Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

Cerca nel forum
Loading
Ricerca avanzata



Pagine : (2) 1 [2]   ( Vai al primo messaggio non letto ) Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

> Mazinger La leggenda, Nuova collezione di manga con Tuttosport
 
Garion-Oh
Inviato il: Lunedì, 06-Nov-2017, 19:28
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 974
Utente Nr.: 312
Iscritto il: 04-Lug-2004
Città:



QUOTE (Jenny @ November 06, 2017 04:54 am)
Mazinga Z sta nei primi otto volumi.

Otto? Ma quante pagine hanno? Nella versione da fumetteria il Mazinga di Ota è in 5 volumi.


--------------------
No black or white in the Blue
PM
Top
 
fiocotram
Inviato il: Lunedì, 06-Nov-2017, 20:14
Quote Post


Uberlogorrea
********

Gruppo: Members
Messaggi: 35121
Utente Nr.: 26
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città:



QUOTE (Jenny @ Lunedì, 06-Nov-2017, 04:54)
QUOTE (fiocotram @ Lunedì, 06-Nov-2017, 11:46)
A tale proposito, ho sentito molto parlare, in merito al ciclo di Ota, delle saghe dedicate al Visconte Pigman, quella che narra l'origine del dottor Hell e quella dei CHIP KAMOY.  
Come faccio a orientarmi tra i volumi per capire dove le trovo? E' già uscito un piano dell'opera?

Mazinga Z sta nei primi otto volumi.
Se non rammento male le storie di cui domandi stanno nella seconda metà.
Fai prima a prenderli tutti e otto più Grande Mazinga, perché comunque una continuity c'è.

Ma io ho diversi volumi di Ota (sia Mazinger che Great Mazinger) nelle vecchie edizioni Granata, le uniche storie che non ho letto e che mi interesserebbe leggere erano quelle.


--------------------
Pane, lavoro e pace.


"Papà, com'è la morte?"
"Come Puzzle Bobble, ma senza musichetta".


http://fiocotram.wordpress.com/
PMUsers WebsiteMSN
Top
 
Jenny
Inviato il: Martedì, 07-Nov-2017, 03:22
Quote Post


Surfista d'Argento
********

Gruppo: Members
Messaggi: 22929
Utente Nr.: 51
Iscritto il: 01-Lug-2004
Città:



QUOTE (fiocotram @ Lunedì, 06-Nov-2017, 19:14)
Ma io ho diversi volumi di Ota (sia Mazinger che Great Mazinger) nelle vecchie edizioni Granata, le uniche storie che non ho letto e che mi interesserebbe leggere erano quelle.

Eh, ma è difficile aiutarti in tal senso, considerata la diversa distribuzione di pagine che si ha nell'edizione Granata, in quella J-Pop da libreria ed in questa J-Pop da edicola...
Apposta ti consigliavo di guardare da metà sequenza in poi oppure di prenderla tutta, anche perché l'edizione Granata è pure quella con l'impaginazione occidentalizzata, mentre invece queste ultime no e se non erro hanno anche qualche tavola in più.
(E non parliamo della qualità di stampa...)


--------------------
(click to show/hide)
PM
Top
 
fiocotram
Inviato il: Martedì, 07-Nov-2017, 09:41
Quote Post


Uberlogorrea
********

Gruppo: Members
Messaggi: 35121
Utente Nr.: 26
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città:



Ci faro" un pensiero allora grazie!


--------------------
Pane, lavoro e pace.


"Papà, com'è la morte?"
"Come Puzzle Bobble, ma senza musichetta".


http://fiocotram.wordpress.com/
PMUsers WebsiteMSN
Top
 
andrea7run
Inviato il: Martedì, 07-Nov-2017, 23:05
Quote Post


Little Nemo
*

Gruppo: Members
Messaggi: 112
Utente Nr.: 12103
Iscritto il: 18-Ago-2016
Città: Treviso



Io non trovo il piano opera. Non avendo gli ultimi lavori del Maestro potrei così recuperarli. Se qualcuno lo trova può gentilmente postarlo. Grazie
PMEmail Poster
Top
 
dalees
Inviato il: Martedì, 30-Gen-2018, 15:12
Quote Post


Yellow Kid


Gruppo: Members
Messaggi: 5
Utente Nr.: 10961
Iscritto il: 14-Apr-2015
Città: Parma



Qualcuno sa come continuerà la serie dopo il numero 14?

