Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

Cerca nel forum
Loading
Ricerca avanzata



Pagine : (3) 1 2 [3]   ( Vai al primo messaggio non letto ) Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

> Masters of the Universe, Comicus.it
 
fiocotram
Inviato il: Domenica, 13-Gen-2019, 10:20
Quote Post


Uberlogorrea
********

Gruppo: Members
Messaggi: 37514
Utente Nr.: 26
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città:



QUOTE

verrà una pacchianata abominevole. Per carità anche il materiale di partenza era una pacchianata abominevole, ma eravamo giovani e stupidi, non sapevamo quel che facevamo.



I Masters mescolavano al loro interno gli ingredienti tipici di Star Wars, Conan il Barbaro e Superman. I giocattoli provenivano dalla stessa tradizione che aveva portato nelle case dei bambini i carri armati dei GIJoe o gli alieni dei Micronauti.
Praticamente, i prodotti di maggior successo della prima metà degli anni Ottanta erano sintetizzati nei Masters, che erano per bambini ma concepiti con un'attenzione al dettaglio frutto del lavoro di artisti veri, sebbene prestati all'industria.
Se, al di là dell'evidente scopo commerciale di giocattoli, fumetti, film e cartoni, nel corso degli anni si è riusciti a tirar fuori qualche lavoro interessante (film, cartoni, fumetti) da Star Wars o da Conan il Barbaro, non vedo perchè debba essere difficile farlo coi Masters.


--------------------
Pane, lavoro e pace.


"L’alleanza storica e, per così dire, «naturale» dovrebbe essere tra impoveriti e poveri, proletarizzati e proletari. Ogni volta che i poteri costituiti riescono a scongiurare quest’alleanza, giocando sul fatto che il ceto medio retrocesso ha ancora i valori e disvalori di prima e si crede ancora appartenente alla classe di prima, ci perdiamo tutti quanti. Il punto è che in Italia questo giochetto dopo la prima guerra mondiale ha portato al fascismo, che era una falsa rivoluzione confezionata a uso e consumo dei ceti medi, che ha avuto carta bianca dai padroni e ha prodotto morte e distruzione".
Wu Ming.

http://fiocotram.wordpress.com/
PMUsers WebsiteMSN
Top
 
tom sawyer
Inviato il: Domenica, 13-Gen-2019, 12:26
Quote Post


Nonno Bassotto
**

Gruppo: Members
Messaggi: 2337
Utente Nr.: 7321
Iscritto il: 24-Gen-2012
Città:



QUOTE (fiocotram @ Domenica, 13-Gen-2019, 09:20)
I Masters mescolavano al loro interno gli ingredienti tipici di Star Wars, Conan il Barbaro e Superman.

Ma infatti, l'idea alla base dei giocattoli era molto figa: fantasy "barbara" + tecnologia "magica" alla Guerre stellari + mostri horror, il tutto immerso in un'atmosfera tetra, quasi lovecraftiana. Ad essere fedeli a quell'idea ce ne sarebbe da tirare fuori un film niente male, persino ancora con una sua originalita'.

Se invece si vogliono ispirare al cartone, che banalizzo' tutta quella materia in una stronzata infantile e moralistica a base di principi in calzamaglia rosa e orchetti petulanti, sara' l'ennessima vaccata costruita sull'altare della nostalgia.

Certo l'alternarsi di nomi come McG e Goyer non e' molto promettente. Di sti fratelli Nee invece non ho visto nulla.
PMEmail Poster
Top
 
fiocotram
Inviato il: Domenica, 13-Gen-2019, 12:45
Quote Post


Uberlogorrea
********

Gruppo: Members
Messaggi: 37514
Utente Nr.: 26
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città:



Secondo me non ha senso di questi tempi fare un film sui Masters e tentare di venderlo ai bambini. Le nuove generazioni giocano con altre cose e di sicuro non andrebbero a comprare pupazzetti.

