Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

Cerca nel forum
Loading
Ricerca avanzata



Pagine : (2) 1 [2]   ( Vai al primo messaggio non letto ) Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

> La censura nei film in TV
 
LA_FAMIGLIA_MEZIL
Inviato il: Giovedì, 15-Ago-2019, 10:58
Quote Post


Yellow Kid


Gruppo: Members
Messaggi: 91
Utente Nr.: 8667
Iscritto il: 10-Apr-2013
Città:



Comunque il problema dei tagli non riguarda solo la TV, ma anche le sale cinematografiche e l'home-video.

Anche in questo caso, faccio qualche esempio.

Il film TUTTI GIU' PER TERRA, nella versione apparsa a suo tempo al cinema, comprendeva una scena in cui la studentessa universitaria disinibita fa una richiesta "particolare" al protagonista. Quella richiesta è sparita nella versione uscita per il mercato home-video.

Viceversa, in Italia il film L'ESTATE DI KIKUJIRO uscì al cinema privo della scena in cui un pedofilo molesta il ragazzino. Questa scena è invece presente nella versione home-video.
PMEmail Poster
Top
 
Mau78
Inviato il: Giovedì, 15-Ago-2019, 11:51
Quote Post


Diavolo Rosso
***

Gruppo: Members
Messaggi: 5348
Utente Nr.: 12869
Iscritto il: 07-Gen-2018
Città: Milano



Credo che in passato i tagli ai film fossero piuttosto comuni.
Recentemente mi sono visto in dvd le versioni restaurate di film come Il Prigioniero di Amsterdam di Hitchcock e La Signora di Shanghai di Orson Welles (ma potrei citarne altri) e ho trovato varie scene in lingua originale e sottotitolate , che in precedenza erano state tagliate
PMEmail Poster
Top
 
manu_ramone
Inviato il: Giovedì, 15-Ago-2019, 18:02
Quote Post


Uomo Mascherato
**

Gruppo: Members
Messaggi: 1153
Utente Nr.: 9328
Iscritto il: 05-Dic-2013
Città: Kingdom of Doom



QUOTE (LA_FAMIGLIA_MEZIL @ Giovedì, 15-Ago-2019, 09:58)
Comunque il problema dei tagli non riguarda solo la TV, ma anche le sale cinematografiche e l'home-video.

Anche in questo caso, faccio qualche esempio.

Il film TUTTI GIU' PER TERRA, nella versione apparsa a suo tempo al cinema, comprendeva una scena in cui la studentessa universitaria disinibita fa una richiesta "particolare" al protagonista. Quella richiesta è sparita nella versione uscita per il mercato home-video.

Viceversa, in Italia il film L'ESTATE DI KIKUJIRO uscì al cinema privo della scena in cui un pedofilo molesta il ragazzino. Questa scena è invece presente nella versione home-video.

Se è per questo, molto recentemente La casa di Jack di Lars von Trier era uscita al cinema in versione tagliata (e alla versione tagliata avevano dato pure il divieto ai minori di 18 anni). In realtà avevano fatto uscire anche la versione integrale ma solo in lingua originale e sottotitolata, versione che ovviamente dalle mie parti non s'è vista.
PM
Top
 
Testa di Vitello
Inviato il: Domenica, 18-Ago-2019, 14:00
Quote Post


Yellow Kid


Gruppo: Members
Messaggi: 65
Utente Nr.: 13235
Iscritto il: 07-Lug-2019
Città:



Si tratta di casi diversi...

"L'anno del Dragone" e "Conan il Barbaro" erano vm14 al cinema, e sono tagliati causa Mammì

"Tutti giù per Terra" e "L'estate di Kikujiro" no perchè erano film per tutti...probabilmente le versioni tagliate sono volontà delle reti televisive e/o -in questo caso- della distribuzione home video, che approntano queste versioni per tutelarsi contro possibili rotture di coglioni del Moige..."Tutti giù per Terra" passò integrale su tele+ in prima serata negli anni 90 (leccamela)..."L'estate di Kikujiro" sono sicuro di averlo visto su tele+ sia in versione tagliata che integrale...chi ci capisce qualcosa è bravo...

