Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

Cerca nel forum
Loading
Ricerca avanzata



  Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

> JULIA 233 Myrna: la via della libertà, Berardi/ Mantero/ Boraley
 
henry angel
Inviato il: Martedì, 06-Feb-2018, 01:12
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 939
Utente Nr.: 8833
Iscritto il: 10-Giu-2013
Città: Cremona



user posted image

JULIA n.ro 233 Myrna : la via della libertà
SBE. 132pp., b/n. 4,00€.
Testi_ Giancarlo Berardi e Maurizio Mantero / Disegni_ Steve Boraley.
Totemico nella serie, ogni ritorno ( ciclico, nella sua mefistofelica ineluttabilità…) di Myrna Harrod vellica _ con un pizzico di disincanto_ la curiosità del lettore di come gli sceneggiatori sapranno soggiungere stille di originalità ad un personaggio largamente sviscerato nei suoi aspetti deviati,sempre pronto a lanciare morbosi “pen-ultimatum” a Julia, come premessa di un finale aperto che promette ovviamente un futuro nuovo capitolo sulla lesbica sbarellata amorale serial killer , incline ad una “visionarietà autoanalitica” in cui , con puntuto sarcasmo, passa in rassegna ogni pezza giustificativa del suo (mal)essere senza peraltro concedere scorciatoie assolutorie alla sua “natura”. Tra le righe Berardi e Mantero ammettono che i cardini narrativi dell’episodio sono oliati con premesse già sfruttate, che comunque concedono ( tento di rimanere alla larga da spoiler…) una affannata scena d’azione spettacolare , per poi incanalarsi sostanzialmente in una indagine sociologica sul disagio, la precarietà e la solitudine in tempi di crisi e rottura di quei “patti” di convivenza che servivano , senza per carità idealizzarli idilliacamente . La disperazione arriva a “far gioco” perfino ai contorti piani della sadica Myrna ( come avveniva “alla buona” se vogliamo pure nel terzo numero di “Diabolik”!) . Ehm, interessante, però questo contorno esplorativo si mangia buona parte delle pagine e lascia il retrogusto di un episodio “di servizio”, di raccordo e passaggio per un sostanzioso proseguimento (?). Ed è quasi paradossale che risulti originale nell’impostazione il coinvolgimento allarmato ma abbastanza minoritario della stessa Julia.
Boraley torna affidabile sui ritratti tirati (nel senso dell’epidermide …)della piuttosto giovane criminale, anche se sembra volersi divertire a rendere le donne (e qualche uomo…)anziane e/o non particolarmente avvenenti , trovando in genere la misura su rughe e posture. Delicatamente ingentilite invece le mezze tinte dei flashback ed apprezzabile la stesura delle ombreggiature sugli edifici , specie in esterni , mentre sporadicamente si avverte una certa piattezza bidimensionale nel riempire il vissuto di alcune stanze, beninteso che anche questo accompagna la comprensione dei protagonisti.
PMEmail Poster
Top
 
Agenore
Inviato il: Giovedì, 08-Feb-2018, 22:13
Quote Post


Sidekick
*

Gruppo: Members
Messaggi: 412
Utente Nr.: 1243
Iscritto il: 27-Mag-2005
Città:



