Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

Cerca nel forum
Loading
Ricerca avanzata



Pagine : (25) « Prima ... 17 18 [19] 20 21 ... Ultima »  ( Vai al primo messaggio non letto ) Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

> Marvel integrale, x-men
 
Matador
Inviato il: Lunedì, 08-Lug-2019, 12:31
Quote Post


Detective dell'Impossibile
**

Gruppo: Members
Messaggi: 2540
Utente Nr.: 1536
Iscritto il: 02-Nov-2005
Città:



QUOTE (Marvelous @ Sabato, 06-Lug-2019, 02:10)
Per le nuove generazioni.
Odio i luoghi comuni, la vox populi, l'idolatria dei classici, ecc., ma negare che Uncanny di Claremont sia una serie innovativa e rivoluzionaria, e abbia fatto evolvere il modo di fare fumetti, vuol dire che i comics super eroistici americani non fanno per voi, leggete altro.

Vabbè eccolo, ci voleva l'intervento inutile.

Ho 43 anni e leggo comics americani da circa 30, gli X-men li ho seguiti pochissimo, conosco solo il ciclo con Jim Lee e grazie agli altri interventi (non di certo il tuo) mi è più chiaro il quadro generale dei primi numeri di Claremont.

Quindi leggi tu altro, non dire a me cosa leggere.


--------------------
2005-2015: Dieci Anni su Comicus a chiedere "Si ma .. merita?"

user posted image
PM
Top
 
Cataclysm
Inviato il: Martedì, 09-Lug-2019, 12:19
Quote Post


Little Nemo
*

Gruppo: Members
Messaggi: 161
Utente Nr.: 10634
Iscritto il: 20-Dic-2014
Città: Pompei



QUOTE (Matador @ Lunedì, 08-Lug-2019, 11:31)
QUOTE (Marvelous @ Sabato, 06-Lug-2019, 02:10)
Per le nuove generazioni.
Odio i luoghi comuni, la vox populi, l'idolatria dei classici, ecc., ma negare che Uncanny di Claremont sia una serie innovativa e rivoluzionaria, e abbia fatto evolvere il modo di fare fumetti, vuol dire che i comics super eroistici americani non fanno per voi, leggete altro.

Vabbè eccolo, ci voleva l'intervento inutile.

Ho 43 anni e leggo comics americani da circa 30, gli X-men li ho seguiti pochissimo, conosco solo il ciclo con Jim Lee e grazie agli altri interventi (non di certo il tuo) mi è più chiaro il quadro generale dei primi numeri di Claremont.

Quindi leggi tu altro, non dire a me cosa leggere.

In realtà ha detto una cosa giustissima, forse ha esagerato nei toni ma Uncanny con Claremont ha davvero rilanciato gli X-MEN in modo innovativo e rivoluzionario, dato che se non fosse stato per lui molto probabilmente la testata avrebbe chiuso.

Magari oggi sono tempi diversi e il lettore è abituato ad altro ma per l'epoca era oro colato ed è difficile pensare che oggi tutto quel materiale possa esser diventato automaticamente cacca solo perchè sono diversi gli anni in cui il lettore vi si approccia quindi un lettore attento saprebbe riconoscere i meriti anche a posteriori di una serie che oggettivamente merita.

Il suo non era per nulla un intervento inutile quindi, ha detto la sacrosanta verità.
PMEmail Poster
Top
 
ciel
Inviato il: Martedì, 09-Lug-2019, 23:15
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 567
Utente Nr.: 10030
Iscritto il: 05-Giu-2014
Città:



QUOTE (Cataclysm @ Martedì, 09-Lug-2019, 11:19)
QUOTE (Matador @ Lunedì, 08-Lug-2019, 11:31)
QUOTE (Marvelous @ Sabato, 06-Lug-2019, 02:10)
Per le nuove generazioni.
Odio i luoghi comuni, la vox populi, l'idolatria dei classici, ecc., ma negare che Uncanny di Claremont sia una serie innovativa e rivoluzionaria, e abbia fatto evolvere il modo di fare fumetti, vuol dire che i comics super eroistici americani non fanno per voi, leggete altro.

Vabbè eccolo, ci voleva l'intervento inutile.

Ho 43 anni e leggo comics americani da circa 30, gli X-men li ho seguiti pochissimo, conosco solo il ciclo con Jim Lee e grazie agli altri interventi (non di certo il tuo) mi è più chiaro il quadro generale dei primi numeri di Claremont.

Quindi leggi tu altro, non dire a me cosa leggere.

In realtà ha detto una cosa giustissima, forse ha esagerato nei toni ma Uncanny con Claremont ha davvero rilanciato gli X-MEN in modo innovativo e rivoluzionario, dato che se non fosse stato per lui molto probabilmente la testata avrebbe chiuso.

