Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

Cerca nel forum
Loading
Ricerca avanzata



  Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

> Buste protettive possono rovinare i fumetti, Video interessante e divertente
 
Matador
Inviato il: Martedì, 01-Ago-2017, 17:39
Quote Post


Nonno Bassotto
**

Gruppo: Members
Messaggi: 2469
Utente Nr.: 1536
Iscritto il: 02-Nov-2005
Città:



Voi che ne pensate?


Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!
PM
Top
 
Cap.Crumb
Inviato il: Mercoledì, 02-Ago-2017, 10:49
Quote Post


MR. NATURAL
********

Gruppo: Members
Messaggi: 23701
Utente Nr.: 450
Iscritto il: 13-Lug-2004
Città: --Teramo--



che il tipo merita le poche visite che fa e dovrebbe imparare l'editing video, perchè un video di 15 minuti dovrebbe essere zuppo di informazioni.
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!


per il resto, si, le buste bisogna sceglierle di marca buona, ma il loro servizio è contro umidità e ingiallimento, poi ripeto non ho ben capito cosa vuole dimostrare il video, sò solo che al sesto minuto stavo per spararmi ai coglioni.
PM
Top
Adv
Adv









Città:





Top
 
Moreno Roncucci
Inviato il: Venerdì, 04-Ago-2017, 20:58
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 588
Utente Nr.: 4742
Iscritto il: 08-Set-2009
Città: Forlimpopoli



Non sono un chimico, ma conservo fumetti variamente imbustati da quasi quarant'anni...

Dipende un sacco dalla carta, dall'ambiente e dal tipo di plastica. Di solito i commercianti USA tengono a sottolineare la differenza fra il mylar e le altre plastiche perchè vogliono venderti le più costose buste di Mylar, ma le differenze fra le altre plastiche sono altrettanto significative (i nomi a memoria non me li ricordo ora, come dicevo non sono un chimico, le plastiche più o meno adatte le riconosco quando le vedo, comunque online si trovano nomi e dati)

Se non si usano plastiche particolari e costose come il mylar, per me giustificabili solo per fumetti davvero costosi e delicati, tutte le altre plastiche vengono vendute come "temporary storage", cioè andrebbero cambiate ogni tot, appunto perchè si accumulano acidi. Ma questo "tot" per i fumetti italiani (che non sono su cartaccia come i comic book anni 60-70) se non si usano proprio plasticacce si valuta nell'ordine dei DECENNI.

Quindi non mi starei a preoccupare di questo. A danneggiare davvero seriamente i fumetti ci sono cose molto più dannose nel breve periodo: luce, umidità (sia eccesso che assenza), polvere, insetti, etc. E particolari fumetti hanno problemi particolari: ci sono quelli che se non li imbusti "stampano" il colore da una copia all'altra perchè l'inchiostro macchia (i bonelli non plastificati dagli ultimi anni 70 agli 80 per esempio), ci sono quelli che sono stati stampati di traverso e se non li tieni schiacciati tendono ad ondularsi (i bonelli plastificati stampati negli anni 90 dalla Rotolito Lombarda, per esempio)

Se compri solo volumi stampati ottimamente su ottima carta e li tieni al buio in una libreria chiusa al riparo da polvere e insetti (e quindi... se ne compri pochi!), allora puoi anche fare a meno delle buste, altrimenti per tutti gli altri il problema non si pone: non imbustarli fa molti più danni dell'imbustarli (a meno che non usi una plasticaccia al livello di quelle delle sportine da supermercato, ma questo mi pare ovvio)

E anche l'aprirli... a parte che in generale... se non li apri mai vuol dire che la tua collezione non te la godi nemmeno, quindi hai fatto male a comprarli... non sopravvaluterei la tenuta ermetica delle buste. Non sono ermetiche. l'aria passa (basta vedere come si appiattiscono quando metti il fumetto in libreria: se fossero ermetiche farebbero delle bolle e faresti fatica ad infilarlo). Può darsi che quelle che fanno adesso con la striscia adesiva possa dare problemi in tal senso, ma finora non ne ho visti.

