Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

Cerca nel forum
Loading
Ricerca avanzata



Pagine : (2) [1] 2   ( Vai al primo messaggio non letto ) Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

> Ma nessuno qua dentro parla di Tom King?
 
Starshadow
Inviato il: Venerdì, 24-Mag-2019, 22:47
Quote Post


Aquila della Notte
**

Gruppo: Members
Messaggi: 4103
Utente Nr.: 11113
Iscritto il: 17-Giu-2015
Città:



Come ormai saprete lo sceneggiatore di Batman lascerà le redini della testata con il numero 85, almeno venti numeri prima della ventilata conclusione del suo progetto.
Fermo restando che in tempi non sospetti (inizio della sua run) avevo auspicato potesse dedicarsi a progetti più personali piuttosto che il Cavaliere Oscuro (vedi -per restare in DC- Sheriff, Mr Miracle, Omega Men), ove nessuno potesse tarpargli le ali e potesse liberare la propria creatività, mi ritrovo ad essere decisamente amareggiato per la scelta della casa editrice (che ha fatto proprio una figura barbina in nome di qualche migliaio di copie in più, come se Bats non fosse stabilmente in top ten).
La serie di King (di cui sono al n.69) era l'unica -tra le due major- insieme a GL di Morrison che continuavo ad attendere con trepidazione. Una lettura diversa, che si concentra sulla sfera intimista e sull'introspezione psicologica e che -con una prosa colta e al tempo stesso elusiva- non vuole raccontare una storia (o meglio secondariamente) ma vuole raccontare un punto di vista su un personaggio, di cui ormai sembra si sia raccontato tutto.
E' vero che King ha iniziato ultimamente ad allungare il brodo, ma lo ha fatto sempre con stile e con un'intelligenza che rendeva la lettura di ciascun capitolo più pregna e interessante del 95% della produzione attuale. Gli stessi tanto disprezzati Knightmares concorrono alla visione d'insieme dell'autore e, in questa lunga cavalcata di 70 numeri, mi ritroverei ad indicarne solo due o tre come evitabili.

Già all'uscita della news avevo pensato ad Ellis (almeno per una manciata di issues) come sostituto ideale (è come mettere i soldi in banca con lui... ok di 'sti tempi anche no! tongue1.gif ) e poi, vabbè, credo che Bendis sia nato per scrivere (anche) Bats e i rumors di oggi parrebbero confermare questi due nomi. Resta però il rammarico e l'amarezza per la miopia dei capoccia della Distinta Concorrenza, che non permetteranno al golden boy del comicdom di concludere la serie come aveva concepito e, in ogni caso, da questa vicenda ne usciranno tutti sconfitti.
Dopo tutto ciò, se fossi King -e lo dico principalmente da fan DC- me ne andrei sbattendo la porta, soprattutto dopo le roboanti dichiarazioni rilasciate non più tardi di una settimana fa circa un cambiamento epocale che avrebbe interessato il character.
Speriamo, almeno, che magari su progetti più autoriali (come scrivevo all'inizio) possa tornare a deliziarci, senza nazi-fan o vecchie cariatidi nella stanza dei bottoni a porre il proprio veto.

'Nuff said.


--------------------
One must still have chaos in oneself to be able to give birth to a dAnCInG STaR.
PMEmail Poster
Top
 
Starshadow
Inviato il: Venerdì, 24-Mag-2019, 23:16
Quote Post


Aquila della Notte
**

Gruppo: Members
Messaggi: 4103
Utente Nr.: 11113
Iscritto il: 17-Giu-2015
Città:



