Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

Cerca nel forum
Loading
Ricerca avanzata



Pagine : (24) « Prima ... 22 23 [24]   ( Vai al primo messaggio non letto ) Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

> La condizione della donna e del femminismo, Barbie e Ken nel XXI sec
 
wraith
Inviato il: Lunedì, 12-Feb-2024, 10:10
Quote Post


Tessiragnatele
****

Gruppo: Members
Messaggi: 8445
Utente Nr.: 2020
Iscritto il: 28-Apr-2006
Città: Terra-13



QUOTE (Fumettomane @ Domenica, 11-Feb-2024, 09:21)
Il femminismo attuale altro non è che paro paro al maschilismo , stessa misoginia e misandria e nessuna vera uguglianza reale ma lo schiacciamento del sesso avverso al proprio per prevalere .
L'uomo maschilista vuole la donna in orizzontale e la vede maggiormente come oggetto sessuale da comandare e scaricare in un certo arco di vita
La donna femminista vede l'uomo come un oggetto sessuale con meno intelligenza di lei e a seconda dei casi lo tratta come uno zerbino ( se ha scarsa autostima in se stesso )
La società attuale ci marcia egrazie anche a alcuni personaggi mediatici tra giornali , Tv e Web che puntano a spaccare e isolare i due sessi sta facendo marcire le relazioni trasformandole in tossiche e ha grosse responsabilità su femminicidi e gesti estremi come suicidi perché plagiano le persone fragili , che sono tantissime .
Una vergogna senza pari e dovrebbero partire le denunce .

Feltri, è lei?


--------------------
[IMMAGINE ELIMINATA PER SPAM]
==================================
"So please, please, please
Let me, let me, let me
Let me get what I want
This time
Haven't had a dream in a long time
See the life I've had
Could make a good man bad
So for once in my life
Let me get what I want
Lord knows it would be the first time
"
PMEmail PosterMSN
Top
 
warren
Inviato il: Lunedì, 12-Feb-2024, 10:38
Quote Post


Occhio di Agamotto
*****

Gruppo: Members
Messaggi: 13925
Utente Nr.: 469
Iscritto il: 16-Lug-2004
Città:



QUOTE (Fumettomane @ Domenica, 11-Feb-2024, 02:21)
Il femminismo attuale altro non è che paro paro al maschilismo , stessa misoginia e misandria e nessuna vera uguglianza reale ma lo schiacciamento del sesso avverso al proprio per prevalere .
L'uomo maschilista vuole la donna in orizzontale e la vede maggiormente come oggetto sessuale da comandare e scaricare in un certo arco di vita
La donna femminista vede l'uomo come un oggetto sessuale con meno intelligenza di lei e a seconda dei casi lo tratta come uno zerbino ( se ha scarsa autostima in se stesso )
La società attuale ci marcia egrazie anche a alcuni personaggi mediatici tra giornali , Tv e Web che puntano a spaccare e isolare i due sessi sta facendo marcire le relazioni trasformandole in tossiche e ha grosse responsabilità su femminicidi e gesti estremi come suicidi perché plagiano le persone fragili , che sono tantissime .
Una vergogna senza pari e dovrebbero partire le denunce .

Eh già signora mia.
Infatti nei decenni scorsi era tutto rose e fiori e le donne stavano benissimo. Per non parlare degli uomini che non facevano parte del branco, o degli omosessuali.

MALEDETTE FEMMINISTE!
PM
Top
 
napoleone
Inviato il: Lunedì, 12-Feb-2024, 11:22
Quote Post


Aquila della Notte
**

Gruppo: Members
Messaggi: 4401
Utente Nr.: 12267
Iscritto il: 10-Nov-2016
Città:



pensare che a priori un genere sia meglio di un altro è sbagliato. siamo tutti individui con pecche e peccati.

