati dei Caraibi", l'ultimo "Pianeta delle Scimmie", il remake di "Blade Runner", il remake de "La Mummia", l'ultimo "Alien"...

Ed anche lo scorso anno non ci sono stati gli incassi che si prevedevano per i sequels di "Star Trek", "X-Men", "Independence Day", ed il remake de "I Magnifici 7".
E questo a fronte (in alcuni casi) di alti budget spesi.
Ciò significa che non basta la serialità per dare il successo.


Spesso si tende a prendere i cinespettatori per dei cerebrolesi, gente "rovinata" dai Blockbusters...ma non è così.
E' gente normalissima che fa delle scelte personali.
E se i sequels non incontrano i loro gusti, non ci vanno a vederli.

Queste cose le Majors Cinematografiche le sanno ( e ci mancherebbe...sono loro che ci mettono i soldi).
Non è quindi per mancanza di idee che si sono buttati sui sequels, ma è come se si fossero trovati a cercare oro ed hanno trovato una vena bella robusta.
Sarebbero pazzi ad abbandonarla per andare a cercar fortuna altrove.

Ma tranquilli che appena la vena si esaurisce (i remake, ad esempio, hanno fallito), o diventa insufficiente, prenderanno pala, setaccio e secchio, e si sposteranno in un altro torrente.

E' sempre stato così.


--------------------
QUOTE (crisgras @ Venerdì, 9-Giu-2010, 12:33)
"La Spagna non vince un cazzo."

user posted image


BLUE-AREA - Marvel Continuity Resource |
http://www.blue-area.net/
PM
Top
 
lonewolf_10
Inviato il: Giovedì, 04-Gen-2018, 14:14
Quote Post


Surfista d'Argento
********

Gruppo: Members
Messaggi: 20930
Utente Nr.: 1897
Iscritto il: 28-Feb-2006
Città: Offanengo bene



QUOTE (largand @ Giovedì, 04-Gen-2018, 08:55)

Vero è che, nella Top Ten che ho postato prima, su 10 film 10 sono sequels o remake.
Ma ciò che non ho mostrato, perché fuori Top Ten, sono i sequels che non hanno fatto il botto.

un sequel non sempre vuole fare il botto

spesso vuole solo mantenere lo status quo, portare a casa un risultato decente e far girare la macchina produttiva, che non può stare ferma per tanti motivi.

alla luce di questo obiettivo, forse molti di quei sequels l'hanno centrato e tutti sono stati già contenti.


--------------------
Ho visto il lampo di una lacrima alla fine del riso
ho visto un uomo camminare dopo che è stato ucciso


Quel vizio che ti uccidera' non sara' fumare o bere, ma qualcosa che ti porti dentro, cioe' vivere.


user posted image

Spam Explorer (until page 130)
user posted image
PM
Top
 
Bono Vox
Inviato il: Giovedì, 04-Gen-2018, 15:31
Quote Post


Onslaught
********

Gruppo: Members
Messaggi: 31886
Utente Nr.: 518
Iscritto il: 27-Lug-2004
Città: Nuova York



La Cosa, Ben Hur, I Magnifici 7... con spazzatura del genere ti credo che i remake non vadano bene smile.gif
che poi non capisco, ammesso che i remake sono sempre esistiti, perchè intestardirsi a rigirare film che hanno fatto epoca o che addirittura sono entrati di diritto nella storia del cinema


--------------------
I can't change the world,
But I can change the world in me

Dio non è nient'altro che l'espressione e il prodotto delle debolezze umane. (Albert Einstein)


Baby slow down
The end is not as fun as the start
Please stay a child somewhere in your heart


user posted image
PM
Top
 
lonewolf_10
Inviato il: Giovedì, 04-Gen-2018, 15:34
Quote Post


Surfista d'Argento
********

Gruppo: Members
Messaggi: 20930
Utente Nr.: 1897
Iscritto il: 28-Feb-2006
Città: Offanengo bene



QUOTE (Bono Vox @ Giovedì, 04-Gen-2018, 10:31)

che poi non capisco, ammesso che i remake sono sempre esistiti, perchè intestardirsi a rigirare film che hanno fatto epoca o che addirittura sono entrati di diritto nella storia del cinema

teorema n.15 dell'industria cinematografica:

data un'opera qualunque avente una base di fan abbastanza larga, c'è la possibilità di guadagnare du' spicci


sleep.gif


--------------------
Ho visto il lampo di una lacrima alla fine del riso
ho visto un uomo camminare dopo che è stato ucciso


Quel vizio che ti uccidera' non sara' fumare o bere, ma qualcosa che ti porti dentro, cioe' vivere.


user posted image

Spam Explorer (until page 130)
user posted image
PM
Top
 
Neutron
Inviato il: Giovedì, 04-Gen-2018, 15:39
Quote Post


Arishem della IV Coorte
********

Gruppo: Members
Messaggi: 48113
Utente Nr.: 5657
Iscritto il: 24-Set-2010
Città: Offanengo (bioparco)



il problema è il COME il fanno , i remake.
idem con sequel e reboot.