QUOTE (Starshadow @ Venerdì, 24-Mag-2019, 21:47)
Come ormai saprete lo sceneggiatore di Batman lascerà le redini della testata con il numero 85, almeno venti numeri prima della ventilata conclusione del suo progetto.
Fermo restando che in tempi non sospetti (inizio della sua run) avevo auspicato potesse dedicarsi a progetti più personali piuttosto che il Cavaliere Oscuro (vedi -per restare in DC- Sheriff, Mr Miracle, Omega Men), ove nessuno potesse tarpargli le ali e potesse liberare la propria creatività, mi ritrovo ad essere decisamente amareggiato per la scelta della casa editrice (che ha fatto proprio una figura barbina in nome di qualche migliaio di copie in più, come se Bats non fosse stabilmente in top ten).
La serie di King (di cui sono al n.69) era l'unica -tra le due major- insieme a GL di Morrison che continuavo ad attendere con trepidazione. Una lettura diversa, che si concentra sulla sfera intimista e sull'introspezione psicologica e che -con una prosa colta e al tempo stesso elusiva- non vuole raccontare una storia (o meglio secondariamente) ma vuole raccontare un punto di vista su un personaggio, di cui ormai sembra si sia raccontato tutto.
E' vero che King ha iniziato ultimamente ad allungare il brodo, ma lo ha fatto sempre con stile e con un'intelligenza che rendeva la lettura di ciascun capitolo più pregna e interessante del 95% della produzione attuale. Gli stessi tanto disprezzati Knightmares concorrono alla visione d'insieme dell'autore e, in questa lunga cavalcata di 70 numeri, mi ritroverei ad indicarne solo due o tre come evitabili.

Già all'uscita della news avevo pensato ad Ellis (almeno per una manciata di issues) come sostituto ideale (è come mettere i soldi in banca con lui... ok di 'sti tempi anche no! tongue1.gif ) e poi, vabbè, credo che Bendis sia nato per scrivere (anche) Bats e i rumors di oggi parrebbero confermare questi due nomi. Resta però il rammarico e l'amarezza per la miopia dei capoccia della Distinta Concorrenza, che non permetteranno al golden boy del comicdom di concludere la serie come aveva concepito e, in ogni caso, da questa vicenda ne usciranno tutti sconfitti.
Dopo tutto ciò, se fossi King -e lo dico principalmente da fan DC- me ne andrei sbattendo la porta, soprattutto dopo le roboanti dichiarazioni rilasciate non più tardi di una settimana fa circa un cambiamento epocale che avrebbe interessato il character.
Speriamo, almeno, che magari su progetti più autoriali (come scrivevo all'inizio) possa tornare a deliziarci, senza nazi-fan o vecchie cariatidi nella stanza dei bottoni a porre il proprio veto.

'Nuff said.

Aggiungo: vabbè, torneremo a leggere le solite scazzottate se è questo che il pubblico vuole... dry.gif


--------------------
One must still have chaos in oneself to be able to give birth to a dAnCInG STaR.
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv









Città:





Top
 
hidrag84
Inviato il: Venerdì, 24-Mag-2019, 23:32
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 576
Utente Nr.: 10454
Iscritto il: 26-Ott-2014
Città:



Ma se fosse tutta una mossa di marketing per depistare? Oppure se la fine della run di King avvenisse su un altra testata, tipo mini/maxiserie di 12 o 20 numeri (come fu batman inc per morrison)?
PMEmail Poster
Top
 
bgh
Inviato il: Sabato, 25-Mag-2019, 00:04
Quote Post


Diavolo Rosso
***

Gruppo: Members
Messaggi: 5326
Utente Nr.: 12366
Iscritto il: 20-Gen-2017
Città:



QUOTE (hidrag84 @ Venerdì, 24-Mag-2019, 23:32)
Ma se fosse tutta una mossa di marketing per depistare? Oppure se la fine della run di King avvenisse su un altra testata, tipo mini/maxiserie di 12 o 20 numeri (come fu batman inc per morrison)?
PMEmail Poster
Top
 
7-eleven
Inviato il: Sabato, 25-Mag-2019, 00:22
Quote Post


Minuteman
*****

Gruppo: Members
Messaggi: 11539
Utente Nr.: 393
Iscritto il: 07-Lug-2004
Città:



potrebbero sostituire King se:
1 Batman vendesse meno (non avviene)
2 Fans e critica fossero insoddisfattti, e neanche questo

interferenze editoriali... Year of the Villian non va a toccare le serie dei Big: Morrison Johns King Bendis Ellis