PMEmail Poster
Top
 
warren
Inviato il: Lunedì, 12-Feb-2024, 11:44
Quote Post


Occhio di Agamotto
*****

Gruppo: Members
Messaggi: 13925
Utente Nr.: 469
Iscritto il: 16-Lug-2004
Città:



QUOTE (napoleone @ Lunedì, 12-Feb-2024, 03:22)
pensare che a priori un genere sia meglio di un altro è sbagliato. siamo tutti individui con pecche e peccati.

Ok, e questo cosa c'entra?
PM
Top
 
napoleone
Inviato il: Lunedì, 12-Feb-2024, 11:50
Quote Post


Aquila della Notte
**

Gruppo: Members
Messaggi: 4401
Utente Nr.: 12267
Iscritto il: 10-Nov-2016
Città:



che alla fine troverai sempre qualcuno che vuole prevaricare l'altro


PMEmail Poster
Top
 
warren
Inviato il: Lunedì, 12-Feb-2024, 12:10
Quote Post


Occhio di Agamotto
*****

Gruppo: Members
Messaggi: 13925
Utente Nr.: 469
Iscritto il: 16-Lug-2004
Città:



QUOTE (napoleone @ Lunedì, 12-Feb-2024, 03:50)
che alla fine troverai sempre qualcuno che vuole prevaricare l'altro

Questo è qualunquismo, come lo applichi al discorso?
Perchè nella società patriarcale è evidente chi stia prevaricando e chi sia la vittima
PM
Top
 
Fumettomane
Inviato il: Lunedì, 12-Feb-2024, 15:33
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 798
Utente Nr.: 11126
Iscritto il: 24-Giu-2015
Città:



QUOTE (warren @ Lunedì, 12-Feb-2024, 09:38)
QUOTE (Fumettomane @ Domenica, 11-Feb-2024, 02:21)
Il femminismo attuale altro non è che paro paro al maschilismo , stessa misoginia e misandria e nessuna vera uguglianza reale ma lo schiacciamento del sesso avverso al proprio per prevalere  .
L'uomo maschilista vuole la donna in orizzontale e la vede maggiormente come oggetto sessuale da comandare e scaricare in un certo arco di vita
La donna femminista  vede l'uomo come un oggetto sessuale  con meno intelligenza di lei e a seconda dei casi lo tratta come uno zerbino ( se ha scarsa autostima in se stesso ) 
La società attuale ci marcia egrazie anche a alcuni personaggi mediatici tra giornali , Tv e Web che puntano a spaccare e isolare i due sessi sta facendo marcire le relazioni trasformandole in tossiche e ha grosse responsabilità su femminicidi e gesti estremi come suicidi  perché plagiano le persone fragili , che sono tantissime .
Una vergogna senza pari e dovrebbero partire le denunce .

Eh già signora mia.
Infatti nei decenni scorsi era tutto rose e fiori e le donne stavano benissimo. Per non parlare degli uomini che non facevano parte del branco, o degli omosessuali.

MALEDETTE FEMMINISTE!

Vedo che il post non è stato capito .
Non che mi stupisca visto che è palese che senza una parte da odiare e etichettare come maligna in Italia non si riesce a vivere .
Non esistono solo il bianco e il nero ma anche il grigio , e parlo di situazioni e casi .
Le ultime righe del post sono rivolte alle due fazioni che stanno prendendo piede su social , stampa , televisione e forum .
Da una parte uomini che vogliono schiacciare tutte le donne perché etichettate come vittimistiche a prescindere e che non vengono tutelate al di fuori di casi mediatici che fanno vendere per il popolo
Da quella opposta donne che vogliono incolpare tutti gli uomini di essere patriarcali perché non sono intervenuti a loro difesa pur se non erano in quel momento preciso li a vedere la violenza dalla altra parte d'Italia .
Siamo di fronte in entrambi i casi a populismo e nichilismo e non tanto diverso da chi è razzista e omofobo e odia neri e omosessuali ma applicati alle due categorie di sessi .
PMEmail Poster
Top
 
warren
Inviato il: Lunedì, 12-Feb-2024, 16:30
Quote Post


Occhio di Agamotto
*****

Gruppo: Members
Messaggi: 13925
Utente Nr.: 469
Iscritto il: 16-Lug-2004
Città:



QUOTE (Fumettomane @ Lunedì, 12-Feb-2024, 07:33)
QUOTE (warren @ Lunedì, 12-Feb-2024, 09:38)
QUOTE (Fumettomane @ Domenica, 11-Feb-2024, 02:21)
Il femminismo attuale altro non è che paro paro al maschilismo , stessa misoginia e misandria e nessuna vera uguglianza reale ma lo schiacciamento del sesso avverso al proprio per prevalere  .
L'uomo maschilista vuole la donna in orizzontale e la vede maggiormente come oggetto sessuale da comandare e scaricare in un certo arco di vita
La donna femminista  vede l'uomo come un oggetto sessuale  con meno intelligenza di lei e a seconda dei casi lo tratta come uno zerbino ( se ha scarsa autostima in se stesso ) 
La società attuale ci marcia egrazie anche a alcuni personaggi mediatici tra giornali , Tv e Web che puntano a spaccare e isolare i due sessi sta facendo marcire le relazioni trasformandole in tossiche e ha grosse responsabilità su femminicidi e gesti estremi come suicidi  perché plagiano le persone fragili , che sono tantissime .
Una vergogna senza pari e dovrebbero partire le denunce .

Eh già signora mia.
Infatti nei decenni scorsi era tutto rose e fiori e le donne stavano benissimo. Per non parlare degli uomini che non facevano parte del branco, o degli omosessuali.

MALEDETTE FEMMINISTE!

Vedo che il post non è stato capito .
Non che mi stupisca visto che è palese che senza una parte da odiare e etichettare come maligna in Italia non si riesce a vivere .
Non esistono solo il bianco e il nero ma anche il grigio , e parlo di situazioni e casi .
Le ultime righe del post sono rivolte alle due fazioni che stanno prendendo piede su social , stampa , televisione e forum .
Da una parte uomini che vogliono schiacciare tutte le donne perché etichettate come vittimistiche a prescindere e che non vengono tutelate al di fuori di casi mediatici che fanno vendere per il popolo
Da quella opposta donne che vogliono incolpare tutti gli uomini di essere patriarcali perché non sono intervenuti a loro difesa pur se non erano in quel momento preciso li a vedere la violenza dalla altra parte d'Italia .
Siamo di fronte in entrambi i casi a populismo e nichilismo e non tanto diverso da chi è razzista e omofobo e odia neri e omosessuali ma applicati alle due categorie di sessi .

Avevo capito benissimo, ma è un modo molto infantile di leggere la situazione.

Anzi, questa ossessione per il "femminismo" è molto pericolosa, perchè spesso si basa su convinzioni personali non suffragati da fatti o da eventi singoli e particolari che nel nostro cervello diventano "il femminismo" (tipo i famosi meme con la tipa con la faccia spiritata).

Questa contrapposizione tra tifoserie non esiste. Esiste una società da cambiare ed esiste chi la vuole cambiare. In mezzo ci sono tantissime vittime, per lo più femmine.
PM
Top
 
Fumettomane
Inviato il: Lunedì, 12-Feb-2024, 16:51
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 798
Utente Nr.: 11126
Iscritto il: 24-Giu-2015
Città:



QUOTE (warren @ Lunedì, 12-Feb-2024, 15:30)
QUOTE (Fumettomane @ Lunedì, 12-Feb-2024, 07:33)
QUOTE (warren @ Lunedì, 12-Feb-2024, 09:38)
QUOTE (Fumettomane @ Domenica, 11-Feb-2024, 02:21)
Il femminismo attuale altro non è che paro paro al maschilismo , stessa misoginia e misandria e nessuna vera uguglianza reale ma lo schiacciamento del sesso avverso al proprio per prevalere  .
L'uomo maschilista vuole la donna in orizzontale e la vede maggiormente come oggetto sessuale da comandare e scaricare in un certo arco di vita
La donna femminista  vede l'uomo come un oggetto sessuale  con meno intelligenza di lei e a seconda dei casi lo tratta come uno zerbino ( se ha scarsa autostima in se stesso ) 
La società attuale ci marcia egrazie anche a alcuni personaggi mediatici tra giornali , Tv e Web che puntano a spaccare e isolare i due sessi sta facendo marcire le relazioni trasformandole in tossiche e ha grosse responsabilità su femminicidi e gesti estremi come suicidi  perché plagiano le persone fragili , che sono tantissime .
Una vergogna senza pari e dovrebbero partire le denunce .