Magari oggi sono tempi diversi e il lettore è abituato ad altro ma per l'epoca era oro colato ed è difficile pensare che oggi tutto quel materiale possa esser diventato automaticamente cacca solo perchè sono diversi gli anni in cui il lettore vi si approccia quindi un lettore attento saprebbe riconoscere i meriti anche a posteriori di una serie che oggettivamente merita.

Il suo non era per nulla un intervento inutile quindi, ha detto la sacrosanta verità.

Confermo. Sto leggendo le storie di Claremont per la prima volta proprio grazie a questa ristampa e l'unico "problema" che riscontro nella lettura, personalmente, sono i dialoghi neanche verbosi (lo sono), ma bensì troppo didascalici.
E' ovvio che a leggerle oggi possano sembrare datate nello storytelling, o in qualche caso addiruttura ingenue, ma che il lavoro di Claremont sia stato seminale per le generazioni a venire mi sembra assolutamente inopinabile
PMEmail Poster
Top
 
Ordet av Magneto
Inviato il: Mercoledì, 10-Lug-2019, 00:51
Quote Post


Uomo Mascherato
**

Gruppo: Members
Messaggi: 1305
Utente Nr.: 6644
Iscritto il: 13-Giu-2011
Città: Cinisello Balsamo



Io sto leggendo contemporaneamente questo Integrale e Uncanny su Marvel Unlimited dove ho superato il 200.

La differenza è molta ed è gia stato detto.

Perché oltre a quanto Claremont potesse spingersi sui temi, il problema dei primi numeri è anche soprattutto di struttura: il fatto che (anche nelle storie che durano più di un numero) si sente sempre il dovere di usare uno scheletro famigliare in cui debba esserci sempre il combattimento.

Non che sia un tratto che scomparirà del tutto (perché è poi proprio del fumetto seriale, almeno fino all'epoca moderna dei tpb), ma mi sembra Claremont troverà poi un maggiore equilibrio.

Credo che in generale, ma vale più all'inizio, Claremont soffrisse le 22 pagine. (e ho sempre pensato sia stato un formato castrante per il fumetto usa).

Che poi, leggendole oggi, senza l'attesa mensile, ma in blocco emergono anche tutti i difetti propri del fumetto seriale dell'epoca: il bisogno continuo del breve recap, di presentare sempre i personaggi etc..cose che pesano leggendo più numeri assieme.

So che sarebbe filologicamente un abominio, ma una riedizione che tagli le parti filler, i recap, il presentarsi dei personaggi, che dia un respiro più ampio sarebbe bellissimo (ma irrealizzabile chiaro).

Perché spesso poi la bontà di Claremont era invisibile. Nel senso che dovendo gestire un gruppo numeroso il lavoro su di un personaggio si compiva a passi: uno dialogo qua, uno scambio due numeri dopo etc.. in modo da compiera una crescita parallela un po di tutti.

Chiudo solo dicendo la mia storia preferita è quella della Covata (con il ritorno di Cockrum alle matite e poi Smith)


--------------------
user posted image
PMEmail Poster
Top
 
kris [born again]
Inviato il: Mercoledì, 10-Lug-2019, 13:52
Quote Post


Diavolo Rosso
***

Gruppo: Members
Messaggi: 5498
Utente Nr.: 3179
Iscritto il: 28-Ago-2007
Città: Regno del Sogno



Concordo su tutto. Il meglio della produzione di Claremont è dal numero 159 con la storia disegnata da Bill Sienkiewicz


--------------------
PMEmail Poster
Top
 
emilio68it
Inviato il: Mercoledì, 10-Lug-2019, 17:11
Quote Post


Yellow Kid


Gruppo: Members
Messaggi: 48
Utente Nr.: 5013
Iscritto il: 03-Feb-2010
Città:



QUOTE (kris [born again] @ Mercoledì, 10-Lug-2019, 12:52)
Concordo su tutto. Il meglio della produzione di Claremont è dal numero 159 con la storia disegnata da Bill Sienkiewicz

Ci arriveremo con l'Integrale?
PMEmail Poster
Top
 
kris [born again]
Inviato il: Mercoledì, 10-Lug-2019, 17:19
Quote Post


Diavolo Rosso
***

Gruppo: Members
Messaggi: 5498
Utente Nr.: 3179
Iscritto il: 28-Ago-2007
Città: Regno del Sogno



QUOTE (emilio68it @ Mercoledì, 10-Lug-2019, 17:11)
QUOTE (kris [born again)
,Mercoledì, 10-Lug-2019, 12:52] Concordo su tutto. Il meglio della produzione di Claremont è dal numero 159 con la storia disegnata da Bill Sienkiewicz

Ci arriveremo con l'Integrale?