--------------------
user posted image

Duality is the opposite of reality... meaning thus that it is the nightmare in wich people live or the dreamland in wich people live...

slipknots version of duality talks about the pain of life and how you hurt your self to try and stop the pain but it just makes it worse...
PM
Top
 
Starshadow
Inviato il: Sabato, 25-Mag-2019, 02:18
Quote Post


Aquila della Notte
**

Gruppo: Members
Messaggi: 4103
Utente Nr.: 11113
Iscritto il: 17-Giu-2015
Città:



QUOTE (bgh @ Venerdì, 24-Mag-2019, 23:04)
QUOTE (hidrag84 @ Venerdì, 24-Mag-2019, 23:32)
Ma se fosse tutta una mossa di marketing per depistare? Oppure se la fine della run di King avvenisse su un altra testata, tipo mini/maxiserie di 12 o 20 numeri (come fu batman inc per morrison)?

Appena visto. Meno male.
Ammetto di averlo anche pensato, visti i tweet di Gerads (che poi cosa c'entra lui in tutto questo? mmmwa.gif )... spero solo non ne esca troppo ridimensionato (il progetto, intendo).

Pensandoci bene, forse, era quello che la DC doveva varare fin dall'inizio (o dal 50 in poi): un parco-giochi privato dove l'autore fosse stato libero di narrarci questo "romance" e i tormenti interiori di Bruce, con il lirismo cui ci abituati e senza grosse ingerenze dall'esterno. E magari con una gittata inferiore, evitando così di diluirne eccessivamente il contenuto. 21vs.gif


--------------------
One must still have chaos in oneself to be able to give birth to a dAnCInG STaR.
PMEmail Poster
Top
 
7-eleven
Inviato il: Sabato, 25-Mag-2019, 13:32
Quote Post


Minuteman
*****

Gruppo: Members
Messaggi: 11539
Utente Nr.: 393
Iscritto il: 07-Lug-2004
Città:



la discussione è un pò prematura
King resta su Batman altri 7 mesi, 14 numeri, in Italia fino al 2021


--------------------
user posted image

Duality is the opposite of reality... meaning thus that it is the nightmare in wich people live or the dreamland in wich people live...

slipknots version of duality talks about the pain of life and how you hurt your self to try and stop the pain but it just makes it worse...
PM
Top
 
Starshadow
Inviato il: Sabato, 25-Mag-2019, 21:16
Quote Post


Aquila della Notte
**

Gruppo: Members
Messaggi: 4103
Utente Nr.: 11113
Iscritto il: 17-Giu-2015
Città:



QUOTE (7-eleven @ Sabato, 25-Mag-2019, 12:32)
la discussione è un pò prematura
King resta su Batman altri 7 mesi, 14 numeri, in Italia fino al 2021

Non mi pare. Parrebbe tutto deciso.


Certo che la faccia tosta di Harras ("l'epica run di Tom King...") non ha prezzo. b70.gif


--------------------
One must still have chaos in oneself to be able to give birth to a dAnCInG STaR.
PMEmail Poster
Top
 
King Mob
Inviato il: Sabato, 25-Mag-2019, 23:04
Quote Post


Tessiragnatele
****

Gruppo: Members
Messaggi: 8028
Utente Nr.: 2655
Iscritto il: 22-Gen-2007
Città: Torino



QUOTE (Starshadow @ Sabato, 25-Mag-2019, 21:16)
QUOTE (7-eleven @ Sabato, 25-Mag-2019, 12:32)
la discussione è un pò prematura
King resta su Batman altri 7 mesi, 14 numeri, in Italia fino al 2021

Non mi pare. Parrebbe tutto deciso.


Certo che la faccia tosta di Harras ("l'epica run di Tom King...") non ha prezzo. b70.gif

In realtà ha fatto una mezza furbata. Batman era un po' in flessione come vendite. Così facendo in sostanza hai un doppio rilancio. Da quindicinale ha rilanciato due serie mensili.