Eh già signora mia.
Infatti nei decenni scorsi era tutto rose e fiori e le donne stavano benissimo. Per non parlare degli uomini che non facevano parte del branco, o degli omosessuali.

MALEDETTE FEMMINISTE!

Vedo che il post non è stato capito .
Non che mi stupisca visto che è palese che senza una parte da odiare e etichettare come maligna in Italia non si riesce a vivere .
Non esistono solo il bianco e il nero ma anche il grigio , e parlo di situazioni e casi .
Le ultime righe del post sono rivolte alle due fazioni che stanno prendendo piede su social , stampa , televisione e forum .
Da una parte uomini che vogliono schiacciare tutte le donne perché etichettate come vittimistiche a prescindere e che non vengono tutelate al di fuori di casi mediatici che fanno vendere per il popolo
Da quella opposta donne che vogliono incolpare tutti gli uomini di essere patriarcali perché non sono intervenuti a loro difesa pur se non erano in quel momento preciso li a vedere la violenza dalla altra parte d'Italia .
Siamo di fronte in entrambi i casi a populismo e nichilismo e non tanto diverso da chi è razzista e omofobo e odia neri e omosessuali ma applicati alle due categorie di sessi .

Avevo capito benissimo, ma è un modo molto infantile di leggere la situazione.

Anzi, questa ossessione per il "femminismo" è molto pericolosa, perchè spesso si basa su convinzioni personali non suffragati da fatti o da eventi singoli e particolari che nel nostro cervello diventano "il femminismo" (tipo i famosi meme con la tipa con la faccia spiritata).

Questa contrapposizione tra tifoserie non esiste. Esiste una società da cambiare ed esiste chi la vuole cambiare. In mezzo ci sono tantissime vittime, per lo più femmine.


Perchè questo Femminismo Social proposto altri non è che Maschilismo in salsa rosa , nessuna vera uguaglianza ma un semplice invertire i ruoli per puro potere e per decenni e secoli di donne casalinghe e allevatrici di figli con uomini che lavoravano e pretendevano di essere riveriti e serviti .
Solo slogan e zero contenuti , con casi selezionati in base a condizioni sociali , economiche e di situazioni personali .
Questa gente si riempe la bocca e non sa che la maggioranza dei femminicidi in Italia è opera di parenti, compagni e conoscenti e non dello sconosciuto di turno .
Quindi il problema è un filo più complicato di questo qualunquismo da frasi fatte
Quando tu prevarichi una categoria , un genere , un popolo non tuteli nessuno mai nella vita se non te stesso e chi ritieni tuo pari .
In quanto a mescolare due categorie distinte lo faccio per la tossicità dei contenuti che oramai è ai livelli insopportabili
Youtube Italia è pieno di gente che vede Woke Ovunque ( quasi tutti Uomini ) perchè è oramai plagiata da gente citata dall'utente sopra e accostata al sottoscritto a caso e di Influencer e siti tipo FanPage che denunciano il Genere Maschile oramai irrecuperabile e pieno di stupratori , violenti e incapaci di fare famiglia .
Questi due mondi sono lo specchio delle relazioni attuali , perchè condizionano le persone che oramai dipendono le loro vite da quello che dice quel determinato tipo di Influencer tra condivisioni su varie piattaforme e social .
PMEmail Poster
Top
 
Fumettomane
Inviato il: Lunedì, 12-Feb-2024, 17:05
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 798
Utente Nr.: 11126
Iscritto il: 24-Giu-2015
Città:



QUOTE (napoleone @ Lunedì, 12-Feb-2024, 10:50)
che alla fine troverai sempre qualcuno che vuole prevaricare l'altro

