Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

Cerca nel forum
Loading
Ricerca avanzata



Pagine : (2) 1 [2]   ( Vai al primo messaggio non letto ) Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

> La Disney rifiuta la richiesta di un papà, Spiderman, sulla tomba del figlio
 
Scavezzacollo
Inviato il: Domenica, 14-Lug-2019, 20:20
Quote Post


Little Nemo
*

Gruppo: Members
Messaggi: 120
Utente Nr.: 13180
Iscritto il: 20-Apr-2019
Città: Milano



PMEmail Poster
Top
 
Moscarda
Inviato il: Domenica, 14-Lug-2019, 20:47
Quote Post


Little Nemo
*

Gruppo: Members
Messaggi: 135
Utente Nr.: 13049
Iscritto il: 12-Ago-2018
Città:



Ma come, Spider-Man no e Iron Man sì? Alla Marvel si fanno figli e figliastri 70.gif

Ma soprattutto: tutti i Marvel fan che muoiono in tenera età si chiamano Ollie? ohmy1.gif
Vedo già torme di bambini di nome Oliver costretti a leggere il proprio fumetto Marvel preferito reggendolo con una mano sola che con l'altra devono toccarsi le palle 21vs.gif
PMEmail Poster
Top
 
fiocotram
Inviato il: Domenica, 14-Lug-2019, 22:43
Quote Post


Uberlogorrea
********

Gruppo: Members
Messaggi: 39924
Utente Nr.: 26
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città:



QUOTE (Kerdik @ Domenica, 14-Lug-2019, 10:00)
Credo che se avesse fatto per i fatti suoi, tranquillo, nessuno gli diceva niente.

Se chiedi il via libera ufficiale, invece, quello non te lo possono dare in quanto costituirebbe un precedente, a prescindere dalle competenze e dei margini di manovra dello studio legale.

Ma è molto più facile "korporation katifa" ecc ecc.

Credi male.
Secondo quanto riportato dalla notizia il via libera dalla Disney/Marvel è stato chiesto dalle autorità dopo che il padre (che come dici tu, "voleva fare da solo") aveva semplicemente notificato al cimitero il tipo di tomba che voleva installare. E in conseguenza di questo è arrivato il no.

Poi, non ho idea del perché la stessa richiesta, fatta dal padre di un altro bambino deceduto nel 2018, abbia invece avuto esito positivo.
QUOTE


Non l'avete ancora capito che Mausolino è il nuovo Hitler mascherato da agnellino? Piano piano comprerà tutto e tutti. Le sue $chutz$taffeln sono i dollari 21vs.gif
Dai che è da 30 anni che a Mausoland non assumono gente coi baffi o la barba. Non stupiamoci. Che dice il sindacato degli hipster? Tutto dev'essere glabro, liscio e spianato davanti al passo dell'oca di Mausolino.


Tutte ste' robe sul nazismo sono state un toccasana per la reputazione di Disney, confrontate alle porcate che negli anni Quaranta aveva fatto coi sindacati e il diritto allo sciopero.
La tecnica-che funziona sempre- è oscurare faccende gravi reali utilizzando come specchietto delle allodole cose gravi inventate e talmente esagerate da risultare inverosimili. E infatti delle lotte sindacali degli studios non si parla quasi mai, così come non si parla dei personaggi ciulati a chi collaborava con lui senza riconoscergli una lira.

Poi vabbé, le accuse di nazismo si possono semplicemente ridurre al fatto che l'uomo non fosse propriamente la persona più progressista e aperta di vedute di questo mondo. Il che è grave di per sè, come del resto era grave per gran parte dell'opinione pubblica americana (che da un lato applaudiva chi combatteva i nazi ma lasciava intatte leggi dal carattere persecutori verso le minoranze nei singoli stati) ma non sufficiente per costruire fanfiction di amico dei crucchi...


--------------------
Pane, lavoro e pace.


"Il fascista e' qualcuno che pretende di parlare per un'intera nazione o per un intero gruppo, si disinteressa dei diritti altrui e usa la violenza o qualsiasi altro mezzo per raggiungere i propri scopi". (Madeleine Albright)

http://fiocotram.wordpress.com/
PMUsers WebsiteMSN
Top
 
Kerdik
Inviato il: Lunedì, 15-Lug-2019, 01:04
Quote Post


Vendicatore Onorario
***

Gruppo: Addetti ai Lavori
Messaggi: 6325
Utente Nr.: 274
Iscritto il: 03-Lug-2004
Città: Marcinelle



Credo male? Mah, in realtà la tua aggiunta non mi illumina particolarmente, anzi. biggrin1.gif

Fioco, padre o scrupolo di qualche attento funzionario del cimitero poco cambia, anzi no... immagina di essere TU lo studio legale interpellato da un altro studio legale, è pure peggio della prima ipotesi. Pensa a qual è il tuo ambito operativo e a quale potrebbe essere il tuo margine di manovra. Fatto? Bene. Adesso...

Quale altra risposta potevi dare? Sinceramente.