QUOTE (henry angel @ February 05, 2018 05:12 pm)
user posted image

JULIA n.ro 233 Myrna : la via della libertà
SBE. 132pp., b/n. 4,00€.
Testi_ Giancarlo Berardi e Maurizio Mantero / Disegni_ Steve Boraley.
Totemico nella serie, ogni ritorno ( ciclico, nella sua mefistofelica ineluttabilità…) di Myrna Harrod vellica _ con un pizzico di disincanto_ la curiosità del lettore di come gli sceneggiatori sapranno soggiungere stille di originalità ad un personaggio largamente sviscerato nei suoi aspetti deviati,sempre pronto a lanciare morbosi “pen-ultimatum” a Julia, come premessa di un finale aperto che promette ovviamente un futuro nuovo capitolo sulla lesbica sbarellata amorale serial killer , incline ad una “visionarietà autoanalitica” in cui , con puntuto sarcasmo, passa in rassegna ogni pezza giustificativa del suo (mal)essere senza peraltro concedere scorciatoie assolutorie alla sua “natura”. Tra le righe Berardi e Mantero ammettono che i cardini narrativi dell’episodio sono oliati con premesse già sfruttate, che comunque concedono ( tento di rimanere alla larga da spoiler…) una affannata scena d’azione spettacolare , per poi incanalarsi sostanzialmente in una indagine sociologica sul disagio, la precarietà e la solitudine in tempi di crisi e rottura di quei “patti” di convivenza che servivano , senza per carità idealizzarli idilliacamente . La disperazione arriva a “far gioco” perfino ai contorti piani della sadica Myrna ( come avveniva “alla buona” se vogliamo pure nel terzo numero di “Diabolik”!) . Ehm, interessante, però questo contorno esplorativo si mangia buona parte delle pagine e lascia il retrogusto di un episodio “di servizio”, di raccordo e passaggio per un sostanzioso proseguimento (?). Ed è quasi paradossale che risulti originale nell’impostazione il coinvolgimento allarmato ma abbastanza minoritario della stessa Julia.
Boraley torna affidabile sui ritratti tirati (nel senso dell’epidermide …)della piuttosto giovane criminale, anche se sembra volersi divertire a rendere le donne (e qualche uomo…)anziane e/o non particolarmente avvenenti , trovando in genere la misura su rughe e posture. Delicatamente ingentilite invece le mezze tinte dei flashback ed apprezzabile la stesura delle ombreggiature sugli edifici , specie in esterni , mentre sporadicamente si avverte una certa piattezza bidimensionale nel riempire il vissuto di alcune stanze, beninteso che anche questo accompagna la comprensione dei protagonisti.

Gli episodi con Myrna sono da non perdere, sempre belli, sempre sorprendenti, anche questo non si smentisce. hands80.gif
PM
Top
Adv
Adv









Città:





Top
 
tribale
Inviato il: Venerdì, 09-Feb-2018, 16:31
Quote Post


Uomo Mascherato
**

Gruppo: Autori
Messaggi: 1420
Utente Nr.: 148
Iscritto il: 02-Lug-2004
Città:



Per il finale:

(click to show/hide)


--------------------
www.tribecomics.net
PMUsers Website
Top
 
imatan
Inviato il: Venerdì, 09-Feb-2018, 18:07
Quote Post


Spirito con la Scure
**

Gruppo: Members
Messaggi: 1876
Utente Nr.: 1185
Iscritto il: 14-Apr-2005
Città: Roma



QUOTE (tribale @ February 09, 2018 08:31 am)
Per il finale:

(click to show/hide)

Ci pensavo anche io leggendo questo numero, ma con un'idea contrapposta, ossia

(click to show/hide)


--------------------
PMMSN
Top
 
rimatt
Inviato il: Venerdì, 09-Feb-2018, 19:01
Quote Post


Detective dell'Impossibile
**

Gruppo: Members
Messaggi: 2868
Utente Nr.: 5271
Iscritto il: 23-Mar-2010
Città: Verona



Magari per un bel finale tragico, alla
(click to show/hide)
mmmwa.gif
PMEmail Poster
Top
 
KP
Inviato il: Sabato, 10-Feb-2018, 11:00
Quote Post


Agente T.N.T.
**

Gruppo: Members
Messaggi: 3100
Utente Nr.: 600
Iscritto il: 18-Ago-2004
Città:



QUOTE (rimatt @ February 09, 2018 06:01 pm)
Magari per un bel finale tragico, alla
(click to show/hide)
  mmmwa.gif

spero proprio di no
o meglio: il finale tragico ci può stare benissimo
ma non una cosa così poco ispirata e frettolosa come quella che citi... 21vs.gif
PM
Top
 
tribale
Inviato il: Sabato, 10-Feb-2018, 12:49
Quote Post


Uomo Mascherato
**

Gruppo: Autori
Messaggi: 1420
Utente Nr.: 148
Iscritto il: 02-Lug-2004
Città:



vabbe' ma...

(click to show/hide)


--------------------
www.tribecomics.net
PMUsers Website
Top
 
Blizzard
Inviato il: Sabato, 10-Feb-2018, 14:04
Quote Post


Sidekick
*

Gruppo: Members
Messaggi: 276
Utente Nr.: 10775
Iscritto il: 10-Feb-2015
Città:



Ovviamente potrei essere smentito dai fatti ma

(click to show/hide)
PM
Top
 
tribale
Inviato il: Domenica, 11-Feb-2018, 19:42
Quote Post


Uomo Mascherato
**

Gruppo: Autori
Messaggi: 1420
Utente Nr.: 148
Iscritto il: 02-Lug-2004
Città:



Concordo su tutta la linea.


--------------------
www.tribecomics.net
PMUsers Website
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

 



[ Script Execution time: 0.0323 ]   [ 22 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]