Perchè è la natura dell'essere Umano medio , non di tutti ma di una grossa fetta si .
E chi dice che non è vero o non ha relazioni sociali oltre al saluto delle giornata o vive una realtà dove si fa andare bene tutto e per il quieto vivere non sbatte mai il muso con la realtà di siituazioni quotidiane .
PMEmail Poster
Top
 
napoleone
Inviato il: Martedì, 13-Feb-2024, 13:37
Quote Post


Aquila della Notte
**

Gruppo: Members
Messaggi: 4401
Utente Nr.: 12267
Iscritto il: 10-Nov-2016
Città:



(click to show/hide)


in linea con le polemiche sanremesi
PMEmail Poster
Top
 
Winter soldier
Inviato il: Sabato, 17-Feb-2024, 11:05
Quote Post


Fletto i muscoli e sono nel vuoto
****

Gruppo: Members
Messaggi: 8515
Utente Nr.: 3269
Iscritto il: 27-Set-2007
Città: Zena - Suicide Slum



QUOTE (Fumettomane @ Lunedì, 12-Feb-2024, 16:51)
Perchè questo Femminismo Social proposto altri non è che Maschilismo in salsa rosa , nessuna vera uguaglianza ma un semplice invertire i ruoli per puro potere e per decenni e secoli di donne casalinghe e allevatrici di figli con uomini che lavoravano e pretendevano di essere riveriti e serviti .
Solo slogan e zero contenuti , con casi selezionati in base a condizioni sociali , economiche e di situazioni personali .
Questa gente si riempe la bocca e non sa che la maggioranza dei femminicidi in Italia è opera di parenti, compagni e conoscenti e non dello sconosciuto di turno  .
Quindi il problema è un filo più complicato di questo qualunquismo da frasi fatte
Quando tu prevarichi una categoria , un genere , un popolo non tuteli nessuno mai nella vita se non te stesso e chi ritieni tuo pari  .
In quanto a mescolare due categorie distinte lo faccio per la tossicità dei contenuti che oramai è ai livelli insopportabili
Youtube Italia è pieno di gente che vede Woke Ovunque ( quasi tutti Uomini ) perchè è oramai plagiata da gente citata dall'utente sopra e accostata al sottoscritto a caso  e di Influencer e siti tipo FanPage che denunciano il Genere Maschile oramai irrecuperabile e pieno di stupratori , violenti e incapaci di fare famiglia .
Questi due mondi sono lo specchio delle relazioni attuali , perchè condizionano le persone che oramai dipendono le loro vite da quello che dice quel determinato tipo di Influencer tra condivisioni su varie piattaforme e social .

Cerchiamo di fare un po' meno confusione?


Vi è un problema grosso riguardo la condizione della donna... Io da maschio posso rendermene conto solo in parte, posso guardare dei dati riguardo i femminicidi, riguardo le violenze o i dati sull'occupazione... Ma posso farmene solo un' idea... Non lo vivo sulla mia pelle la discriminazione in tutte le sue forme... O il pregiudizio .


Posso parlare con le donne, più possibile, con empatia e mente aperta, senza pormi sulla difensiva o peggio senza avere la pretesa di saperne più di loro... Così forse posso capire qualcosina di più ancora



Poi che devo fare? Decostruirmi, notare quali sono gli atteggiamenti tossici che replico senza nemmeno accorgermene, non stare zitto quando li vedo negli altri, solidarizzare, educare il prossimo (maschio) o almeno provarci...

Sicuro non posso delegare a "le femministe" (termine che dice tutto e niente) tutto il peso di fare qualcosa... Bisogna lavorarci tutti, se siamo consci su cosa lavorare..

non posso permettermi di sparare sentenze su cosa invece le donne facciano in tal senso, per il semplice fatto che un problema complesso e radicato non può essere affrontato e/o parzialmente risolto da chi lo subisce... Così...

Non c'è nessuna formula magica...