Se invece, per altre vie, riesci a impostare il discorso su base più personale e privata (o, al contrario, ESTREMAMENTE pubblica) arrivando OLTRE, ovvero a qualche capoccia (cosa che magari un funzionario del cimitero non si preoccupa di fare), ecco che un'esito alla Iron Man di cui sopra è possibile.

Nota bene, non sto accusando te o altri di generica ingenuità (né pretendo di avere ragione in assoluto)... ma ho fatto giurisprudenza e collaboro (sempre come traduttore) con uno studio legale, ergo ho una certa familiarità con alcuni dei loro percorsi mentali.

EDIT
Sul resto della tua rep, a proposito di zio Walt, vorrei dire che hai scritto un'inesattezza: non è vero che della quaestio sindacale non se ne parla, anzi anche qui... in qualsiasi biografia Disney la materia è ampiamente trattata e dibattuta, dalla bio "autorizzata" di Bob Thomas a quella cagata (interessante però dove lavora di documentazione e non di mera e scandalistica speculazione) del Principe Nero, per citarti i due estremi.
E in entrambi trovi spiegazioni che mettono sotto ben altra luce quella condotta, anzi, le condotte di TUTTI. Disney, negli anni '40, aveva molte ragioni, pochi cazzi, E alcuni dei rappresentanti sindacali -esterni- in questione non rappresentavano gli interessi dei lavoratori -anzi... ma di QUALCUN ALTRO, intenzionato a papparsi l'azienda. Cornice e momento storico hollywoodiano, del resto, sono noti, se interessa. Ma se l'obiettivo è solo e soltanto quello di cercare costantemente il padrone cattivo... occhio che in ballo non c'era il solo Walt, in quella particolare fase, tra l'altro, pesce ancora relativamente piccolo.
Fleischer Studios, Terrytoons e Leon Schlesinger Productions, per dirti, che fine fecero in quegli stessi anni? Fagocitate da pesci più grossi che le avevano messe in ginocchio con agitatori sindacali ESTERNI. Ripeto, in quella storia ci sono MOLTI grigi... e Fleischer stesso, cosa fece a quel punto? implorò Walt di assumere i figli. Il trattamento del sindacato interno Disney doveva essere preferibile all'altro, evidentemente!


--------------------
"Dentimarci, il mondo creato a tua immagine e somiglianza sta cominciando a non esistere più. Tutto quel che avevi era il sogno che t’avevan fregato ed il rispetto dovuto ai tuoi sogni. Ma adesso non ci puoi giocare più. Il gioco della rispettabilità dovuta ai derubati è finito in un probabilmente inutile e prescritto esercizio di calligrafia." - Ricchiuti.
PM
Top
 
fiocotram
Inviato il: Lunedì, 15-Lug-2019, 20:14
Quote Post


Uberlogorrea
********

Gruppo: Members
Messaggi: 39924
Utente Nr.: 26
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città:



Credimi, Kerdik, non hai bisogno di esibire il tuo curriculum, anche perché nel merito di questa storia, a giudicare da quello che riportano i giornali, il padre ha agito ESATTAMENTE come proponi tu.

Prima ha sempicemente provveduto a notificare come avrebbe fatto la tomba, senza clamore NE' pubblicità.
Le autorità gli hanno detto di rivolgersi alla Marvel per le autorizzazioni. Ed è qui che la cosa è uscita fuori dall'ambito locale.
Lui ha chiesto pubblicamente a chiunque avesse contatti da dargli (cosa che non escludeva darglieli in forma privata) la possibilità di parlare con chi poteva autorizzargli la richiesta per il figlio.
La Marvel ha scelto di rispondere pubblicamente con un diniego.
Quindi non è che solo una delle due parti aveva l'obbligo di agire discretamente e nessuno vietava alla Marvel di dargli il permesso con discrezione, circoscrivendo l'evento all'ambito locale. Nessuno avrebbe fatto caso alla notizia in sè del permesso, anzi sarebbe stata umanamente condivisa dalla maggioranza.


Ripeto, con Iron Man sembra che l'abbiano fatto e che non abbiano mosso muscolo quando la notizia è divenuta pubblica.

Poi vabbé, senza per forza riesumare fumetti del passato, è da Infinity War ed Endgame che la Marvel associa a lutto, morte e funerali roba che guardano i ragazzini.


Poi non so tu ma quello che è agghiacciante non è la rilevanza giuridica della risposta ma la freddezza del contenuto. Quel "associare i personaggi a luoghi di morte o simboli di morte" grida vendetta.
L'unica cosa che avrebbero associato è un personaggio che lotta per il bene e per la sopravvivenza sua e degli esseri umani a un bambino che, pur morendo, ha LOTTATO fino alla fine per la sua battaglia personale.

Non è possibile per me scusare né i toni né il contenuto, altro che "multinazionale cattiva"... fosse solo questo! Qui c'è proprio tutta la mostruosità e l'impersonalità della convenienza personale... anzi, nemmeno, della PAURA che concedere qualcosa di così piccolo e importante possa scalfire EVENTUALMENTE un'impresa milionaria.

A parte "Ma fatemi il cazzo di piacere" che gli si dovrebbe rispondere?


--------------------
Pane, lavoro e pace.