Speriamo! Però già questi numeri secondo me sono molto buoni, intorno al 130 c'è il club infernale, saga di fenice nera e poi giorno di un futuro passato... Antologia del fumetto


--------------------
PMEmail Poster
Top
 
emilio68it
Inviato il: Giovedì, 11-Lug-2019, 08:24
Quote Post


Yellow Kid


Gruppo: Members
Messaggi: 48
Utente Nr.: 5013
Iscritto il: 03-Feb-2010
Città:



Che poi io spero si possa andare anche più avanti, la caduta dei Mutanti per arrivare a Jim Lee…..
PMEmail Poster
Top
 
wraith
Inviato il: Giovedì, 11-Lug-2019, 13:25
Quote Post


Homo Superior
***

Gruppo: Members
Messaggi: 7377
Utente Nr.: 2020
Iscritto il: 28-Apr-2006
Città: Terra-13



QUOTE (kris [born again] @ Mercoledì, 10-Lug-2019, 16:19)
QUOTE (emilio68it @ Mercoledì, 10-Lug-2019, 17:11)
QUOTE (kris [born again)
,Mercoledì, 10-Lug-2019, 12:52] Concordo su tutto. Il meglio della produzione di Claremont è dal numero 159 con la storia disegnata da Bill Sienkiewicz

Ci arriveremo con l'Integrale?

Speriamo! Però già questi numeri secondo me sono molto buoni, intorno al 130 c'è il club infernale, saga di fenice nera e poi giorno di un futuro passato... Antologia del fumetto

Secondo me ci sono buone possibilità che si arrivi fino ad Uncanny 175, se non altro perché è li che finisce il terzo omnibus. Si tratta di materiale già tradotto, adottato e restaurato dalla Marvel USA, cosa che permette di ridurre parecchio i costi di questa ristampa.
Dopo c'è un buco abbastanza vistoso che va fino ad Uncanny 243, coperto solo parzialmente da altri omnibus mirati che ristampano crossover vari come Inferno o La caduta dei mutanti.
Penso che a quel punto alla Panini faranno due conti se valga la pena continuare, e quindi aggiungere il costo di nuove traduzioni, recuperare gli impianti originali ecc., o fermarsi.
Con Spiderman Collection, ai tempi, continuarono anche dopo aver raggiunto i Masterwork, ed era una testata che vendeva pochissimo.
Insomma, vedremo. Io ci spero.


--------------------
[IMMAGINE ELIMINATA PER SPAM]
==================================
"So please, please, please
Let me, let me, let me
Let me get what I want
This time
Haven't had a dream in a long time
See the life I've had
Could make a good man bad
So for once in my life
Let me get what I want
Lord knows it would be the first time
"
PMEmail PosterMSN
Top
 
MinCulPop
Inviato il: Giovedì, 11-Lug-2019, 14:02
Quote Post


Occhio di Agamotto
*****

Gruppo: Members
Messaggi: 13818
Utente Nr.: 4532
Iscritto il: 13-Mag-2009
Città: Offanengo centro



QUOTE (wraith @ Giovedì, 11-Lug-2019, 13:25)
QUOTE (kris [born again)
,Mercoledì, 10-Lug-2019, 16:19]
QUOTE (emilio68it @ Mercoledì, 10-Lug-2019, 17:11)
QUOTE (kris [born again)
,Mercoledì, 10-Lug-2019, 12:52] Concordo su tutto. Il meglio della produzione di Claremont è dal numero 159 con la storia disegnata da Bill Sienkiewicz

Ci arriveremo con l'Integrale?

Speriamo! Però già questi numeri secondo me sono molto buoni, intorno al 130 c'è il club infernale, saga di fenice nera e poi giorno di un futuro passato... Antologia del fumetto

Secondo me ci sono buone possibilità che si arrivi fino ad Uncanny 175, se non altro perché è li che finisce il terzo omnibus. Si tratta di materiale già tradotto, adottato e restaurato dalla Marvel USA, cosa che permette di ridurre parecchio i costi di questa ristampa.
Dopo c'è un buco abbastanza vistoso che va fino ad Uncanny 243, coperto solo parzialmente da altri omnibus mirati che ristampano crossover vari come Inferno o La caduta dei mutanti.
Penso che a quel punto alla Panini faranno due conti se valga la pena continuare, e quindi aggiungere il costo di nuove traduzioni, recuperare gli impianti originali ecc., o fermarsi.
Con Spiderman Collection, ai tempi, continuarono anche dopo aver raggiunto i Masterwork, ed era una testata che vendeva pochissimo.
Insomma, vedremo. Io ci spero.

speriamo


--------------------
PM
Top
 
cartman
Inviato il: Giovedì, 11-Lug-2019, 14:37
Quote Post


Sidekick
*

Gruppo: Members
Messaggi: 334
Utente Nr.: 12490
Iscritto il: 07-Apr-2017
Città: Schio



Integrale X-MEN continuerà fino a che ci saranno:
1 - lettori che la comprano (ovvietà)
2 - impianti di stampa digitali (conditio sine qua non).