Veniamo al post in questione ... Di cosa stiamo parlando? Di realtà o di social network?
Perché leggo tante sparate, per certi versi anche vere, sul femminismo partendo da cosa succede nei social... Perciò prima di tutto rendiamoci conto di cosa sono e cosa fanno alle persone i social network, cerchiamo di figuarci il livello dei dibattiti social su altri argomenti, tipo la guerra, la politica, la salute... Fatto? Sono dibattiti costruttivi? No, niente di quello che succede nei social è costruttivo o utile... Sono minestroni di fazionismo e confusione dove tutto si accalca e tutto si perde; persone diverse che vivono situazioni diverse sparano sentenze o si sfogano o prendono in giro, nessuno ascolta nessuno, insomma, è abbastanza uno schifo e ripeto, qualsiasi sia l'argomento... Perciò lascia il tempo che trova una presunta analisi su quello che è il femminismo dopo essersi fatto un giro per YouTube e compagnia bella... La maggior parte delle persone che commentano o sbraitano, dopo aver poggiato il telefono non fanno assolutamente nulla per modellare la realtà che gli sta intorno.

È un problema della nostra società atomizzata e "social" che riguarda qualsiasi argomento...
PMEmail Poster
Top
 
Fumettomane
Inviato il: Lunedì, 19-Feb-2024, 10:31
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 798
Utente Nr.: 11126
Iscritto il: 24-Giu-2015
Città:



QUOTE (Winter soldier @ Sabato, 17-Feb-2024, 10:05)
QUOTE (Fumettomane @ Lunedì, 12-Feb-2024, 16:51)
Perchè questo Femminismo Social proposto altri non è che Maschilismo in salsa rosa , nessuna vera uguaglianza ma un semplice invertire i ruoli per puro potere e per decenni e secoli di donne casalinghe e allevatrici di figli con uomini che lavoravano e pretendevano di essere riveriti e serviti .
Solo slogan e zero contenuti , con casi selezionati in base a condizioni sociali , economiche e di situazioni personali .
Questa gente si riempe la bocca e non sa che la maggioranza dei femminicidi in Italia è opera di parenti, compagni e conoscenti e non dello sconosciuto di turno  .
Quindi il problema è un filo più complicato di questo qualunquismo da frasi fatte
Quando tu prevarichi una categoria , un genere , un popolo non tuteli nessuno mai nella vita se non te stesso e chi ritieni tuo pari  .
In quanto a mescolare due categorie distinte lo faccio per la tossicità dei contenuti che oramai è ai livelli insopportabili
Youtube Italia è pieno di gente che vede Woke Ovunque ( quasi tutti Uomini ) perchè è oramai plagiata da gente citata dall'utente sopra e accostata al sottoscritto a caso  e di Influencer e siti tipo FanPage che denunciano il Genere Maschile oramai irrecuperabile e pieno di stupratori , violenti e incapaci di fare famiglia .
Questi due mondi sono lo specchio delle relazioni attuali , perchè condizionano le persone che oramai dipendono le loro vite da quello che dice quel determinato tipo di Influencer tra condivisioni su varie piattaforme e social .

Cerchiamo di fare un po' meno confusione?


Vi è un problema grosso riguardo la condizione della donna... Io da maschio posso rendermene conto solo in parte, posso guardare dei dati riguardo i femminicidi, riguardo le violenze o i dati sull'occupazione... Ma posso farmene solo un' idea... Non lo vivo sulla mia pelle la discriminazione in tutte le sue forme... O il pregiudizio .


Posso parlare con le donne, più possibile, con empatia e mente aperta, senza pormi sulla difensiva o peggio senza avere la pretesa di saperne più di loro... Così forse posso capire qualcosina di più ancora



Poi che devo fare? Decostruirmi, notare quali sono gli atteggiamenti tossici che replico senza nemmeno accorgermene, non stare zitto quando li vedo negli altri, solidarizzare, educare il prossimo (maschio) o almeno provarci...