"Il fascista e' qualcuno che pretende di parlare per un'intera nazione o per un intero gruppo, si disinteressa dei diritti altrui e usa la violenza o qualsiasi altro mezzo per raggiungere i propri scopi". (Madeleine Albright)

http://fiocotram.wordpress.com/
PMUsers WebsiteMSN
Top
 
Kerdik
Inviato il: Lunedì, 15-Lug-2019, 21:32
Quote Post


Vendicatore Onorario
***

Gruppo: Addetti ai Lavori
Messaggi: 6325
Utente Nr.: 274
Iscritto il: 03-Lug-2004
Città: Marcinelle



Io leggo -primo link in apertura di topic- che su indirizzo dei funzionari del cimitero ha provato a ottenere una risposta nell'ambito della legge sul diritto d'autore, con un approccio ipso facto tecnico-legale che impone un destinatario qualificato in tal senso, e che gli è stato risposto con una mail privata.

A quel punto -stando così le cose- la risposta era scontata (e il principio guida, in generale, è ineccepibile).

Se tu chiedessi a me l'uso di una mia opera o di parte di essa te la concederei mille volte... ma se chiedi al mio legale, e l'azienda per sue dimensioni ha un che di impersonale (e qui concordiamo, ma tu ci vedi malignità, io ci vedo asettica ipertrofia aziendale) che ti impedisce di individuare un referente a portata di squillo, la sua risposta può essere una sola.

Tutto qui smile.gif


--------------------
"Dentimarci, il mondo creato a tua immagine e somiglianza sta cominciando a non esistere più. Tutto quel che avevi era il sogno che t’avevan fregato ed il rispetto dovuto ai tuoi sogni. Ma adesso non ci puoi giocare più. Il gioco della rispettabilità dovuta ai derubati è finito in un probabilmente inutile e prescritto esercizio di calligrafia." - Ricchiuti.
PM
Top
 
fiocotram
Inviato il: Martedì, 16-Lug-2019, 00:48
Quote Post


Uberlogorrea
********

Gruppo: Members
Messaggi: 39924
Utente Nr.: 26
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città:



La tua osservazione può anche andarmi bene, ma solo se ci dimentichiamo del fatto che tra il passaggio 1 (inoltro della richiesta) e la risposta alla stessa richiesta c'è stato tutto il tempo sia per l'ipotetico legale/dipendente di inoltrare ancor più privatamente la richiesta ai capoccia Disney e lasciare che decidessero tutto loro.
Oppure, ipotizzando che quest'ultimo abbia fatto di testa propria a nome dell'azienda seguendo troppo alla lettera le direttive di base e che il padre si sia trovato in difficoltà solo per colpa sua...la Disney in questi giorni ha avuto tutto il tempo possibile per stoppare le polemiche e dare l'ok.
Questa linea difensiva è poco convincente, che sia partita dal ligio rispetto del regolamento formale o da una volontà della compagnia, la mancanza di cuore verso la richiesta del bambino resta e si meriterebbe tutta la shitstorm possibile.


--------------------
Pane, lavoro e pace.


"Il fascista e' qualcuno che pretende di parlare per un'intera nazione o per un intero gruppo, si disinteressa dei diritti altrui e usa la violenza o qualsiasi altro mezzo per raggiungere i propri scopi". (Madeleine Albright)

http://fiocotram.wordpress.com/
PMUsers WebsiteMSN
Top
 
Kerdik
Inviato il: Mercoledì, 17-Lug-2019, 01:45
Quote Post


Vendicatore Onorario
***

Gruppo: Addetti ai Lavori
Messaggi: 6325
Utente Nr.: 274
Iscritto il: 03-Lug-2004
Città: Marcinelle



E... a chi chiedi? Agli autori? Alla Marvel? Walt Disney Pictures? Walt Disney Company? Alla vecchia BuenaVista? ESISTE una persona fisica che ti può risolvere la faccenda con una telefonata?

Quante richieste del genere ci saranno, in un anno? Da parte di chi? Da dove? Hai tempo e modo di controllare che non sia per un nipote di Salvini o di Putin? Di Riina o di Bin Laden? Di uno juventino o di un laziale? E se lo dai o non dai a uno, ti immagini le polemiche se NON lo dai o dai al secondo? Quante potenziali polemiche possiamo immaginare?

Non è così semplice, come puoi vedere... pensateci... tutto qui.

PS
Il mio, sopra, nelle intenzioni non era un "esporre il curriculum", quanto uno spiegare che la mia posizione non era "ideologica" (del tipo l'impresa è sempre buona!), ma figlia di una umanissima frequentazione di un ambiente con le sue terrenissime prospettive e problematiche.


--------------------
"Dentimarci, il mondo creato a tua immagine e somiglianza sta cominciando a non esistere più. Tutto quel che avevi era il sogno che t’avevan fregato ed il rispetto dovuto ai tuoi sogni. Ma adesso non ci puoi giocare più. Il gioco della rispettabilità dovuta ai derubati è finito in un probabilmente inutile e prescritto esercizio di calligrafia." - Ricchiuti.
PM
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (2) 1 [2]  Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

 



[ Script Execution time: 0.0267 ]   [ 21 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]