Grazie.
PMEmail Poster
Top
 
fiocotram
Inviato il: Martedì, 30-Gen-2018, 21:57
Quote Post


Uberlogorrea
********

Gruppo: Members
Messaggi: 35121
Utente Nr.: 26
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città:



Comunque ho letto un paio degli episodi finali del Mazinger di Ota e devo dire che un paio mi sono piaciuti molto. Quello con l'origine di Hell( anche se sa di gia' visto perche' ci stanno vari cliche' da infanzia traumatica di supercattivo) e' interessante, da' un background e un'ambientazione meno bicromatica.


--------------------
Pane, lavoro e pace.


"Papà, com'è la morte?"
"Come Puzzle Bobble, ma senza musichetta".


http://fiocotram.wordpress.com/
PMUsers WebsiteMSN
Top
 
Garion-Oh
Inviato il: Mercoledì, 31-Gen-2018, 18:40
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 974
Utente Nr.: 312
Iscritto il: 04-Lug-2004
Città:



Dovresti leggere il finale del Great e e del Grendizer di Ota...


--------------------
No black or white in the Blue
PM
Top
 
fiocotram
Inviato il: Venerdì, 23-Mar-2018, 00:49
Quote Post


Uberlogorrea
********

Gruppo: Members
Messaggi: 35121
Utente Nr.: 26
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città:



QUOTE (Garion-Oh @ Mercoledì, 31-Gen-2018, 10:40)
Dovresti leggere il finale del Great e e del Grendizer di Ota...

Ho letto di recente il finale del suo Grendizer. Un accorato e disperato richiamo all'antimilitarismo contro la follia umana, per certi versi più nagaiano dello stesso Nagai, specie per il dramma che lo pervade... peccato solo per i disegni ultra-tirati via, non so in che condizioni lavorasse in quel momento ma le tavole erano davvero scarabocchiate, anche per i suoi standard non certo eccelsi di illustratore.


Non c'è comunque dubbio che Ota e Ishikawa siano stati quelli che più di tutti hanno capito la lezione demoniaca di Nagai. Pur essendo dei mangaka al lavoro prettamente su adattamenti di serie tv per ragazzi o videogiochi (per quello che ho potuto vedere in Italia), hanno conservato la lezione sanguinaria e selvaggia del loro grezzo maestro. Ota in ogni caso era più bravo sicuramente come soggettista che come disegnatore.


--------------------
Pane, lavoro e pace.


"Papà, com'è la morte?"
"Come Puzzle Bobble, ma senza musichetta".


http://fiocotram.wordpress.com/
PMUsers WebsiteMSN
Top
 
Garion-Oh
Inviato il: Venerdì, 23-Mar-2018, 19:03
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 974
Utente Nr.: 312
Iscritto il: 04-Lug-2004
Città:



QUOTE (fiocotram @ March 22, 2018 04:49 pm)
Ota in ogni caso era più bravo sicuramente come soggettista che come disegnatore.

Sì, ma essendo un manga per bambini del 1976, all'epoca non era un problema il suo stile di disegno.
Il soggetto invece merita ancora oggi.


--------------------
No black or white in the Blue
PM
Top
 
fiocotram
Inviato il: Sabato, 24-Mar-2018, 01:52
Quote Post


Uberlogorrea
********

Gruppo: Members
Messaggi: 35121
Utente Nr.: 26
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città:



QUOTE (Garion-Oh @ Venerdì, 23-Mar-2018, 11:03)
QUOTE (fiocotram @ March 22, 2018 04:49 pm)
Ota in ogni caso era più bravo sicuramente come soggettista che come disegnatore.

Sì, ma essendo un manga per bambini del 1976, all'epoca non era un problema il suo stile di disegno.
Il soggetto invece merita ancora oggi.

Certo! Anche considerando il contesto e il contenitore per ragazzi, l'opera di Ota è stata veramente coraggiosa. In un personaggio così commerciale, sotto la luce dei riflettori, ha inserito tematiche veramente mature. Non penso solo a Grendizer ma anche al suo Mazinga... con tutti i riferimenti alla mafia e al nazismo nell'origine di Dottor Hell, oppure la storia in cui Mazinga diventa liberatore del paese africano dalla dittatura... per non parlare degli antropofagi Chip Kamoi, col ribaltamento di prospettiva nel trasformare esseri viventi in industria alimentare...



--------------------
Pane, lavoro e pace.


"Papà, com'è la morte?"
"Come Puzzle Bobble, ma senza musichetta".


http://fiocotram.wordpress.com/
PMUsers WebsiteMSN
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (2) 1 [2]  Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

 



[ Script Execution time: 0.0510 ]   [ 21 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]