Sicuro non posso delegare a "le femministe" (termine che dice tutto e niente) tutto il peso di fare qualcosa... Bisogna lavorarci tutti, se siamo consci su cosa lavorare..

non posso permettermi di sparare sentenze su cosa invece le donne facciano in tal senso, per il semplice fatto che un problema complesso e radicato non può essere affrontato e/o parzialmente risolto da chi lo subisce... Così...

Non c'è nessuna formula magica...



Veniamo al post in questione ... Di cosa stiamo parlando? Di realtà o di social network?
Perché leggo tante sparate, per certi versi anche vere, sul femminismo partendo da cosa succede nei social... Perciò prima di tutto rendiamoci conto di cosa sono e cosa fanno alle persone i social network, cerchiamo di figuarci il livello dei dibattiti social su altri argomenti, tipo la guerra, la politica, la salute... Fatto? Sono dibattiti costruttivi? No, niente di quello che succede nei social è costruttivo o utile... Sono minestroni di fazionismo e confusione dove tutto si accalca e tutto si perde; persone diverse che vivono situazioni diverse sparano sentenze o si sfogano o prendono in giro, nessuno ascolta nessuno, insomma, è abbastanza uno schifo e ripeto, qualsiasi sia l'argomento... Perciò lascia il tempo che trova una presunta analisi su quello che è il femminismo dopo essersi fatto un giro per YouTube e compagnia bella... La maggior parte delle persone che commentano o sbraitano, dopo aver poggiato il telefono non fanno assolutamente nulla per modellare la realtà che gli sta intorno.

È un problema della nostra società atomizzata e "social" che riguarda qualsiasi argomento...

I social sono dei media e hanno il potere di condizionare le persone come Tv e giornali , specie ora che hanno perso gente davanti alla TV e lettori .
Icone femministe riconosciute sono state definite Chiara Ferragni ( che non è altro che la donna perfetta per la Cultura Patriarcale solamente venduta bene ) e Elena Cecchettin ( che ha fatto discorsi simili a quelli di Salvini sui migranti applicati a tutti gli uomini per poi passare alla polemica senza senso con Amadeus su Mare Fuori a Sanremo ) io un filo mi preoccuperei , specie visto quali erano le icone degli anni 60-70 .
Ed è innegabile che ci sia in atto una criminalizzazione del genere maschile a tutti i livelli uguale a quella maschile contro quella femminile fatta per decenni , usando gli argomenti che usano gli uomini di fronte a uno stupro compiuto ai danni della vittima : Se la sono cercata
Siamo sempre nel periodo in cui le coppie si lasciano dopo aver visto Barbie ( due miei amici hanno uno subito e uno dato il due di picche alla partner dopo la visione ) .
PMEmail Poster
Top
 
Winter soldier
Inviato il: Martedì, 20-Feb-2024, 15:23
Quote Post


Fletto i muscoli e sono nel vuoto
****

Gruppo: Members
Messaggi: 8515
Utente Nr.: 3269
Iscritto il: 27-Set-2007
Città: Zena - Suicide Slum



QUOTE (Fumettomane @ Lunedì, 19-Feb-2024, 10:31)
Ed è innegabile che ci sia in atto una criminalizzazione del genere maschile a tutti i livelli uguale a quella maschile contro quella femminile fatta per decenni , usando gli argomenti che usano gli uomini di fronte a uno stupro compiuto ai danni della vittima : Se la sono cercata

Non vedo proprio nessun parallelismo invece...

La donna prima di subire eventuale gogna a la "se l'è cercata" o "com'era vestita?", deve effettivamente subire una violenza

L'uomo invece, proprio grazie a una sensibilizzazione maggiore, sta "subendo" che cosa? Una criminalizzazione aprioristica?

A me sinceramente non mi tocca, non perché sia un santo, ma perché, giunte all'esasperazione, capisco benissimo questo atteggiamento e invece che mettermi sulla difensiva cerco di interrogarmi quali sono gli errori che faccio nel mio piccolo... Non vedo perché non farlo...
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (24) « Prima ... 22 23 [24]  Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

 



[ Script Execution time: 0.0570 ]   [ 21 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]