Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

Cerca nel forum
Loading
Ricerca avanzata



Pagine : (12) [1] 2 3 ... Ultima »  ( Vai al primo messaggio non letto ) Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

> Lefranc di J. Martin
 
Canutt
Inviato il: Mercoledì, 09-Mar-2011, 19:56
Quote Post


Little Nemo
*

Gruppo: Members
Messaggi: 216
Utente Nr.: 3323
Iscritto il: 16-Ott-2007
Città:



Ciao, mi sapete dire se la sere Lefranc di J. Martin è mai pubblicata in inglese?

ciao
Mario


--------------------
user posted image

Le prove le avete tutte intorno a voi, ed è per questo che siete dannati.

Basta un batterio per affermare che c'è vita su Marte e non bastano 20 settimane per dire altrettanto sull'uomo.
PMEmail Poster
Top
 
robi54bd
Inviato il: Lunedì, 20-Giu-2011, 19:57
Quote Post


Detective dell'Impossibile
**

Gruppo: Members
Messaggi: 2871
Utente Nr.: 6489
Iscritto il: 15-Apr-2011
Città: varese



Non so se Lefranc ci sia in inglese MA quello che trovo inaccettabile
è che sia inedito ( da 60 anni !!! ) in Italia.

Come è possibile ?

Forse perchè l'editore Casterman in Italia... non si aggancia mai ?
(se ci si pensa bene: già dai lontani anni sessanta i mondadoriani
Classici Audacia non pubblicavano nulla che fosse di Casterman).

Alessandro editore non ci potrebbe pensare, dato che ha fatto
qualche uscita di Alix ?
Oppure la Nona Arte che ha già resuscitato qui Michel Vaillant e
Buck Danny?
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv









Città:





Top
 
Uomo che Ride
Inviato il: Lunedì, 20-Giu-2011, 20:10
Quote Post


Legionario
***

Gruppo: Members
Messaggi: 6729
Utente Nr.: 2101
Iscritto il: 01-Giu-2006
Città: NeverWhere



Veramente mi pare che gli ultimi lavori di Mattotti, usciti in Italia per la Mondadori, fossero originariamente proprio della Casterman.
PM
Top
 
Kerdik
Inviato il: Lunedì, 20-Giu-2011, 20:26
Quote Post


Vendicatore Onorario
***

Gruppo: Addetti ai Lavori
Messaggi: 6068
Utente Nr.: 274
Iscritto il: 03-Lug-2004
Città: Marcinelle



Materiale Casterman è stato pubblicato anche da Totem e Eura... ma non è questo il punto, parliamo di Martin.

Il fatto è che non è facile vendere Coca-Cola agli americani... nello specifico, non credo fosse facile rifilare Alix (con tutta la sua importanza storica) agli italiani... vuoi per quella noia scolastica, fastidio politico, ridicolo cinematografico che associamo a quell'ambientazione (ricordo a tal proposito una valida intro al ciclo della legione di Turtedove).

E adesso è troppo tardi, non essendosi Alix costituito uno zoccolo di vecchi fan come può essere successo, appunto, per Vaillant e Buck Danny (che resta comunque scritto da quel mostro di Charlier, con Goscinny forse il top della BD, poche chiacchiere).

Mettiamoci poi che Alix poi era ritenuto un prodotto "vecchio" già quand'ero piccolo io, negli anni '70, e che la scelta dei pochi titoli scelti da AD per il suo tentativo anni '90 a me è sembrato una mezza follia (metà dei titoli non erano avventure a fumetti, ma i volumi "divulgativi")...