--------------------
user posted image

Aspetto la prossima visita osservando la stanza segreta con milioni di librerie di legno intarsiato: ogni libreria centinaia di piani, ogni piano migliaia di libri.
Sento un lieve sospiro di vento, freddo, che porta con sé l’eco di centinaia di voci provenienti da lontano.
E’ il segnale.
Chiudo la stanza segreta, osservo il visitatore disteso sul divano di pelle ancora addormentato e assumo la forma a lui più congeniale.
Mi siedo al mio scrittoio, estraggo dal cassetto la mia penna, la boccetta d’inchiostro nero e un nuovo libro dalle pagine linde, bianche ancora per poco.
Mi preparo per l’ennesima volta al mio lavoro, cercando le parole da dire al suo risveglio, quelle per concludere e per accompagnarlo per l’ultima volta alla porta quando LEI busserà.
Ancora e per l’ennesima volta…



I miei fumetti in vendita.
PMEmail PosterMSN
Top
 
speedwagon
Inviato il: Sabato, 25-Mag-2019, 23:07
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 505
Utente Nr.: 11999
Iscritto il: 21-Giu-2016
Città:



QUOTE (Starshadow @ Venerdì, 24-Mag-2019, 22:16)
QUOTE (Starshadow @ Venerdì, 24-Mag-2019, 21:47)
Come ormai saprete lo sceneggiatore di Batman lascerà le redini della testata con il numero 85, almeno venti numeri prima della ventilata conclusione del suo progetto.
Fermo restando che in tempi non sospetti (inizio della sua run) avevo auspicato potesse dedicarsi a progetti più personali piuttosto che il Cavaliere Oscuro (vedi -per restare in DC- Sheriff, Mr Miracle, Omega Men), ove nessuno potesse tarpargli le ali e potesse liberare la propria creatività, mi ritrovo ad essere decisamente amareggiato per la scelta della casa editrice (che ha fatto proprio una figura barbina in nome di qualche migliaio di copie in più, come se Bats non fosse stabilmente in top ten).
La serie di King (di cui sono al n.69) era l'unica -tra le due major- insieme a GL di Morrison che continuavo ad attendere con trepidazione. Una lettura diversa, che si concentra sulla sfera intimista e sull'introspezione psicologica e che -con una prosa colta e al tempo stesso elusiva- non vuole raccontare una storia (o meglio secondariamente) ma vuole raccontare un punto di vista su un personaggio, di cui ormai sembra si sia raccontato tutto.
E' vero che King ha iniziato ultimamente ad allungare il brodo, ma lo ha fatto sempre con stile e con un'intelligenza che rendeva la lettura di ciascun capitolo più pregna e interessante del 95% della produzione attuale. Gli stessi tanto disprezzati Knightmares concorrono alla visione d'insieme dell'autore e, in questa lunga cavalcata di 70 numeri, mi ritroverei ad indicarne solo due o tre come evitabili.

Già all'uscita della news avevo pensato ad Ellis (almeno per una manciata di issues) come sostituto ideale (è come mettere i soldi in banca con lui... ok di 'sti tempi anche no!  tongue1.gif ) e poi, vabbè, credo che Bendis sia nato per scrivere (anche) Bats e i rumors di oggi parrebbero confermare questi due nomi. Resta però il rammarico e l'amarezza per la miopia dei capoccia della Distinta Concorrenza, che non permetteranno al golden boy del comicdom di concludere la serie come aveva concepito e, in ogni caso, da questa vicenda ne usciranno tutti sconfitti.
Dopo tutto ciò, se fossi King -e lo dico principalmente da fan DC- me ne andrei sbattendo la porta, soprattutto dopo le roboanti dichiarazioni rilasciate non più tardi di una settimana fa circa un cambiamento epocale che avrebbe interessato il character.
Speriamo, almeno, che magari su progetti più autoriali (come scrivevo all'inizio) possa tornare a deliziarci, senza nazi-fan o vecchie cariatidi nella stanza dei bottoni a porre il proprio veto.