Riguardo agli Hitchcock e gli Orson Wells d'annata, un tempo uscivano tantissimi film accorciati anche per motivi di minutaggio, e non solo di censura...si tagliavano scene e dialoghi ritenuti superflui...molte di quelle scene sono state reintegrate successivamente con audio originale...

"La casa di Jack"-ma anche "Nymphomaniac"- è uscito in sala tagliato per volontà della distribuzione, che poi li ha distribuiti integrali in dvd, come a intendere che lo stesso pubblico non può reggere in sala quello che poi va a vedersi sul televisore, e qui capisci che il cortocircuito mentale dietro a certe dinamiche è troppo contorto anche solo per provare una spiegazione...a meno che poi la spiegazione sia : facciamolo uscire in sala tagliato, così la gente magari prima se lo va a vedere al cinema e poi se lo vuole vedere integrale tocca recuperarsi il dvd, quindi praticamente I SOLDI...con me ha funzionato...visti entrambi (anzi, tutti e tre) prima in sala, poi blu-ray...

Lo scempio peggiore cui ho assistito in vita mia, però è stato "Sex & Zen 3d", un film che doveva essere spintissimo e pieno di nudità, exploitatione & vioenza, uscito in sala "film per tutti" tagliato per più di un'ora di durata...ridotto praticamente al trailer del film originale...ma tanto quel film in italia ce lo siamo cagati in quattro gatti ed è passato sotto silenzio

PMEmail Poster
Top
 
Moscarda
Inviato il: Venerdì, 20-Set-2019, 11:11
Quote Post


Sidekick
*

Gruppo: Members
Messaggi: 307
Utente Nr.: 13049
Iscritto il: 12-Ago-2018
Città:



L'altro ieri a mezzanotte, su Paramount Network, hanno trasmesso "Le iene" di Quentin Tarantino... censurato. Mancava tutta la spiegazione di "Like a virgin" cry_.gif


--------------------
user posted image
PMEmail Poster
Top
 
Scavezzacollo
Inviato il: Venerdì, 20-Set-2019, 13:50
Quote Post


Little Nemo
*

Gruppo: Members
Messaggi: 142
Utente Nr.: 13180
Iscritto il: 20-Apr-2019
Città: Milano



QUOTE (Testa di Vitello @ Domenica, 18-Ago-2019, 13:00)
"La casa di Jack"-ma anche "Nymphomaniac"- è uscito in sala tagliato per volontà della distribuzione, che poi li ha distribuiti integrali in dvd, come a intendere che lo stesso pubblico non può reggere in sala quello che poi va a vedersi sul televisore, e qui capisci che il cortocircuito mentale dietro a certe dinamiche è troppo contorto anche solo per provare una spiegazione...a meno che poi la spiegazione sia : facciamolo uscire in sala tagliato, così la gente magari prima se lo va a vedere al cinema e poi se lo vuole vedere integrale tocca recuperarsi il dvd, quindi praticamente I SOLDI...con me ha funzionato...visti entrambi (anzi, tutti e tre) prima in sala, poi blu-ray...

Immagino che il cinema voglia tutelarsi da possibile donna incinta che perde figlio causa spavento, anziano che si prende un coccolone e ci lascia su poltrona, possibili danni traumatici su menti troppo deboli etc....

E grattare pure più soldi possibile biggrin1.gif
PMEmail Poster
Top
 
tom sawyer
Inviato il: Venerdì, 20-Set-2019, 17:52
Quote Post


Detective dell'Impossibile
**

Gruppo: Members
Messaggi: 2620
Utente Nr.: 7321
Iscritto il: 24-Gen-2012
Città:



Che poi esistesse solo la censura, spesso e' davvero dura vedere i film in una versione integrale, soprattutto in Italia dove si doppia qualsiasi cosa.