Piuttosto, considerato che il merchandising legato ai giocattoli va ancora bene tra gli adulti (ogni tanto qualche collezionista si compra le sue belle versioni aggiornate dei pupazzetti o dei playset), sarebbe molto più figo produrre un film capace di interessare gli spettatori più grandicelli, magari fatto proprio pensando a Guerre Stellari.


--------------------
Pane, lavoro e pace.


"L’alleanza storica e, per così dire, «naturale» dovrebbe essere tra impoveriti e poveri, proletarizzati e proletari. Ogni volta che i poteri costituiti riescono a scongiurare quest’alleanza, giocando sul fatto che il ceto medio retrocesso ha ancora i valori e disvalori di prima e si crede ancora appartenente alla classe di prima, ci perdiamo tutti quanti. Il punto è che in Italia questo giochetto dopo la prima guerra mondiale ha portato al fascismo, che era una falsa rivoluzione confezionata a uso e consumo dei ceti medi, che ha avuto carta bianca dai padroni e ha prodotto morte e distruzione".
Wu Ming.

http://fiocotram.wordpress.com/
PMUsers WebsiteMSN
Top
 
largand
Inviato il: Domenica, 13-Gen-2019, 12:56
Quote Post


Uomo d'Acciaio
*****

Gruppo: Members
Messaggi: 10619
Utente Nr.: 4134
Iscritto il: 14-Ott-2008
Città: Favignana



QUOTE (fiocotram @ Domenica, 13-Gen-2019, 11:45)
Secondo me non ha senso di questi tempi fare un film sui Masters e tentare di venderlo ai bambini. Le nuove generazioni giocano con altre cose e di sicuro non andrebbero a comprare pupazzetti.


Il merchandising è pensato per essere venduto a qualunque fascia di età.
Lo hanno fatto per decenni con "Star Wars", e lo fanno ancora oggi...

user posted image


--------------------
QUOTE (crisgras @ Venerdì, 9-Giu-2010, 12:33)
"La Spagna non vince un cazzo."

user posted image


BLUE-AREA - Marvel Continuity Resource |
http://www.blue-area.net/
PM
Top
 
fiocotram
Inviato il: Domenica, 13-Gen-2019, 13:34
Quote Post


Uberlogorrea
********

Gruppo: Members
Messaggi: 37514
Utente Nr.: 26
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città:



QUOTE (largand @ Domenica, 13-Gen-2019, 04:56)

Il merchandising è pensato per essere venduto a qualunque fascia di età.

Il merchandising è fatto per essere venduto a ogni fascia d'età, hai detto bene. Mentre i Masters originali erano esclusivamente per bambini, come del resto per bambini era il target del cartone.
OGGI non c'è ragione per un simile trattamento, perché chi si ricorda dei Masters è cresciuto e i bambini (come dimostrato anche dal lancio della sfortunata serie del 2002) non comprano più pupazzetti.
Quindi io penserei a un trattamento "per fan", che comprenda una storia non dico drammatica, ma con più livelli oltre il solito binomio azione-risate. Come appunto si fa da anni per Star Wars.


--------------------
Pane, lavoro e pace.


"L’alleanza storica e, per così dire, «naturale» dovrebbe essere tra impoveriti e poveri, proletarizzati e proletari. Ogni volta che i poteri costituiti riescono a scongiurare quest’alleanza, giocando sul fatto che il ceto medio retrocesso ha ancora i valori e disvalori di prima e si crede ancora appartenente alla classe di prima, ci perdiamo tutti quanti. Il punto è che in Italia questo giochetto dopo la prima guerra mondiale ha portato al fascismo, che era una falsa rivoluzione confezionata a uso e consumo dei ceti medi, che ha avuto carta bianca dai padroni e ha prodotto morte e distruzione".
Wu Ming.