'Nuff said.

Aggiungo: vabbè, torneremo a leggere le solite scazzottate se è questo che il pubblico vuole... dry.gif

Concordo con te al 100%.
Che poi se pure il pubblico vuole scazzottate c'è Detective Comics, ultra classica come impostazione ma comunque ottima (o almeno, è stata ottima la run di Tynion IV; io seguo la Lion e per ora mi pare ci siano mini-saghe riempitive).
PMEmail Poster
Top
 
Starshadow
Inviato il: Domenica, 26-Mag-2019, 01:03
Quote Post


Aquila della Notte
**

Gruppo: Members
Messaggi: 4103
Utente Nr.: 11113
Iscritto il: 17-Giu-2015
Città:



QUOTE (King Mob @ Sabato, 25-Mag-2019, 22:04)
QUOTE (Starshadow @ Sabato, 25-Mag-2019, 21:16)
QUOTE (7-eleven @ Sabato, 25-Mag-2019, 12:32)
la discussione è un pò prematura
King resta su Batman altri 7 mesi, 14 numeri, in Italia fino al 2021

Non mi pare. Parrebbe tutto deciso.


Certo che la faccia tosta di Harras ("l'epica run di Tom King...") non ha prezzo. b70.gif

In realtà ha fatto una mezza furbata. Batman era un po' in flessione come vendite. Così facendo in sostanza hai un doppio rilancio. Da quindicinale ha rilanciato due serie mensili.

Effettivamente sì. L'ho pensato anch'io...

...però al prezzo di rimetterci la credibilità.

(E ripeto -pur essendo fan DC- fossi King me ne andrei appena scaduto il contratto alla Casa delle Idee o alla Casa delle "Immagini"...)


--------------------
One must still have chaos in oneself to be able to give birth to a dAnCInG STaR.
PMEmail Poster
Top
 
Starshadow
Inviato il: Domenica, 26-Mag-2019, 01:10
Quote Post


Aquila della Notte
**

Gruppo: Members
Messaggi: 4103
Utente Nr.: 11113
Iscritto il: 17-Giu-2015
Città:



QUOTE (speedwagon @ Sabato, 25-Mag-2019, 22:07)
QUOTE (Starshadow @ Venerdì, 24-Mag-2019, 22:16)
QUOTE (Starshadow @ Venerdì, 24-Mag-2019, 21:47)
Come ormai saprete lo sceneggiatore di Batman lascerà le redini della testata con il numero 85, almeno venti numeri prima della ventilata conclusione del suo progetto.
Fermo restando che in tempi non sospetti (inizio della sua run) avevo auspicato potesse dedicarsi a progetti più personali piuttosto che il Cavaliere Oscuro (vedi -per restare in DC- Sheriff, Mr Miracle, Omega Men), ove nessuno potesse tarpargli le ali e potesse liberare la propria creatività, mi ritrovo ad essere decisamente amareggiato per la scelta della casa editrice (che ha fatto proprio una figura barbina in nome di qualche migliaio di copie in più, come se Bats non fosse stabilmente in top ten).
La serie di King (di cui sono al n.69) era l'unica -tra le due major- insieme a GL di Morrison che continuavo ad attendere con trepidazione. Una lettura diversa, che si concentra sulla sfera intimista e sull'introspezione psicologica e che -con una prosa colta e al tempo stesso elusiva- non vuole raccontare una storia (o meglio secondariamente) ma vuole raccontare un punto di vista su un personaggio, di cui ormai sembra si sia raccontato tutto.
E' vero che King ha iniziato ultimamente ad allungare il brodo, ma lo ha fatto sempre con stile e con un'intelligenza che rendeva la lettura di ciascun capitolo più pregna e interessante del 95% della produzione attuale. Gli stessi tanto disprezzati Knightmares concorrono alla visione d'insieme dell'autore e, in questa lunga cavalcata di 70 numeri, mi ritroverei ad indicarne solo due o tre come evitabili.