--------------------
"Dentimarci, il mondo creato a tua immagine e somiglianza sta cominciando a non esistere più. Tutto quel che avevi era il sogno che t’avevan fregato ed il rispetto dovuto ai tuoi sogni. Ma adesso non ci puoi giocare più. Il gioco della rispettabilità dovuta ai derubati è finito in un probabilmente inutile e prescritto esercizio di calligrafia." - Ricchiuti.
PM
Top
 
robi54bd
Inviato il: Giovedì, 23-Giu-2011, 14:05
Quote Post


Detective dell'Impossibile
**

Gruppo: Members
Messaggi: 2871
Utente Nr.: 6489
Iscritto il: 15-Apr-2011
Città: varese



Caro kerdik, io parlavo di Lefranc; non è la stessa cosa di Alix.

Resta il fatto che di capolavori della BD inediti in Italia ce n'è a
bizzeffe...
PMEmail Poster
Top
 
Kerdik
Inviato il: Domenica, 26-Giu-2011, 11:03
Quote Post


Vendicatore Onorario
***

Gruppo: Addetti ai Lavori
Messaggi: 6068
Utente Nr.: 274
Iscritto il: 03-Lug-2004
Città: Marcinelle



Vero, ma Alix "è" Martin... e se non ha avuto chances la sua serie principale (con tutta l'importanza storica che ha per il fumetto francobelga, poi!), quante speranze può averne quella secondaria, peraltro disegnata in minima parte da lui?

Era questo il motivo della mia "divagazione".

PS
Hai mai letto "Vinci", del Martiniano Chaillet (da noi per BD)? è uscito un anno e passa fa, sulle scia de La Roma dei Cesari (per certi versi il punto d'arrivo della filosofia Martiniana)


--------------------
"Dentimarci, il mondo creato a tua immagine e somiglianza sta cominciando a non esistere più. Tutto quel che avevi era il sogno che t’avevan fregato ed il rispetto dovuto ai tuoi sogni. Ma adesso non ci puoi giocare più. Il gioco della rispettabilità dovuta ai derubati è finito in un probabilmente inutile e prescritto esercizio di calligrafia." - Ricchiuti.
PM
Top
 
Il_Buon_Mario
Inviato il: Lunedì, 27-Giu-2011, 02:40
Quote Post


Panda Ruler
*****

Gruppo: Members
Messaggi: 13675
Utente Nr.: 5974
Iscritto il: 06-Dic-2010
Città: É-temen-an-ki





Io ho appena letto Vinci.

Ma non ho mai letto Alix o altro di Martin.

Che vuol dire martiniano riferito a Chaillet e filosofia martiniana nello specifico?

La rete non mi sta aiutando molto...anche se non ho cercato bene...


--------------------
PM
Top
 
Kerdik
Inviato il: Lunedì, 27-Giu-2011, 03:21
Quote Post


Vendicatore Onorario
***

Gruppo: Addetti ai Lavori
Messaggi: 6068
Utente Nr.: 274
Iscritto il: 03-Lug-2004
Città: Marcinelle



Martin con Alix aveva per finalità di raccontare il mondo antico attraverso il fumetto (I francesi sostengono che il loro fumetto storico sia nato proprio con lui... lo stesso Asterix si chiama così per perculare un po' il protagonista di Martin!)

Con la Roma dei Cesari Chaillet, che di Martin è stato assistente, fondinista e disegnatore, si è spinto oltre, realizzando un ricostruzione di Roma antica che del fumetto ha conservato la prospettiva e lo spirito, pur non avendone più la forma. E producendo una delle opere divulgative più efficaci mai realizzate.

Diventando così, ai miei occhi, il punto di arrivo del percorso iniziato con Alix.


--------------------
"Dentimarci, il mondo creato a tua immagine e somiglianza sta cominciando a non esistere più. Tutto quel che avevi era il sogno che t’avevan fregato ed il rispetto dovuto ai tuoi sogni. Ma adesso non ci puoi giocare più. Il gioco della rispettabilità dovuta ai derubati è finito in un probabilmente inutile e prescritto esercizio di calligrafia." - Ricchiuti.
PM
Top
 
Il_Buon_Mario
Inviato il: Lunedì, 27-Giu-2011, 03:33
Quote Post


Panda Ruler
*****

Gruppo: Members
Messaggi: 13675
Utente Nr.: 5974
Iscritto il: 06-Dic-2010
Città: É-temen-an-ki



QUOTE (Kerdik @ Lunedì, 27-Giu-2011, 03:21)
Martin con Alix aveva per finalità di raccontare il mondo antico attraverso il fumetto (I francesi sostengono che il loro fumetto storico sia nato proprio con lui... lo stesso Asterix si chiama così per perculare un po' il protagonista di Martin!)