http://fiocotram.wordpress.com/
PMUsers WebsiteMSN
Top
 
new.devilman
Inviato il: Lunedì, 14-Gen-2019, 11:54
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 890
Utente Nr.: 883
Iscritto il: 12-Nov-2004
Città:



un franchise come quello dei masters non potrai mai "svenderlo" facendo uscire un film per soli adulti, magari rated.
è un sogno per noi appassionati, ma un autogol pazzesco commercialmente parlando.
come per le tartarughe ninja, quando hai la possibilità di vendere tonnellate di action figures e materiale vario ai bambini perchè dovresti fare un prodotto solo per adulti?
piuttosto fai un prodotto per tutti come i vari supereroi e vedrai che le action figures ecc. indirizzate ai bambini le compreranno anche i nerd, o potrai fare varie limited edition a loro dedicate.

ricordiamo poi che si tratta di un prodotto concepito e nato per bimbi, è diventato in seguito un prodotto per nerd nostalgici


--------------------
visitate il mio sito Ritorno al Fumetto tantissime tavole originali in vendita
PM
Top
 
fiocotram
Inviato il: Lunedì, 14-Gen-2019, 12:18
Quote Post


Uberlogorrea
********

Gruppo: Members
Messaggi: 37514
Utente Nr.: 26
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città:



QUOTE (new.devilman @ Lunedì, 14-Gen-2019, 03:54)
un franchise come quello dei masters non potrai mai "svenderlo" facendo uscire un film per soli adulti, magari rated.
è un sogno per noi appassionati, ma un autogol pazzesco commercialmente parlando.

Commercialmente parlando, chi compra oggi le action figures di personaggi dei giocattoli anni Ottanta?
Tu vedi per caso in giro bambini che giocano con questi?
http://super7hq.com/news/new-masters-of-th...gures-pre-order
Chi è che compra questa roba OGGI, nel 2019?
Per chi la fanno?

Due considerazioni:

1) La Mattel ha GIA' provato a rilanciare i giocattoli dei Masters nel 2002 PER i bambini. E' andata male. Perché secondo voi riprovarci?

2)Io non dico che si debba fare il film di Watchmen o del Cavaliere Oscuro.
Dico che è lecito, in questo momento e con questo tipo di clientela che ha oggi il franchise (una clientela prevalentemente trentacinque-quarantenne, cioè quelli che da bambini se li facevano regalare) aspettarsi una storia che abbia almeno un paio di livelli di complessità.

Non sto guardando ai cinecomics seri e oscuri, ma semplicemente al modello Star Wars, ossia film fruibili da adulti E da bambini, in cui c'è attenzione per la caratterizzazione dei personaggi e per la costruzione del mondo fantastico e, non in tutti i film ma nei più belli sì, un'attenzione alla scrittura.


--------------------
Pane, lavoro e pace.


"L’alleanza storica e, per così dire, «naturale» dovrebbe essere tra impoveriti e poveri, proletarizzati e proletari. Ogni volta che i poteri costituiti riescono a scongiurare quest’alleanza, giocando sul fatto che il ceto medio retrocesso ha ancora i valori e disvalori di prima e si crede ancora appartenente alla classe di prima, ci perdiamo tutti quanti. Il punto è che in Italia questo giochetto dopo la prima guerra mondiale ha portato al fascismo, che era una falsa rivoluzione confezionata a uso e consumo dei ceti medi, che ha avuto carta bianca dai padroni e ha prodotto morte e distruzione".
Wu Ming.

http://fiocotram.wordpress.com/
PMUsers WebsiteMSN
Top
 
fiocotram
Inviato il: Lunedì, 14-Gen-2019, 12:29
Quote Post


Uberlogorrea
********

Gruppo: Members
Messaggi: 37514
Utente Nr.: 26
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città:



QUOTE (new.devilman @ Lunedì, 14-Gen-2019, 03:54)

come per le tartarughe ninja, quando hai la possibilità di vendere tonnellate di action figures e materiale vario ai bambini perchè dovresti fare un prodotto solo per adulti?