Il caso "peggiore" che ho visto: comic book USA anni 70 (il momento in cui usavano davvero la carta peggiore), comprati usati dopo un certo periodo senza buste e quindi già un po' degradati e ingialliti, imbustati con buste piuttosto spesse, non di buona plastica (ero agli inizi...) messi dentro scatoloni di cartone (che fanno molto più acido delle buste) e non riaperti per decenni. Riaperti vent'anni dopo, il deposito di acidi all'interno era evidente (la busta era ingiallita e si vedeva chiaramente l'alone), ma i fumetti una volta tolti dalle buste e messi cinque minuti all'aria non presentavano danni (non superiori a quelli che avevano all'inizio, almeno). Fumetti paragonabili non imbustati presentavano danni peggiori se esposti all'aria nel tempo di MESI.

Quindi: scegliete plastiche decenti (anche senza arrivare al mylar), e imbustate, così non vi si rovinano subito. POI, nei decenni successivi, ogni tanto buttateci un occhio e intervenite se vedete danni, ma staranno sicuramente meglio che senza busta.
PMEmail Poster
Top
 
fiocotram
Inviato il: Venerdì, 04-Ago-2017, 23:07
Quote Post


Uberlogorrea
********

Gruppo: Members
Messaggi: 33262
Utente Nr.: 26
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città:



Lo farò sicuramente.
PMUsers WebsiteMSN
Top
 
Cap.Crumb
Inviato il: Sabato, 05-Ago-2017, 11:48
Quote Post


MR. NATURAL
********

Gruppo: Members
Messaggi: 23701
Utente Nr.: 450
Iscritto il: 13-Lug-2004
Città: --Teramo--



il moreno ne sa.

ma devo confessare che non me ne mai fregato una minchia (anche perchè non sono mai andato sull'acquisto di robe serie, ci stavo cadendo a san diego nel 1996 con amazing 15 a 20000$ (ora sta minimo a 60000, grrrr), ma avevo 16 anni
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
), fin'ora ho imbustato solo rat-man e qualche variant giusto per sfizio...
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!


si potrebbe farlo, un 3d sul vintage "prezioso", ma mi pare che tempo fa ci fosse e sia stato chiuso per svariati problemi su conflitti di interessi e altro...
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
PM
Top
 
Mr O
Inviato il: Sabato, 05-Ago-2017, 12:20
Quote Post


Little Nemo
*

Gruppo: Members
Messaggi: 124
Utente Nr.: 12420
Iscritto il: 22-Feb-2017
Città:



mai usato buste. gli unici fumetti imbustati che ho sono quelli acquistati su ebay che mi sono arrivati già imbustati e non ho ancora letto.
non ho l'ambizione che i miei fumetti mi sopravvivano. anzi, sarebbe auspicabile il contrario, così da non lasciare ai miei cari l'incombenza di smaltire tutta quella carta.
PMEmail Poster
Top
 
Ispettore Capo Dreyfuss
Inviato il: Domenica, 13-Ago-2017, 11:59
Quote Post


Little Nemo
*

Gruppo: Members
Messaggi: 166
Utente Nr.: 8886
Iscritto il: 30-Giu-2013
Città: Varese



io imbusto tutto,tranne i cartonati,da più di 20 anni (spillati vari,bonellidi,manga ecc)con le buste della WR in polipropilene e loro stessi consigliano di cambiare le buste ogni 3 anni,cosa che non ho mai fatto e finora non ho mai notato alcun tipo di danno descritto nel video (eh sì ogni tanto una sbirciatina a campione gliela do,eccome)neanche sui più datati come gli spillati Corno e Star...quindi condivido molto di più i suggerimenti di Moreno rispetto a quelli del chimico,meglio imbustarli che non...
PMEmail Poster
Top
 
Howard Roark
Inviato il: Mercoledì, 06-Set-2017, 23:10
Quote Post


Yellow Kid


Gruppo: Members
Messaggi: 3
Utente Nr.: 12670
Iscritto il: 06-Set-2017
Città: Roma



Anzitutto è fondamentale capire il perché si debbano imbustare i fumetti. Non so se proteggano da umidità, ma sicuramente sono ottime per la polvere e per gli insetti che si nutrono di carta; sono altresì buone per proteggere le copertine dai residui acidi (poiché fanno sì che le copertine dei fumetti non si tocchino direttamente). Ovviamente, fondamentale è che la plastica sia di buona qualità, e che quindi sia acid free.
Dall'altro lato della medaglia, pare che le buste accelerebbero i processi ossidativi della carta, poiché la carta stessa produrrebbe sostanze degradanti che non si potrebbero disperdere in caso di imbustamento.

