Versione stampabile della discussione
Clicca qui per visualizzare questa discussione nel suo formato originale
Comicus Forum > Toon > Consigli Anime di Netflix


Inviato da: lobo il Lunedì, 01-Lug-2019, 10:44
come da titolo, cosa avete visto e se vi è piaciuto o meno


per ora io ho visto

Devilman Crybaby
interessante rivisitazione del classico, anche se la trama poteva essere un po' più lineare
Batman Ninja
idea interessante, svolgimento noioso... battaglie con castelli robot ninja...
Saint Seiya: The Lost Canvas
molto bella, senza troppi fronzoli... peccato non finisca.
Ushio e Tora
ottima serie, senza filler, segue abbastanza fedelmente il manga
Gundam Unicorn
due palle con poche battaglie... non l'ho finita
One Punch Man
divertente, bella e fresca
Kill la Kill
all'inizio sembrava carina, poi si è rivelata ripetitiva e solo tette urli e tette.. non l'ho finita
Ultraman
brutta forte sia la trama che i "disegni"

queste non le ho viste su netflix, ma ci sono, le vidi già all'epoca d'uscita

Hellsing Ultimate
uno degli anime più belli che abbia mai visto
Yu Yu Hakushu
il classico yu degli spetti, uno degli shonen migliori mai fatti
Full Metal Alchemist: Brotherhood
rivisitazione senza troppe menate della prima serie fma che non seguiva fedelmente il manga, questa si ed è poco meglio

Inviato da: MinCulPop il Lunedì, 01-Lug-2019, 10:51
le più belle one punch man e attacco dei giganti, i tempi però sono lunghi per le nuove stagioni.
i sette peccati capitali, o come si chiama, carina la prima stagione, la seconda l'ho mollata a metà prima puntata, si sono fissati con la storia dei livelli di forza.
killlalakill e devilman, non brutte.

il problema, mio, è che ne doppiano poche e non voglio leggere sottotitoli.

Inviato da: fiocotram il Lunedì, 01-Lug-2019, 13:41
Cowboy bebop, Trigun, steins gate, Seven Deadly Sins, full metal alchemist, ghost in the shell, Attack on Titan, PsychoPass, Mazinger Z Impact, Evangelion, Devilman Crybaby, Kill La Kill, One Man Punch, La Forma della Voce. Questi sono li mejo anime Netflixari che mi vengono per ora in mente.

Inviato da: MinCulPop il Lunedì, 01-Lug-2019, 14:12
hanno appena caricato una certa 7seeds.

Inviato da: loregreco69 il Lunedì, 01-Lug-2019, 16:11
proprio stamattina ho girato un po' in internet per vedere quali serie netflix consigliavano.

Si parlava molto bene di queste (tralasciando quelle più famose che conoscono un po' tutti):
- ERASED
- DEATH PARADE
- KISEIJU - l'ospite indesiderato
- VIOLET EVERGARDEN

Qualcuno che le ha viste conferma che meritano?
Grazie
Ciao

Inviato da: Comics Boy il Lunedì, 01-Lug-2019, 17:05

Quattro su tre dei citati meritano ampiamente e sono anche vicine come genere.

"Violet Evergarden" non ho ancora avuto modo di seguirlo.


Altri non nominati sono "Code Geass" e, diversi gradini sottostanti, "B: the Beginning".

"Your Name" e "A Silent Voice" sono due perle di lirismo sentimentale. In particolare il secondo mi ha ricordato a tratti "Toradora" per la rappresentazione non stereotipata delle relazioni interpersonali.


Inviato da: fiocotram il Lunedì, 01-Lug-2019, 21:56
QUOTE (loregreco69 @ Lunedì, 01-Lug-2019, 08:11)
proprio stamattina ho girato un po' in internet per vedere quali serie netflix consigliavano.