Perché i film delle Tartarughe Ninja sono nammerda.
E se fai un prodotto che oltre ad essere commerciale è anche scritto e diretto bene fai un favore al franchise e ne incoraggi la diffusione e la longevità.
Mentre invece il filmetto uguale a duecentomila altri filmetti o magari pure più brutto non si imprime nella memoria e si scorda dopo una stagione, massimo due mesi.

Io non ho parlato di pellicole "rated", sei tu a farlo.
Il mio concetto di pellicola fatta bene e diretta sia ad adulti che a bambini non dev'essere per forza un film duro e oscuro.

QUOTE

ricordiamo poi che si tratta di un prodotto concepito e nato per bimbi, è diventato in seguito un prodotto per nerd nostalgici


Ti consiglio di riguardarti i documentari realizzati sulla linea dei giocattoli, soprattutto Power of Grayskull, perché lì è chiaro che il successo della linea di giocattoli non deriva solo dal fatto che fossero un prodotto di bambini, ma che fossero realizzati con CURA e capacità di fidelizzare i clienti.

Io ero bambino all'epoca dei Masters, li ricordo bene. Sebbene si sia sempre trattato di una bieca operazione commerciale e consumistica volta a spolpare genitori e a creare le prime differenze sociali tra bambini che constatavano il livello di retribuzione dei genitori dai Masters che avevano loro e quelli che aveva il figlio del commendatore laugh2.gif erano COMUNQUE giocattoli sviluppati con concetti visuali innovativi, in grado di ACCENDERE l'immaginazione di un bambino e di fornirgli una chiave di accesso per altri generi (anzi essi stessi erano l'anticipazione della mistura di generi, perché spaziavano dal fantasy al barbarico fantasy all'orrore).
E inoltre c'era una STORIA, per quanto semplice potesse essere, che ti stuzzicava a immaginarti all'interno di quel mondo.

Ricrearli specificatamente per i bimbi di oggi (come fatto col pessimo cartone di She-Ra) significa renderli qualcosa di diverso e azzerarli rispetto al loro potenziale, per cui fai prima a creare qualcosa di completamente nuovo.

Invece un prodotto capace di strizzare l'occhio ai nerd alla fine riesce a renderlo stuzzicante pure per i bambini, i quali da sempre sono stati attirati dalla "roba da grandi". Vedi ad esempio i supereroi al cinema, che sono pensati non per fare piacere ai bambini soltanto o agli adulti soltanto, ma per farli andare ASSIEME al cinema.


--------------------
Pane, lavoro e pace.


"L’alleanza storica e, per così dire, «naturale» dovrebbe essere tra impoveriti e poveri, proletarizzati e proletari. Ogni volta che i poteri costituiti riescono a scongiurare quest’alleanza, giocando sul fatto che il ceto medio retrocesso ha ancora i valori e disvalori di prima e si crede ancora appartenente alla classe di prima, ci perdiamo tutti quanti. Il punto è che in Italia questo giochetto dopo la prima guerra mondiale ha portato al fascismo, che era una falsa rivoluzione confezionata a uso e consumo dei ceti medi, che ha avuto carta bianca dai padroni e ha prodotto morte e distruzione".
Wu Ming.

http://fiocotram.wordpress.com/
PMUsers WebsiteMSN
Top
 
JoeyJoeJoeJr.Shabadoo
Inviato il: Lunedì, 14-Gen-2019, 19:33
Quote Post


Spirito con la Scure
**

Gruppo: Members
Messaggi: 1681
Utente Nr.: 12602
Iscritto il: 13-Lug-2017
Città: Bergamo



QUOTE (tom sawyer @ Domenica, 13-Gen-2019, 11:26)
QUOTE (fiocotram @ Domenica, 13-Gen-2019, 09:20)
I Masters mescolavano al loro interno gli ingredienti tipici di Star Wars, Conan il Barbaro e Superman.