Ieri ho visto Model Shop del 1969, facente parte di un ciclo di film consigliati da Tarantino, film per altro molto bello. Ebbene, quasi per caso mi sono accorto che passando dall'audio doppiato a l'audio originale si "sentivano" due film molto diversi. Infatti il commento musicale molto soft e malinconico del film nella versione italiana viene spesso sostituito da un pezzo piu' frivolo e da commedia, o aggiunto in momenti di silenzio, immagino che i nostri distributori volessero sottolineare l'aspetto "sexi" del film o qualche altra cialtronata del genere.

Ed e' cosi' per una quantita' smodata di film non italiani, con dialoghi non solo modificati e adattatti, ma a volte inventati di sana pianta, con score musicali modificati, e con persino rumori e suoni a volte ricreati (era prassi quasi normale fino agli anni 60).
PMEmail Poster
Top
 
fiocotram
Inviato il: Venerdì, 20-Set-2019, 18:36
Quote Post


Uberlogorrea
********

Gruppo: Members
Messaggi: 40186
Utente Nr.: 26
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città:



Quando ero ragazzo ero abbastanza feroce con censure e adattamenti. Poi ho capito, in interviste e racconti di addetti ai lavori, quali assurde dinamiche stiano dietro ai tagli e che spesso l'ente che materialmente censura e adatta e' quello che ha meno colpe di tutti. Le versioni tagliate e quelle integre servono principalmente al commercio. I registi si occupano solo del lato creativo e lasciano a chi distribuisce la discrezione su come vendere. Questi ultimi a loro volta devono mediare tra la necessita' di far vedere a piu' persone il prodotto e pararsi il Gulliver dalle denunzie. I veri colpevoli se proprio dobbiamo cercarli sono tutte quelle associazioni di genitori e squinternials vari, che hanno come unico scopo nella vita segnalare quel che potrebbe turbare i loro virgulti. Ogni volta che per strada trovo un banchetto del Moige ci litigo puntualmente e mi verrebbe di rovesciato per terra... va da se' che l'esistenza di piu' versioni e' l'unica cosa che tiene ancora su il mercato dei blue ray, l'unica cosa che permette, al riparo da multisala e streaming, dal far decidere ad altri cosa dobbiamo guardare. Il top, visto che quando pago il biglietto mi aspetterei opere integre, sarebbe avere varie proiezioni con versioni diverse riservando quelle per adulti a orari da lupo, ma con il flusso medio di spettatori oggigiorno si farebbe fatica.


--------------------
Pane, lavoro e pace.


"Il fascista e' qualcuno che pretende di parlare per un'intera nazione o per un intero gruppo, si disinteressa dei diritti altrui e usa la violenza o qualsiasi altro mezzo per raggiungere i propri scopi". (Madeleine Albright)

http://fiocotram.wordpress.com/
PMUsers WebsiteMSN
Top
 
manu_ramone
Inviato il: Sabato, 21-Set-2019, 13:31
Quote Post


Uomo Mascherato
**

Gruppo: Members
Messaggi: 1153
Utente Nr.: 9328
Iscritto il: 05-Dic-2013
Città: Kingdom of Doom



QUOTE (tom sawyer @ Venerdì, 20-Set-2019, 16:52)
Che poi esistesse solo la censura, spesso e' davvero dura vedere i film in una versione integrale, soprattutto in Italia dove si doppia qualsiasi cosa.

Ieri ho visto Model Shop del 1969, facente parte di un ciclo di film consigliati da Tarantino, film per altro molto bello. Ebbene, quasi per caso mi sono accorto che passando dall'audio doppiato a l'audio originale si "sentivano" due film molto diversi. Infatti il commento musicale molto soft e malinconico del film nella versione italiana viene spesso sostituito da un pezzo piu' frivolo e da commedia, o aggiunto in momenti di silenzio, immagino che i nostri distributori volessero sottolineare l'aspetto "sexi" del film o qualche altra cialtronata del genere.

Ed e' cosi' per una quantita' smodata di film non italiani, con dialoghi non solo modificati e adattatti, ma a volte inventati di sana pianta, con score musicali modificati, e con persino rumori e suoni a volte ricreati (era prassi quasi normale fino agli anni 60).