Si parlava molto bene di queste (tralasciando quelle più famose che conoscono un po' tutti):
- ERASED
- DEATH PARADE
- KISEIJU - l'ospite indesiderato
- VIOLET EVERGARDEN

Qualcuno che le ha viste conferma che meritano?
Grazie
Ciao

Kiseiju è tra i miei manga preferiti. Ho visto solo un paio di puntate dell'anime, ma storia e animazione meritano.
Anche Death Parade è ottima, anche se pure qui non l'ho finita, distratto da altre cose, per cui per un giudizio più completo dovrei rivederla. Ma da quel che ho visto (anche il pilot) è fatta molto bene.
Non pervenuto Erased mentre Violet Evergarden mi è sembrata di ottima qualità ma non mi ha preso.

Inviato da: logan84 il Mercoledì, 03-Lug-2019, 21:21
Full metal alchemist: brotherhood gran serie, sono alla quarta stagione

Attacco dei giganti bellissima.. Ma quando metteranno la terza stagione??

Cowboy bebop la vidi su MTV, grande serie

Inviato da: fiocotram il Mercoledì, 03-Lug-2019, 23:54
Anche la seconda stagione di One Man Punch merita e dovrebbero sbrigarsi a inserirla.

Una volta su Netflix c'era Gundam, quello del 1979. A me piace molto Daitarn 3 ma sinceramente avrei preferito togliessero quello rispetto al capolavoro assoluto che incarna quell'anime.
O PERLOMENO avrebbero potuto togliere la serie e mettere i tre film che la riassumevano e restauravano.

Poi sinceramente se parliamo di robottoni, mi rendo conto delle licenze e dello spazio, ma se togliessero tanti anime nuovi e poco convincenti (specie quelli troppo CGI) ci sarebbe un po' più di spazio per affiancare a Daitarn alcuni esponenti del genere robotico che hanno avuto IMPORTANZA per l'evoluzione che ha portato ad Evangelion e che in Italia o sono stati sottovalutati o non sono stati mai presentati.

Io metterei in continuità con DAITARN anche Voltus V, ZAMBOT 3 oppure Baldios che sono secondo me i più importanti mecha di transizione tra l'epoca dei Robot alla Go Nagai e quella più "real" di Gundam (anche se Baldios esce l'anno dopo).


Inoltre sarebbe ora di vedere in Italia IDEON, che ha un'importanza pari a Gundam per il genere robotico e ha ispirato Evangelion molto più di tanti altri.
Altro immancabile anime di culto è MACROSS... nella versione originale farebbe faville.



Ah, ho visto anche un paio di episodi iniziali di Sinbad e come incipit, per essere uno shonen, mi aveva abbastanza intrigato perché percepivo una certa atmosfera disincantata. Non so come si sia evoluto perché francamente non ho tempo per seguirlo.

Un classicone moderno, abbastanza controverso è DEATH NOTE. C'è chi lo ama, c'è chi lo odia, io sinceramente l'ho visto ai tempi e mi sono divertito un sacco a seguire le mille trame del protagonista e dei suoi antagonisti. I vari rompicazzo hanno sempre obiettato ai ragionamenti strategici di Light tutta una serie di noiose contestazioni... ma è un anime fatto per divertire, i colpi di scena e le trappole vengono architettate per intrattenere lo spettatore, non per essere a prova di commissione scientifica per il premio Nobel. Guardandolo nella giusta ottica, tenendo presente che è semplicemente un buon prodotto di consumo e NON un capolavoro come alcuni suoi fanatici tendono a beatificarlo, te la puoi spassare alla grande.
E lo fa benissimo, sebbene forse nella parte centrale inizi ad allungarsi un po' troppo.



Poi a chi piace Saint Seiya non dispiacerà Lost Canvas.
E' animato benissimo, ha personaggi leggermente meno monodimensionali e un'impostazione dei combattimenti più strategica di quelle di Kurumada (non ci voleva molto) e ci sono tutti i classici momenti di pathos (sacrifici fini a se stessi, drammoni, lacrimoni, riferimenti superficiali alla mitologia, cazzimma a manetta e fulmini di pegasus al momento opportuno).
L'unico problema è che la storia non OSA mai qualcosina in più, rimane sempre confinata nei limiti. A lungo andare, dopo aver guardato diverse puntate, speri che possa evolversi diversamente ma ti delude sprofondando nella fanfiction più nera.