Ma infatti, l'idea alla base dei giocattoli era molto figa: fantasy "barbara" + tecnologia "magica" alla Guerre stellari + mostri horror, il tutto immerso in un'atmosfera tetra, quasi lovecraftiana. Ad essere fedeli a quell'idea ce ne sarebbe da tirare fuori un film niente male, persino ancora con una sua originalita'.

Mi sono immaginato il film nella mia testa. Mamma mia che gran figata ne uscirebbe se riuscissero a farne uno del genere. Purtroppo credo che rimarrà soltanto un sogno.


--------------------
Mi hai profondamente deluso amico. A questo punto non credo più in niente. Mi iscrivo a giurisprudenza.
PMEmail Poster
Top
 
new.devilman
Inviato il: Martedì, 15-Gen-2019, 13:34
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 890
Utente Nr.: 883
Iscritto il: 12-Nov-2004
Città:



QUOTE (fiocotram @ January 14, 2019 04:29 am)
Perché i film delle Tartarughe Ninja sono nammerda.

Purtroppo con gli ultimi film delle tartarughe hanno toppato, ma le tartarughe vantano una longevità e una qualità produttiva maggiore rispetto ai masters, per questo verrà fatto un nuovo reboot a breve.

Ti ricordo che i cartoni animati dei masters erano delle storie dementi rivolte a bambini piccoli, e che vennero creati per vendere le action figures (rivolte a quel pubblico, non certo agli adulti).

oggi appunto non vendono perchè sono legati ad un prodotto di nicchia per i nerd nostalgici anni 80, che sono pochi, se fai un prodotto rivolto a loro ti dai la zappa sui piedi. se invece fai qualcosa di diverso rivolto al grande pubblico allora puoi fare i soldoni.

QUOTE
Chi è che compra questa roba OGGI, nel 2019?
Per chi la fanno?

Due considerazioni:

1) La Mattel ha GIA' provato a rilanciare i giocattoli dei Masters nel 2002 PER i bambini. E' andata male. Perché secondo voi riprovarci?


appunto, non puoi fare qualcosa per i nerd e per far contenti i fan anni 80, perchè arriveresti ad un pubblico ristretto.
come con i supereroi devi partorire qualcosa che prenda le famiglie, e il franchise lo rivaluti.
quanti ragazzini vedi in giro con pupazzi e altro di deadpool?
quanti con quelli degli avengers?

con i masters puoi ricreare qualcosa di simile, ti becchi il pubblico potenzialmente maggiore e sfrutti il marchio in ogni modo possibile.
fammi un bel film in stile supereroi che gasi i bimbi, poi vedi come i negozi si riempono di nuovo di MOTU



--------------------
visitate il mio sito Ritorno al Fumetto tantissime tavole originali in vendita
PM
Top
 
fiocotram
Inviato il: Martedì, 15-Gen-2019, 15:22
Quote Post


Uberlogorrea
********

Gruppo: Members
Messaggi: 37514
Utente Nr.: 26
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città:



Io fin dall'inizio del mio discorso intendevo un rilancio stile Avengers, con elementi appetibili sia per adulti che per bambini, a parlare di roba alla Nolan sei stato unicamente tu. Oggi i bimbi comprano i gadget degli Avengers perche' il rilancio ha coinvolto la Disney e l'operazione cinematografica ( a cui la cura per il segmento di pubblico dei cosiddetti "nerd nostalgici" non e'aliena) ed e' solo e soltanto per questo che oggi vedi i bimbi con il giocattolo di Cap. America, altrimenti anche l'avresti Cap venduto unicamente nel settore vintage ( che ha comunque un suo pubblico altrimenti non produrrebbe tutte le Action figures di He_man per collezionisti). Ma se preferisci film di merda tipo le Turtles o tutto cio' che e' stato presentato al "pubblico infantile" in questi anni... preparati a mettere l'ennesimo chiodo nella bara al franchise di He-man. Il cartone animato e'figlio dei suoi tempi. Quando parlo delle potenzialita' del franchise mi riferisco ai creativi che hanno lavorato al concept del personaggio e ai primissimi minicomics, che contenevano un'ambientazione violenta, selvaggia, coi disegni di Alfredo Alcala che pur facendo parte del comune merchandising-io ce li avevo stampati sui diari e zaino oltre che allegati ai PRIMI heman e teela che mi regalarono-che erano assolutamente pregevoli e dotati di fascino. E mi riferisco alla serie televisiva del 2002, ben scritta ed emblematica del complesso mondo fantasy che muove la serie e ai comics di Emiliano Longobardi che le hanno reso onore.