è sempre il COME.


--------------------
"Neutron ragioni come uno appena uscito da un centro sociale."
"Le parole dell'utente Neutron sono piene di odio represso."

VERO CREDENTE - i believe in marvel studios
Spam explorer
user posted imageuser posted image
1° post di pagina 112 - 2° post di pag. 117 - 2° post di pag.123 - penultimo post di pagina 131 di diurne
PMEmail Poster
Top
 
Kairos
Inviato il: Giovedì, 04-Gen-2018, 15:46
Quote Post


Yellow Kid


Gruppo: Members
Messaggi: 39
Utente Nr.: 1364
Iscritto il: 05-Ago-2005
Città:



QUOTE (largand @ January 04, 2018 05:55 am)
Ma tranquilli che appena la vena si esaurisce (i remake, ad esempio, hanno fallito), o diventa insufficiente, prenderanno pala, setaccio e secchio, e si sposteranno in un altro torrente.

E' sempre stato così.

Certamente. E' una fase, e finirà anche questa. Nondimeno, è una fase poco creativa, non tanto guardando all'eccesso di blockbuster, ma a quel che si è perso nella fascia sottostante.

E' vero che non è colpa del pubblico, ma il problema delle abitudini di visione è reale. Il fatto che il grosso degli sforzi produttivi di Hollywood sia concentrato come mai prima su film ad alto budget, per di più tutti concentrati in un unico macro-genere fantasy (semplifico, ma ci intendiamo) e tutti rivolti più o meno allo stesso target, significa che oggi c'è una fetta di pubblico molto soddisfatta che riempie entusiasticamente le sale, ma un'altra, complessivamente maggioritaria, che al cinema trova sempre meno una proposta in linea con i propri gusti. Questo pubblico si rivolge sempre più altrove per il suo intrattenimento, in primis, immagino, alla TV. Quando questa fase si sarà esaurita, bisognerà trovare il modo di riportare al cinema un pubblico che avrà perso l'abitudine a frequentarlo. Non è detto che sarà facile.
PM
Top
 
Kairos
Inviato il: Giovedì, 04-Gen-2018, 16:00
Quote Post


Yellow Kid


Gruppo: Members
Messaggi: 39
Utente Nr.: 1364
Iscritto il: 05-Ago-2005
Città:



QUOTE (Neutron @ January 04, 2018 07:39 am)
il problema è il COME il fanno , i remake.
idem con sequel e reboot.

è sempre il COME.

Dal punto di vista della qualità del singolo film hai ragione. Ed è anche vero che sequel, remake e reboot sono sempre esistiti. Ma è innegabile che oggi questa strategia sia pervasiva come mai prima, e che l'offerta del cinema americano ne esca nel complesso sbilanciata e - secondo me - impoverita. Criticare la politica delle major da questo punto di vista è più che lecito.
PM
Top
 
Neutron
Inviato il: Giovedì, 04-Gen-2018, 16:33
Quote Post


Arishem della IV Coorte
********

Gruppo: Members
Messaggi: 48113
Utente Nr.: 5657
Iscritto il: 24-Set-2010
Città: Offanengo (bioparco)



QUOTE (Kairos @ Giovedì, 04-Gen-2018, 15:00)
QUOTE (Neutron @ January 04, 2018 07:39 am)
il problema è il COME il fanno , i remake.
idem con sequel e reboot.

è sempre il COME.

Dal punto di vista della qualità del singolo film hai ragione. Ed è anche vero che sequel, remake e reboot sono sempre esistiti. Ma è innegabile che oggi questa strategia sia pervasiva come mai prima, e che l'offerta del cinema americano ne esca nel complesso sbilanciata e - secondo me - impoverita. Criticare la politica delle major da questo punto di vista è più che lecito.

ma anche quì, bisogna un attimo parlare di numeri.
nei primi 20/30 film che hanno incassato maggiormente nel 2017 giusto un paio si possono definire remake.

giusto IT e Jumangi.
via, forse anche la Bella e la Bestia se volete...

circa 11 sequel (e già sono dati più pesanti)

in totale, insomma, sequel e remake sono sì e no e la metà.
trend preoccupante? sì, forse.... ma non drammatico come potrebbe sembrare.
e sono partito a ragionare dagli incassi, e forse non sarebbe manco del tutto corretto così...



--------------------
"Neutron ragioni come uno appena uscito da un centro sociale."
"Le parole dell'utente Neutron sono piene di odio represso."