Poi vabbé, su Netflix c'è pure AKIRA, se non l'avete visto siete dei mentecatti.

Inviato da: lobo il Venerdì, 05-Lug-2019, 11:13
giusto c'è anche Akira... già visto anni fa, non me n'ero accorto.
purtroppo non ho fatto in tempo a vedere Gundam 0079 invece

ho messo in lista questi

Mazinga Z (mi sta tornando la passione per GoNagai, son curioso)

Tokyo Ghoul

L'attacco dei Giganti (letto un po' il manga, mai continuato, ne parlano tutti bene...)

Ghost in The Shell 2

Evangelion (lo vidi a pezzi su mtv, mai interamente ne approfitto)

edit - kenshin non c'è più
ho visto Ken il guerriero la leggenda di Hokuto,non male, diversi film che "riassumono" la serie. speriamo mettano i seguenti!

Inviato da: fiocotram il Martedì, 09-Lug-2019, 14:00
Il trailer di Saint Seiya non prelude a nulla di buono come del resto pure i precedenti. Ma un paio di cose mi piacciono. Ho criticato la trovata di inserire le lotte con l'esercito ma guardandole mi fan pensare che diano a livello visivo una rappresentazione concreta, fisica, di quella che e' la capacita' di danno del cosmo sulla materia fisica. E anche la versione in sottofondo di Pegasus Fantasy in inglese mi garba. Pollice verso per Mitsumasa Kido che nella preview sembra un babbo Natale anziche' il determinato e silenzioso vecchio giapponese che non ha esitato a sacrificare 100 bambini ai duri allenamenti per divenire cavalieri dai quali era tornata solo una decina con l'armatura e gli altri erano morti durante l'addestramento. Senza contare che prima della partenza erano tutti picchiati e tenuti come in un lager dalla fondazione Grado.

Inviato da: Midnighter il Martedì, 09-Lug-2019, 15:06
Saint Seiya Netflix: ancora De Palma per Seiya... pallafieno.gif
Tristezza assoluta, quella voce è legata alla serie classica (che già li mi ha sempre fatto cagare), con questi minorenni in CG non c'entra nulla, per fortuna mi sembra di aver sentito che la voce di Ikki almeno è cambiata.
Già tremo al pensiero dell'adattamento, come sempre qui da noi ci si attacca a queste cagate amarcord...

Inviato da: URIZEN il Giovedì, 11-Lug-2019, 17:04
Dalle informazioni che giungono dall'estero, dove sono state fatte alcune anteprime, pare che la trama sarà davvero molto diversa, e un po' si intuisce anche da quest'ultimo trailer. La sequenza finale dove i bronzini menano di brutto i soldati semplici e i pochi fotogrammi dello scontro con Ikki non sembrano tutto sommato niente male. Non so, dovrò vivermelo come un "liberamente ispirato a".

Comunque non ci speravo di sentire De Palma anche stavolta biggrin1.gif e pure Gigi Rosa!
De Palma scriveva su Facebook che hanno ripescato i doppiatori storici disponibili (presumo Fuochi non fosse tra questi) e lui in prima persona ha seguito l'adattamento dei dialoghi sul principio della fedeltà all'originale. Il direttore del doppiaggio invece è un altro, che immagino scopriremo a brevissimo.

Io sono felice. Un po' per un discorso nostalgico. Ma un po' anche perché l'unica versione italiana di Saint Seiya senza le voci storiche che ho come riferimento (a parte i discutibili OAV ridoppiati) è quella di The Lost Canvas il cui adattamento, per me, faceva schifissimo, e i cui doppiatori, pur bravi, non trasmettevano tanto (credo però soprattutto per colpa dei dialoghi).