--------------------
Pane, lavoro e pace.


"L’alleanza storica e, per così dire, «naturale» dovrebbe essere tra impoveriti e poveri, proletarizzati e proletari. Ogni volta che i poteri costituiti riescono a scongiurare quest’alleanza, giocando sul fatto che il ceto medio retrocesso ha ancora i valori e disvalori di prima e si crede ancora appartenente alla classe di prima, ci perdiamo tutti quanti. Il punto è che in Italia questo giochetto dopo la prima guerra mondiale ha portato al fascismo, che era una falsa rivoluzione confezionata a uso e consumo dei ceti medi, che ha avuto carta bianca dai padroni e ha prodotto morte e distruzione".
Wu Ming.

http://fiocotram.wordpress.com/
PMUsers WebsiteMSN
Top
 
new.devilman
Inviato il: Martedì, 15-Gen-2019, 16:05
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 890
Utente Nr.: 883
Iscritto il: 12-Nov-2004
Città:



no, tu all'inizio hai detto che non ha senso fare un film e tentare di venderlo ai bambini, cosa che è totalmente sbagliata, forse hai sbagliato ad esprimerti.
QUOTE
Secondo me non ha senso di questi tempi fare un film sui Masters e tentare di venderlo ai bambini. Le nuove generazioni giocano con altre cose e di sicuro non andrebbero a comprare pupazzetti.

La maggior parte dei film di supereroi sono film per ragazzi, apprezzati anche dai grandi, ma sono film per ragazzi.

poi hai aggiunto
QUOTE
OGGI non c'è ragione per un simile trattamento, perché chi si ricorda dei Masters è cresciuto e i bambini (come dimostrato anche dal lancio della sfortunata serie del 2002) non comprano più pupazzetti.
Quindi io penserei a un trattamento "per fan", che comprenda una storia non dico drammatica, ma con più livelli oltre il solito binomio azione-risate. Come appunto si fa da anni per Star Wars.


che è assolutamente sbagliato, i bambini i pupazzetti li comprano eccome dato che ogni bambino che conosco ha i pupazzi, i gadget, i vestiti dei supereroi.
sei tu qui sopra che parli di roba alla Nolan, oppure capisco male io quando dici "trattamento per fan che comprenda una storia non dico drammatica, ma con più livelli oltre il solito binomio azione-risate"

il film deve strizzare l'occhio al fan, se fatto bene, ma deve soprattutto accaparrarsi la simpatia delle masse, quindi al giorno d'oggi ci vogliono le battutine alla film marvel, colori, costumi e roba del genere, ovvero, film per ragazzi che piacciono anche agli adulti, ma pur sempre film per ragazzi sono.

quelli che tu chiami film per famiglie sono film per ragazzi, intendiamoci. i film per adulti sono altri



--------------------
visitate il mio sito Ritorno al Fumetto tantissime tavole originali in vendita
PM
Top
 
nostalgico2019
Inviato il: Martedì, 15-Gen-2019, 16:05
Quote Post


Yellow Kid


Gruppo: Members
Messaggi: 33
Utente Nr.: 13124
Iscritto il: 12-Gen-2019
Città: bolzano



penso di essere l'unico coglione che preferiva he man le nuove avventure. Mi piaceva molto quel cartone(e i fumetti su magic boy) con tutte le puntate collegate. La serie classica non mi è mai piaciuta.
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (3) 1 2 [3]  Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

 



[ Script Execution time: 0.0358 ]   [ 21 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]