Già all'uscita della news avevo pensato ad Ellis (almeno per una manciata di issues) come sostituto ideale (è come mettere i soldi in banca con lui... ok di 'sti tempi anche no!  tongue1.gif ) e poi, vabbè, credo che Bendis sia nato per scrivere (anche) Bats e i rumors di oggi parrebbero confermare questi due nomi. Resta però il rammarico e l'amarezza per la miopia dei capoccia della Distinta Concorrenza, che non permetteranno al golden boy del comicdom di concludere la serie come aveva concepito e, in ogni caso, da questa vicenda ne usciranno tutti sconfitti.
Dopo tutto ciò, se fossi King -e lo dico principalmente da fan DC- me ne andrei sbattendo la porta, soprattutto dopo le roboanti dichiarazioni rilasciate non più tardi di una settimana fa circa un cambiamento epocale che avrebbe interessato il character.
Speriamo, almeno, che magari su progetti più autoriali (come scrivevo all'inizio) possa tornare a deliziarci, senza nazi-fan o vecchie cariatidi nella stanza dei bottoni a porre il proprio veto.

'Nuff said.

Aggiungo: vabbè, torneremo a leggere le solite scazzottate se è questo che il pubblico vuole... dry.gif

Concordo con te al 100%.
Che poi se pure il pubblico vuole scazzottate c'è Detective Comics, ultra classica come impostazione ma comunque ottima (o almeno, è stata ottima la run di Tynion IV; io seguo la Lion e per ora mi pare ci siano mini-saghe riempitive).

Guarda: Tynion m'è garbato molto; molto attento alle interazioni e anche a tematiche "reali" dietro la calzamaglia. Addirittura i primi arc li ho preferiti alla testata ammiraglia (King doveva ancora carburare). Una vera sorpresa.

Io sono arrivato al 1000 e Tomasi non delude (davvero underrated questo scrittore: ho amato il suo B&R e il suo Supes, ma anche i due marmocchi). Riesce a coniugare avventura e introspezione in maniera equilibrata, mentre King si interessa principalmente del secondo aspetto, ma lo fa con una raffinatezza da scrittore davvero talentuoso.


--------------------
One must still have chaos in oneself to be able to give birth to a dAnCInG STaR.
PMEmail Poster
Top
 
MinCulPop
Inviato il: Domenica, 26-Mag-2019, 10:06
Quote Post


Occhio di Agamotto
*****

Gruppo: Members
Messaggi: 13928
Utente Nr.: 4532
Iscritto il: 13-Mag-2009
Città: Offanengo centro



bisogna capire se la fine di doomsday clock non andava toccare i piani di King


--------------------
PM
Top
 
fiocotram
Inviato il: Domenica, 26-Mag-2019, 20:19
Quote Post


Uberlogorrea
********

Gruppo: Members
Messaggi: 39868
Utente Nr.: 26
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città:



Per me Tom King è uno dei pochi scrittori americani oggi per cui vale la pena ancora comprare qualche albo di supereroi.


--------------------
Pane, lavoro e pace.


"Il fascista e' qualcuno che pretende di parlare per un'intera nazione o per un intero gruppo, si disinteressa dei diritti altrui e usa la violenza o qualsiasi altro mezzo per raggiungere i propri scopi". (Madeleine Albright)

http://fiocotram.wordpress.com/
PMUsers WebsiteMSN
Top
 
Starshadow
Inviato il: Domenica, 26-Mag-2019, 22:43
Quote Post


Aquila della Notte
**

Gruppo: Members
Messaggi: 4103
Utente Nr.: 11113
Iscritto il: 17-Giu-2015
Città:



QUOTE (fiocotram @ Domenica, 26-Mag-2019, 19:19)
Per me Tom King è uno dei pochi scrittori americani oggi per cui vale la pena ancora comprare qualche albo di supereroi.

21vs.gif


--------------------
One must still have chaos in oneself to be able to give birth to a dAnCInG STaR.
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (2) [1] 2  Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

 



[ Script Execution time: 0.0298 ]   [ 22 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]