Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

Cerca nel forum
Loading
Ricerca avanzata



  Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

> Addio a Peter Fonda
 
Peter Parker
Inviato il: Sabato, 17-Ago-2019, 09:23
Quote Post


Imperatrice spifferona
*********

Gruppo: Members
Messaggi: 121867
Utente Nr.: 34
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città: Fuffaverso



E' morto a Los Angeles Peter Fonda. Aveva 79 anni. Due volte nominato all'Oscar, Peter Fonda è il leggendario interprete di 'Easy Rider', il film che ha segnato una generazione. Fonda, che è deceduto nella sua abitazione, era figlio di Henry Fonda e fratello di Jane Fonda.


--------------------
La mia striscia avventurosa:

FRANK CARTER: AVVENTURE DI UNA SPIA PER CASO

11 agosto 2015: spammone supremo
Informatore dei Mod, detto anche "Spifferone Parker"
Noto anche come "Necrologio Parker"

Nuvole di Celluloide, la mia rubrica ogni Lunedì su Lo Spazio Bianco.

Fumettinvendita BLOG
PMUsers Website
Top
 
tom sawyer
Inviato il: Sabato, 17-Ago-2019, 09:35
Quote Post


Detective dell'Impossibile
**

Gruppo: Members
Messaggi: 2601
Utente Nr.: 7321
Iscritto il: 24-Gen-2012
Città:



user posted image

Mi dispiace parecchio. Personaggio per me di gran culto, alla fin fine piuttosto sottovalutato, anche se obiettivamente non era attorialmente dotato come i suoi celebri parenti, la sua figura allampanata e malinconica era molto affascinante, una specie di Clint Eastwood hippie e (ancor piu') sonnolento. Lo ricorderanno tutti solo per "Easy Rider" (di cui era stato co-autore), ma lo adoravo anche per i cormaniani "The Wild Angel" e "The Trip", di cui il famoso film di Hopper era in fondo una fusione e una specie di terzo capitolo di un'ipotetica trilogia. E poi i molti amabili film "grindhouse" dei 70.
Anche regista per nulla banale: il western psichedelico "The Hired Hand" e il fantascientifico e angoscioso "Idaho Transfer"* sono film unici, dallo stile solitario ed eccentrico. Da anni cerco inutilmente "Ulee's Gold" del 1997, quello che dovrebbe essere il "suo" ultimo film. Anche "Wooly Boys" del 2001 con Kris Kristofferson sarebbe da recuperare.

E poi insomma, lode eterna a chiunque abbia contribuito a mettere al mondo una meraviglia della natura come Bridget Fonda.


*riporto quanto ne scrissi qualche anno fa su un altro forum...

user posted image

1973 Idaho Transfer
di Peter Fonda. con Kelley Bohanon, Kevin Hearst, Dale Hopkins, and Keith Carradine

Seconda delle tre regia di Peter Fonda, che come nell'esordio The Hired Hand si dimostra autore inclassificabile e fuori da ogni schema. La storia non potrebbe essere più allegorica: il governo americano scopre per caso i viaggi nel tempo, ma è possibile andare solo in un futuro in cui la terra appare come una landa desolata. Inoltre il salto nel tempo debilita il fisico, quindi i "viaggi" (occhiolino occhiolino) possono farli solo i giovani. Un giorno il governo chiude il progetto (occhiolino), ma i giovani decidono di restare nel futuro, per cercare di capire cos'è successo alla terra. Pessimismo a carrettate, ovviamente.
Quel che rende il film di Fonda piuttosto unico è il tono. Se per il suo esordio western aveva scelto uno stile psichedelico e straniante, qui sceglie un registro disadorno e assolutamente ordinario. La possibilità di viaggiare nel tempo è accettata come cosa scontata e inutile. I giovani viaggiatori nel tempo sono visti come dei giovani ricercatori universitari. I laboratori e le macchine sembrano degli ordinari laboratori di ricerca industriale. La landa desolata del futuro è solo una squallida landa desolata. Il ritmo è lento, la storia priva di un apparente climax. Eppure tutto il film è attraversato da una tensione strisciante e i pugni allo stomaco arrivano quando meno te lo aspetti.

Fonda, già co-autore di Easy Rider, metaforizza e estremizza il discorso sul fallimento del sogno hippie. Se da una parte la sua regia è di un rigore quasi monacale nel suo squallore ricercato, dall'altra soprattutto nella prima parte sembra non perdere occasione per mostrare le due splendide sorelle protagoniste del film in mutandine. Approvo entrambi i tipi di "visione".

user posted image
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv









Città:





Top
 
Peter Parker
Inviato il: Sabato, 17-Ago-2019, 13:23
Quote Post


Imperatrice spifferona
*********

Gruppo: Members
Messaggi: 121867
Utente Nr.: 34
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città: Fuffaverso



Della sua carriera "mainstream", prima di "Easy Rider", ricordo con simpatia "Il sole nella stanza" accanto a Sandra Dee.


--------------------
La mia striscia avventurosa:

FRANK CARTER: AVVENTURE DI UNA SPIA PER CASO

11 agosto 2015: spammone supremo
Informatore dei Mod, detto anche "Spifferone Parker"
Noto anche come "Necrologio Parker"

Nuvole di Celluloide, la mia rubrica ogni Lunedì su Lo Spazio Bianco.

Fumettinvendita BLOG
PMUsers Website
Top
 
ocramiggop
Inviato il: Sabato, 17-Ago-2019, 22:23
Quote Post


Grande Capo Estiqaatsi
********

Gruppo: Members
Messaggi: 44243
Utente Nr.: 199
Iscritto il: 02-Lug-2004
Città:



cry_.gif


--------------------
Marco Poggi
PM
Top
 
Peter Parker
Inviato il: Martedì, 20-Ago-2019, 09:21
Quote Post


Imperatrice spifferona
*********

Gruppo: Members
Messaggi: 121867
Utente Nr.: 34
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città: Fuffaverso



Me ne sono ricordato solo stamane. Avevo completamente rimosso il ruolo di Mefisto in Ghost Rider.


--------------------
La mia striscia avventurosa:

FRANK CARTER: AVVENTURE DI UNA SPIA PER CASO

11 agosto 2015: spammone supremo
Informatore dei Mod, detto anche "Spifferone Parker"
Noto anche come "Necrologio Parker"

Nuvole di Celluloide, la mia rubrica ogni Lunedì su Lo Spazio Bianco.

Fumettinvendita BLOG
PMUsers Website
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

 



[ Script Execution time: 0.0204 ]   [ 21 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]