Conclusione? Non sono un esperto, ma credo che il problema delle buste abbia una priorità relativamente bassa: è un po' la ciliegina sulla torta, se vogliamo. Fondamentale, alla fin fine, è che i fumetti siano conservati in un ambiente idoneo e nella giusta maniera (posti verticalmente; ambiente con temperatura più o meno costante e arieggiato; umidità relativa tra il 40 e il 60%; camera in cui vengono conservati i fumetti priva di polvere; lontani da luce diretta; ecc.). Probabilmente il fatto di imbustarli con delle ottime buste, controllare periodicamente il loro stato e cambiare le bustine ogni tanto sarebbe migliore, ma imho sposta relativamente poco.
PMEmail Poster
Top
 
Moreno Roncucci
Inviato il: Giovedì, 07-Set-2017, 00:23
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 588
Utente Nr.: 4742
Iscritto il: 08-Set-2009
Città: Forlimpopoli



QUOTE (Howard Roark @ Mercoledì, 06-Set-2017, 22:10)
Ovviamente, fondamentale è che la plastica sia di buona qualità, e che quindi sia acid free.

L'unica plastica acid free (e anche quella fino ad un certo punto) è il mylar, che costa un botto, troppo per giustificarne l'uso da "normali" collezionisti, per me ne vale la pena solo quando parliamo di fumetti che costano centinaia se non migliaia di dollari (io in casa mia ho solo 5 fumetti imbustati nel mylar, e in tutti e cinque i casi erano già imbustati quando li ho comprati, non ho mai comprato buste di Mylar sfuse, non so i costi attuali ma anni fa costavano oltre cento volte il prezzo di una busta normale...)

Per me è più che sufficiente che non sia una plastica eccessivamente biodegradabile (sconsiglio decisamente di tenere i fumetti dentro le buste dei supermercati...). Anni fa molti commercianti per risparmiare e avere lo stesso buste lucide usavano buste in pvc, non so se la cosa sia ancora diffusa ma anche queste sono da evitare.

Oggi vanno molto le buste in polipropilene pre-tagliate nei vari "formati", che hanno un bell'aspetto molto trasparente e "rigido", ma se volete spendere meno le buste per alimenti in polietilene che trovate vendute a peso sono altrettanto protettive e costano molto meno (pochi euro per centinaia di buste): non sono così lucide e magari non si adattano perfettamente al formato, ma il risparmio è considerevole.

QUOTE

Conclusione? Non sono un esperto, ma credo che il problema delle buste abbia una priorità relativamente bassa: è un po' la ciliegina sulla torta, se vogliamo. Fondamentale, alla fin fine, è che i fumetti siano conservati in un ambiente idoneo e nella giusta maniera (posti verticalmente; ambiente con temperatura più o meno costante e arieggiato; umidità relativa tra il 40 e il 60%; camera in cui vengono conservati i fumetti priva di polvere; lontani da luce diretta; ecc.).


Concordo, ma in pratica per tenere una VASTA collezione di fumetti libera dalla polvere il lavoro è tanto, e come fai ad essere sicuro che non entrino insetti, li tieni sigillati? Tieni le finestre chiuse anche d'estate? Alla fine con le buste da alimentari economiche la spesa è irrisoria e trascurabile, e stai più tranquillo senza vivere nell'ansia dello spolverare in continuazione (e se li metti negli scatoloni e nei comic box, la busta è un obbligo).
PMEmail Poster
Top
 
napoleone
Inviato il: Giovedì, 07-Set-2017, 09:00
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 681
Utente Nr.: 12267
Iscritto il: 10-Nov-2016
Città:



bho, sinceramente trovo abbastanza inutile imbustare fumetti, fosse limitata la cosa a albi oggettivamente preziosi.tipo il primo numero di superman pure pure (anzi avrebbe un senso) ... mettere sotto busta un'intera seire mi sembra oggettivamente follia e feticismo allo stato puro. se ci sono animali che se magnano un'intera collezione di fumetti, io mi preoccuperei prima delle condizioni igieniche di casa...
PMEmail Poster
Top
 
Howard Roark
Inviato il: Giovedì, 07-Set-2017, 09:43
Quote Post


Yellow Kid


Gruppo: Members
Messaggi: 3
Utente Nr.: 12670
Iscritto il: 06-Set-2017
Città: Roma



QUOTE (Moreno Roncucci @ Mercoledì, 06-Set-2017, 23:23)
QUOTE (Howard Roark @ Mercoledì, 06-Set-2017, 22:10)
Ovviamente, fondamentale è che la plastica sia di buona qualità, e che quindi sia acid free.