Anche il Wampyr di Romero rimaneggiato da Dario Argento è un caso di scuola in questo senso
PM
Top
 
tom sawyer
Inviato il: Sabato, 21-Set-2019, 16:05
Quote Post


Detective dell'Impossibile
**

Gruppo: Members
Messaggi: 2620
Utente Nr.: 7321
Iscritto il: 24-Gen-2012
Città:



Come Zombi. Ma quelli almeno sono casi noti, anzi pubblicizzati per sfruttare l'allora enorme fama di Argento.
PMEmail Poster
Top
 
Moscarda
Inviato il: Domenica, 22-Set-2019, 00:47
Quote Post


Sidekick
*

Gruppo: Members
Messaggi: 307
Utente Nr.: 13049
Iscritto il: 12-Ago-2018
Città:



Mio padre mi ha fatto vedere "Silent Running", un film di fantascienza degli anni '70, e mi ha raccontato che quando lo vide al cinema da bambino l'adattamento italiano cercava di spacciarlo per il seguito di "2001: Odissea nello spazio". Infatti l'avevano intotolato "2002: la seconda odissea" e modificato i dialoghi per far sembrare che il comandante di un'astronave di soccorso, con cui si metteva in contatto radio il protagonista del film, fosse invece il computer HAL 9000.
Geni!!! laugh2.gif


--------------------
user posted image
PMEmail Poster
Top
 
mostro_guerriero
Inviato il: Domenica, 22-Set-2019, 17:13
Quote Post


Yellow Kid


Gruppo: Members
Messaggi: 95
Utente Nr.: 7900
Iscritto il: 20-Giu-2012
Città:



QUOTE (Moscarda @ Sabato, 21-Set-2019, 23:47)
Mio padre mi ha fatto vedere "Silent Running", un film di fantascienza degli anni '70, e mi ha raccontato che quando lo vide al cinema da bambino l'adattamento italiano cercava di spacciarlo per il seguito di "2001: Odissea nello spazio". Infatti l'avevano intotolato "2002: la seconda odissea" e modificato i dialoghi per far sembrare che il comandante di un'astronave di soccorso, con cui si metteva in contatto radio il protagonista del film, fosse invece il computer HAL 9000.
Geni!!! laugh2.gif

E' un "vizio" che in Italia era assai in voga, in quegli anni. Basti dire che il film con Sophie Marceau che in Italia era uscito col titolo "Il tempo delle mele 3" in realtà non c'entra proprio niente con "La boum"
PMEmail Poster
Top
 
remowilliams
Inviato il: Domenica, 22-Set-2019, 19:00
Quote Post


Sidekick
*

Gruppo: Members
Messaggi: 357
Utente Nr.: 8328
Iscritto il: 06-Dic-2012
Città:



a volte per le musiche é una questione di diritti
potrebbero essere gestite da major diverse tra USA e altre nazioni
PMEmail Poster
Top
 
fiocotram
Inviato il: Domenica, 22-Set-2019, 19:31
Quote Post


Uberlogorrea
********

Gruppo: Members
Messaggi: 40186
Utente Nr.: 26
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città:



In Silent Running il regista del film era stato supervisore in 2001 Odissea nello Spazio e nel film vengono utilizzate sequenze di riprese spaziali sviluppate originariamente per il primo film. E tra gli sceneggiatori c'è un giovane Micheal Cimino cool1.gif Un film per fricchettoni, avremmo detto una volta. Tremendamente profetico, direbbe oggi Greta.


--------------------
Pane, lavoro e pace.


"Il fascista e' qualcuno che pretende di parlare per un'intera nazione o per un intero gruppo, si disinteressa dei diritti altrui e usa la violenza o qualsiasi altro mezzo per raggiungere i propri scopi". (Madeleine Albright)

http://fiocotram.wordpress.com/
PMUsers WebsiteMSN
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (2) 1 [2]  Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

 



[ Script Execution time: 0.0408 ]   [ 21 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]