VERO CREDENTE - i believe in marvel studios
Spam explorer
user posted imageuser posted image
1° post di pagina 112 - 2° post di pag. 117 - 2° post di pag.123 - penultimo post di pagina 131 di diurne
PMEmail Poster
Top
 
indy4
Inviato il: Giovedì, 04-Gen-2018, 17:12
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 691
Utente Nr.: 4690
Iscritto il: 04-Ago-2009
Città: milano



per me il 2017 è stato un anno dimmerda a parte per il cinema che è stato il migliore degli ultimi decenni ,
allora oltre ai citati 6 film dei supereoi che vanno tra la sufficienza e l'ottimo , ci sono stati nuovi OTTIMI capitoli di :
Star Wars
Alien
Blade runner
pianeta delle scimmie

quelli che temevo per la riuscita erano blade runner e star wars , invece sono riusciti benissimo, la sorpresa pianteta delle scimmie , ed un alien non certo il migliore, ma interessante.

e poi anche se non sono il mio genere :
pirati dei caraibi
fast e furios
transformers

e poi ghost in the shell
e bella e la bestia , che non ho visto , ce n'è per tutti i gusti ,

per avere un anno simile al 2017 ne passeranno molti ,
ad esempio quest'anno l'unico film per ora che aspetto è avengers infinity.

poi il fatto che abbiano più successo al botteghino i seguiti o i remake non è un problema , perché a cercare se ne trovano di film "nuovi" anche se meno conosciuti
PMEmail PosterUsers Website
Top
 
largand
Inviato il: Giovedì, 04-Gen-2018, 19:58
Quote Post


Uomo d'Acciaio
*****

Gruppo: Members
Messaggi: 10351
Utente Nr.: 4134
Iscritto il: 14-Ott-2008
Città: Favignana



QUOTE (Neutron @ Giovedì, 04-Gen-2018, 15:33)
in totale, insomma, sequel e remake sono sì e no e la metà.
trend preoccupante? sì, forse.... ma non drammatico come potrebbe sembrare.
e sono partito a ragionare dagli incassi, e forse non sarebbe manco del tutto corretto così...

No, no, è correttissimo.
E' proprio un discorso di incassi...da parte delle Majors, visto che continuano a produrre sequels.


--------------------
QUOTE (crisgras @ Venerdì, 9-Giu-2010, 12:33)
"La Spagna non vince un cazzo."

user posted image


BLUE-AREA - Marvel Continuity Resource |
http://www.blue-area.net/
PM
Top
 
Bono Vox
Inviato il: Mercoledì, 11-Lug-2018, 08:40
Quote Post


Onslaught
********

Gruppo: Members
Messaggi: 31886
Utente Nr.: 518
Iscritto il: 27-Lug-2004
Città: Nuova York





--------------------
I can't change the world,
But I can change the world in me

Dio non è nient'altro che l'espressione e il prodotto delle debolezze umane. (Albert Einstein)


Baby slow down
The end is not as fun as the start
Please stay a child somewhere in your heart


user posted image
PM
Top
 
largand
Inviato il: Sabato, 14-Lug-2018, 12:15
Quote Post


Uomo d'Acciaio
*****

Gruppo: Members
Messaggi: 10351
Utente Nr.: 4134
Iscritto il: 14-Ott-2008
Città: Favignana



QUOTE (Bono Vox @ Mercoledì, 11-Lug-2018, 08:40)
https://thevision.com/intrattenimento/topolino-hollywood/

Stanno facendo un casino per nulla.
Ed il bello è che questa solfa spunta ogni volta che gli incassi di un film diventano colossali a livello mondiale.

Adesso puntano il dito sul "Sequelismo".
Ma il problema quale sarebbe, i film a puntate, i film che non finiscono e che lasciano lo pseudo-finale aperto per il prossimo film?

Si, perché mi sembra che stavolta il dito sia puntato su questo, sul mancato finale che fa da prologo per il successivo.
Ma in fondo è una cazzata, la realtà è che questi "signori" sono contrari ai film che fanno GENERE.

Erano contrari alle ondate di "Western" nati sulla spinta dei successi dei film di John Ford.
Erano contrari alle ondate di film "Peplum" nati sulla spinta di "Quo Vadis?", "Ben Hur" ed "I Dieci Comandamenti".
Erano contrari alle ondate di di film di "Spionaggio" nati sulla spinta del successo dei film di James Bond.
Erano pure contrari alle ondate di film di Franco Franchi e Ciccio Ingrassia laugh2.gif !

Perché tutto il loro problema si riduce a questo.
Sono "signori" contrari a vedere film che incassano tanto replicando la stessa immutabile ricetta del film che ha fatto nascere il genere.

Ma sappiamo benissimo che è un finto problema.
Quando questi film smetteranno di attirare le folle ai cinema saranno gli stessi mancati incassi a decretarne la fine.

Ma va bene lo stesso.
Lasciamo che "signori" come questo Agostini autore dell'editoriale si divertano coi film dei registi Coreani.
Ne hanno tutto il diritto.


L'importante è che non rompano i coglioni a chi non interessa questo loro "genere" cinematografico.


--------------------
QUOTE (crisgras @ Venerdì, 9-Giu-2010, 12:33)
"La Spagna non vince un cazzo."

user posted image


BLUE-AREA - Marvel Continuity Resource |
http://www.blue-area.net/
PM
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (22) « Prima ... 16 17 [18] 19 20 ... Ultima » Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

 



[ Script Execution time: 0.8196 ]   [ 22 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]