Inviato da: lobo il Sabato, 20-Lug-2019, 10:42
visti i 6 episodi di Saint Seiya... la grafica non mi piace proprio, avrei preferito fossero disegnati... ma vabbè, la storia è un po' diversa, hanno aggiunto qualche elemento che fa intendere che i saint interagiscano anche col mondo esterno, vedi l'esercito come nemico... che come idea non è male.
si interrompe quando inizia a farsi interessante la storia


ho provato a vedere Mazinga Z ma è proprio roba per bambini, quindi ho lasciato perdere.
Ho iniziato Tokyo Goul che pare bellino, anche se a volte è troppo mieloso

Inviato da: tetsuya il Sabato, 20-Lug-2019, 14:25
QUOTE (lobo @ Sabato, 20-Lug-2019, 09:42)

ho provato a vedere Mazinga Z ma è proprio roba per bambini, quindi ho lasciato perdere.

Se intendi lo Z di Imagawa, ha tremila difetti, ma per bambini proprio no.

Inviato da: fiocotram il Sabato, 20-Lug-2019, 15:31
A te cosa non è piaciuto Tetsuya? Io, al pari di Getter Last Day, l'ho trovato un anime molto fedele alle atmosfere del Mazinger manga prima maniera di Nagai. Rimpiango che non abbian fatto la parte coi Micenei. A tale proposito, anch`io in queste settimane sto facendo un recap dei serial robotici classici. Ho abbandonato quasi subito i 90 e passa episodi di Mazinga Z passando subito al film contro il generale nero. Invece con Il Grande Mazinger mi sono divertito di più perchè trovo estremamente interessanti Tsurugi e Jun. Sui Cavalieri d Netlix ...mi rendo conto che non sia una serie rivolta a me, ma ho trovato poco gradite e comprensibli le modifche. Il cambio dei nomi é inspiegabile. Shaun é così identico ad Andromeda che non si capisce perché renderlo donna, se non perché ostili all`idea di un uomo gentile e non bellicoso. Le piastrine da militari per evocare le armature sono delle cagate. La guerra galattica combattuta in un battibaleno senza pubblico, dentro una cantina nel deserto, é una cagata. C`é zero violenza o sangue. Passaggi cruciali troppo veloci e l`esercito allunga il brodo. Unica cosa buona: le animazioni paiono fluide nonostante i personaggi siano fastidiosamente simili a dei Cicciobello magri.

Inviato da: tetsuya il Sabato, 20-Lug-2019, 16:57
Lo Z di Imagawa fondalmentalmente si perde nell'intreccio narrativo, lanciando una marea di spunti che poi non risolve, con problemi di coerenza interna. Probabilmente tutto sarebbe tornato nel sequel, ma non essendo stato realizzato, ci ritroviamo con un'opera monca. Ancora più monca del bel Giant Robot. (che comunque, se non ricordo male, una conclusione l'ha avuta in versione manga)

Una piccola consolazione la si riesce ad avere se si considera come finale la trama creata in Super Robot Wars V, dove confluiscono le linee narrative di Shin Mazinger e Shin Maziinger Zero, proseguendole.

Inviato da: lobo il Sabato, 20-Lug-2019, 17:21
QUOTE (tetsuya @ Sabato, 20-Lug-2019, 13:25)
QUOTE (lobo @ Sabato, 20-Lug-2019, 09:42)

ho provato a vedere Mazinga Z ma è proprio roba per bambini, quindi ho lasciato perdere.

Se intendi lo Z di Imagawa, ha tremila difetti, ma per bambini proprio no.

si intendo The Impact... bè ammetto che ho visto giusto 3 episodi, se mi dici che migliora lo continuo, mi pareva noiosetto


Inviato da: tetsuya il Sabato, 20-Lug-2019, 17:52
QUOTE (lobo @ Sabato, 20-Lug-2019, 16:21)
QUOTE (tetsuya @ Sabato, 20-Lug-2019, 13:25)
QUOTE (lobo @ Sabato, 20-Lug-2019, 09:42)

ho provato a vedere Mazinga Z ma è proprio roba per bambini, quindi ho lasciato perdere.