L'unica plastica acid free (e anche quella fino ad un certo punto) è il mylar, che costa un botto, troppo per giustificarne l'uso da "normali" collezionisti, per me ne vale la pena solo quando parliamo di fumetti che costano centinaia se non migliaia di dollari (io in casa mia ho solo 5 fumetti imbustati nel mylar, e in tutti e cinque i casi erano già imbustati quando li ho comprati, non ho mai comprato buste di Mylar sfuse, non so i costi attuali ma anni fa costavano oltre cento volte il prezzo di una busta normale...)

Per me è più che sufficiente che non sia una plastica eccessivamente biodegradabile (sconsiglio decisamente di tenere i fumetti dentro le buste dei supermercati...). Anni fa molti commercianti per risparmiare e avere lo stesso buste lucide usavano buste in pvc, non so se la cosa sia ancora diffusa ma anche queste sono da evitare.

Oggi vanno molto le buste in polipropilene pre-tagliate nei vari "formati", che hanno un bell'aspetto molto trasparente e "rigido", ma se volete spendere meno le buste per alimenti in polietilene che trovate vendute a peso sono altrettanto protettive e costano molto meno (pochi euro per centinaia di buste): non sono così lucide e magari non si adattano perfettamente al formato, ma il risparmio è considerevole.

QUOTE

Conclusione? Non sono un esperto, ma credo che il problema delle buste abbia una priorità relativamente bassa: è un po' la ciliegina sulla torta, se vogliamo. Fondamentale, alla fin fine, è che i fumetti siano conservati in un ambiente idoneo e nella giusta maniera (posti verticalmente; ambiente con temperatura più o meno costante e arieggiato; umidità relativa tra il 40 e il 60%; camera in cui vengono conservati i fumetti priva di polvere; lontani da luce diretta; ecc.).


Concordo, ma in pratica per tenere una VASTA collezione di fumetti libera dalla polvere il lavoro è tanto, e come fai ad essere sicuro che non entrino insetti, li tieni sigillati? Tieni le finestre chiuse anche d'estate? Alla fine con le buste da alimentari economiche la spesa è irrisoria e trascurabile, e stai più tranquillo senza vivere nell'ansia dello spolverare in continuazione (e se li metti negli scatoloni e nei comic box, la busta è un obbligo).

Per quanto riguarda gli insetti il problema credo si ponga quando cominci a vederne in camera. Poi io non raggiungo neanche i 500 albi, quindi riesco ancora a controllarli periodicamente per vedere eventuali problematiche.
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!

Per la polvere, non mi riferivo tanto al fatto di pulire librerie su librerie, quanto all'importanza di mantenere l'ambiente sempre ben pulito. Con una pulizia costante della mia camera sostanzialmente non mi sono mai dovuto occupare di pulire anche la libreria, e quindi ho arginato quasi completamente il problema.
Poi, ripeto, anch'io sono convinto che con un buon uso delle bustine i fumetti si possano tenere meglio. Probabilmente un buon compromesso tra costo ed esigenze collezionistiche è quello che hai consigliato tu.
PMEmail Poster
Top
 
Starshadow
Inviato il: Venerdì, 08-Set-2017, 00:59
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 964
Utente Nr.: 11113
Iscritto il: 17-Giu-2015
Città:



QUOTE (napoleone @ Giovedì, 07-Set-2017, 08:00)
bho, sinceramente trovo abbastanza inutile imbustare fumetti, fosse limitata la cosa a albi oggettivamente preziosi.tipo il primo numero di superman pure pure (anzi avrebbe un senso) ... mettere sotto busta un'intera seire mi sembra oggettivamente follia e feticismo allo stato puro. se ci sono animali che se magnano un'intera collezione di fumetti, io mi preoccuperei prima delle condizioni igieniche di casa...

Imperatore subito!
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

 



[ Script Execution time: 0.0353 ]   [ 21 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]