--------------------
DADOPARDO quando si mette a pancia all'aria segna 6
PMEmail Poster
Top
 
capitangazzella
Inviato il: Giovedì, 11-Lug-2019, 19:53
Quote Post


Little Nemo
*

Gruppo: Members
Messaggi: 232
Utente Nr.: 9408
Iscritto il: 25-Dic-2013
Città: Roma



Spero che Marvel Integrale continui all'infinito. Ma se per le ragioni sopraddette dovesse essere interrotta spero che almeno provino a distribuirla nelle sole fumetterie. Magari aumentando il nuemro delle pagine: dopo aver imitato i mensili Bonelli, si potrebbe imitare il formato degli albi Maxi.
PMEmail Poster
Top
 
emilio68it
Inviato il: Venerdì, 12-Lug-2019, 08:36
Quote Post


Yellow Kid


Gruppo: Members
Messaggi: 48
Utente Nr.: 5013
Iscritto il: 03-Feb-2010
Città:



QUOTE (wraith @ Giovedì, 11-Lug-2019, 12:25)
QUOTE (kris [born again)
,Mercoledì, 10-Lug-2019, 16:19]
QUOTE (emilio68it @ Mercoledì, 10-Lug-2019, 17:11)
QUOTE (kris [born again)
,Mercoledì, 10-Lug-2019, 12:52] Concordo su tutto. Il meglio della produzione di Claremont è dal numero 159 con la storia disegnata da Bill Sienkiewicz

Ci arriveremo con l'Integrale?

Speriamo! Però già questi numeri secondo me sono molto buoni, intorno al 130 c'è il club infernale, saga di fenice nera e poi giorno di un futuro passato... Antologia del fumetto

Secondo me ci sono buone possibilità che si arrivi fino ad Uncanny 175, se non altro perché è li che finisce il terzo omnibus. Si tratta di materiale già tradotto, adottato e restaurato dalla Marvel USA, cosa che permette di ridurre parecchio i costi di questa ristampa.
Dopo c'è un buco abbastanza vistoso che va fino ad Uncanny 243, coperto solo parzialmente da altri omnibus mirati che ristampano crossover vari come Inferno o La caduta dei mutanti.
Penso che a quel punto alla Panini faranno due conti se valga la pena continuare, e quindi aggiungere il costo di nuove traduzioni, recuperare gli impianti originali ecc., o fermarsi.
Con Spiderman Collection, ai tempi, continuarono anche dopo aver raggiunto i Masterwork, ed era una testata che vendeva pochissimo.
Insomma, vedremo. Io ci spero.

Quindi potrebbero inserire anche i numeri dei Nuovi Mutanti?
PMEmail Poster
Top
 
Re Colosso
Inviato il: Venerdì, 12-Lug-2019, 14:08
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 607
Utente Nr.: 1188
Iscritto il: 17-Apr-2005
Città:



QUOTE (emilio68it @ Venerdì, 12-Lug-2019, 07:36)
[QUOTE=wraith,Giovedì, 11-Lug-2019, 12:25]
Quindi potrebbero inserire anche i numeri dei Nuovi Mutanti?


Se lo facessero si sentirebbero gli stessi lamenti assurdi che si sono visti qui: storie ingenue, antiquate, per bambini, disegnate male ecc...
A differenza degli X-Men che sono sempre stati di alta qualità, è vero però che i Nuovi Mutanti disegnati da Bob McLeod non erano una gran serie. Solo da Sienkiewicz in poi diventeranno un vero e proprio capolavoro.
PMMSN
Top
 
wraith
Inviato il: Venerdì, 12-Lug-2019, 15:11
Quote Post


Homo Superior
***

Gruppo: Members
Messaggi: 7377
Utente Nr.: 2020
Iscritto il: 28-Apr-2006
Città: Terra-13



QUOTE (cartman @ Giovedì, 11-Lug-2019, 13:37)

2 - impianti di stampa digitali (conditio sine qua non).

In realtà no, possono ricorrere alle scannerizzazioni, come hanno già fatto in passato.
Certo la qualità di stampa ne risentirebbe.


--------------------
[IMMAGINE ELIMINATA PER SPAM]
==================================
"So please, please, please
Let me, let me, let me
Let me get what I want
This time
Haven't had a dream in a long time
See the life I've had
Could make a good man bad
So for once in my life
Let me get what I want
Lord knows it would be the first time
"
PMEmail PosterMSN
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (25) « Prima ... 17 18 [19] 20 21 ... Ultima » Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

 



[ Script Execution time: 0.0478 ]   [ 22 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]