Se intendi lo Z di Imagawa, ha tremila difetti, ma per bambini proprio no.

si intendo The Impact... bè ammetto che ho visto giusto 3 episodi, se mi dici che migliora lo continuo, mi pareva noiosetto

I primi 5-6 episodi sono lentissimi sulla prima battaglia, poi parte una narrazione composta da macroepisodi di 2-3 puntate l'uno, se non ricordo e sono... particolari.
Da un lato Imagawa praticamente integra quasi tutto il materiale di tutti i manga di Z e altri di Nagai, costruendo una propria mitologia. Dall'altro adotta una narrazione non propriamente lineare, anche con salti temporali lunghi.
Di buono c'è tutta la costruzione del background di Micene, Ashura, della nascita del Mazinger e dell'Energer Z, il ruolo inedito di zio Tetsuya e via dicendo.
E' una serie parecchio divisiva.
Il finale ha fatto urlare "MA VAFFANCULO" a molti, all'epoca laugh2.gif

https://www.youtube.com/watch?v=7JzDQXcFqoE


Ti consiglio la lettura di Shin MAzinger Zero, invece. Non c'entra nulla con Impact, è molto ben disegnata e scritta. Oltre a introdurre il multiverso smile.gif

user posted image

Inviato da: fiocotram il Sabato, 20-Lug-2019, 19:00
La narrazione criptica fatta di dialoghi allusivi e salti temporali è una caratteristica di Imagawa, c'è in Getter Robot e in Giant Robot... e se devo essere sincero non mi dispiace, anche perché questo autore pur mettendoci del suo finisce per essere una delle poche alternative animate vere a chi, leggendo i manga di Nagai o Ishikawa, va a ricercare nei vecchi robottoni quel delirante approccio alla Devilman.
Il finale per quanto incompleto io lo trovo carino. Alla fine si tratta di
(click to show/hide)
, altra cosa che con Nagai ci va a nozze laugh2.gif

Poi, ripeto, che non abbia continuato dà fastidio pure a me.

Invece di produrre cacate tipo i film di Netflix di Death Note o l'anime cgi dei Cavalieri, Netflix potrebbe spendere due lire per far completare Lost Canvas o far proseguire lo Shougeki Z laugh2.gif

Inviato da: tetsuya il Sabato, 20-Lug-2019, 20:11
Alt.
Getter è di Imagawa solo nei primi tre episodi, poi se ne è andato e sono andati avanti praticamente a braccio. E si vede.
Per Giant il problema è che la storia non era finita, doveva proseguire e i misteri sarebbero stati svelati poi.
Infatti se prendi, che so, Tetsujin 28, chje è Imagawa 100%, poi torna tutto perché è una narrazione completa.
Imagawa diventa spesso criptico perché non lo fan finire laugh2.gif

Inviato da: lobo il Domenica, 21-Lug-2019, 09:12
QUOTE (tetsuya @ Sabato, 20-Lug-2019, 16:52)



Ti consiglio la lettura di Shin MAzinger Zero, invece. Non c'entra nulla con Impact, è molto ben disegnata e scritta. Oltre a introdurre il multiverso smile.gif


stavo già pensando di recuperarlo. grazie del consiglio wink_old.gif

Inviato da: Comics Boy il Lunedì, 22-Lug-2019, 12:29

Una vergogna che nessuno, me incluso, abbia menzionato "Angel Beats".

Opere così servono a darti speranza nelle persone, quando vedi cosa sono in grado di trasmetterti.



Inviato da: fiocotram il Martedì, 23-Lug-2019, 09:22
Di Angel Beats avevo visto le prime puntate con la mia ragazza e le era piaciuto indi per cui mi tocchera' rivederlo. Carino pero', tutta mi ricorda i tempi in cui sperperavo monete in puzzose sale giochi. Invece... avete presente quei titoli che scorrono e ai quali non dareste un cent? Ecco, di GANTZ m'ero abbondantemente rotto le palle tanti anni fa, solita storia che parte promettendo chissa' cosa è finisce nel nulla. Ma ho visto questo lungometraggio animato perche' qualcuno ha paragonato la cgi dei cavalieri Netlix a sto' film, per cui ho dato un'occhiata e oh, bello. Lasciando da parte la storia il comparto azione si fa guardare e i "wow" si alternano copiosi. Consigliato come action. Se invece volete vedere buona cgi animata con una storia piu' particolare, vi consiglio Blame.

Powered by Invision Power Board (http://www.invisionboard.com)
© Invision Power Services (http://www.invisionpower.com)