Con la Roma dei Cesari Chaillet, che di Martin è stato assistente, fondinista e disegnatore, si è spinto oltre, realizzando un ricostruzione di Roma antica che del fumetto ha conservato la prospettiva e lo spirito, pur non avendone più la forma. E producendo una delle opere divulgative più efficaci mai realizzate.

Diventando così, ai miei occhi, il punto di arrivo del percorso iniziato con Alix.



Grazie Kerdik smile.gif


Mi hai appena convinto ad aggiungere alla lista dei volumi da ponderare La Roma dei Cesar... blink.gif Checcosa?! 40 Euro? 70.gif


Ponderare viene sostituito da scroccare, verbo più consono al caso.


QUOTE
pur non avendone più la forma



Questo è parecchio interessante...


smile.gif


--------------------
PM
Top
 
Kerdik
Inviato il: Lunedì, 27-Giu-2011, 04:01
Quote Post


Vendicatore Onorario
***

Gruppo: Addetti ai Lavori
Messaggi: 6068
Utente Nr.: 274
Iscritto il: 03-Lug-2004
Città: Marcinelle



Guarda, scroccalo pure. Secondo me ti vorrà voglia di averlo in casa.

l'autore aveva realizzato un'immensa ricostruzione tridimensionale della Roma imperiale, un'opera cui ha lavorato per certi versi tutta la vita. Per suo piacere. Poi i capoccia Glénat hanno visto quella follia e...

Nel volume l'illustrazione è stata scomposta in paginoni apribili, immaginando un testo di accompagnamento in cui si narra di ipotetico viaggiatore che gira la città e ne commenta i singoli quartieri, situando eventi storici e descrivendo la vita quotidiana in maniera fluida e accattivante (da qui la filosofia Martiniana che dicevo)

L'impostazione del testo è stata scopiazzata da molti... anche da alcuni nostri divulgatori televisivi, imbarazzatissimi quando l'opera di Chaillet è poi giunta in Italia.


--------------------
"Dentimarci, il mondo creato a tua immagine e somiglianza sta cominciando a non esistere più. Tutto quel che avevi era il sogno che t’avevan fregato ed il rispetto dovuto ai tuoi sogni. Ma adesso non ci puoi giocare più. Il gioco della rispettabilità dovuta ai derubati è finito in un probabilmente inutile e prescritto esercizio di calligrafia." - Ricchiuti.
PM
Top
 
Il_Buon_Mario
Inviato il: Lunedì, 27-Giu-2011, 04:12
Quote Post


Panda Ruler
*****

Gruppo: Members
Messaggi: 13675
Utente Nr.: 5974
Iscritto il: 06-Dic-2010
Città: É-temen-an-ki



QUOTE (Kerdik @ Lunedì, 27-Giu-2011, 04:01)
Guarda, scroccalo pure. Secondo me ti vorrà voglia di averlo in casa.

l'autore aveva realizzato un'immensa ricostruzione tridimensionale della Roma imperiale, un'opera cui ha lavorato per certi versi tutta la vita. Per suo piacere. Poi i capoccia Glénat hanno visto quella follia e...

Nel volume l'illustrazione è stata scomposta in paginoni apribili, immaginando un testo di accompagnamento in cui si narra di ipotetico viaggiatore che gira la città e ne commenta i singoli quartieri, situando eventi storici e descrivendo la vita quotidiana in maniera fluida e accattivante (da qui la filosofia Martiniana che dicevo)



Si stavo leggendo qualcosa in rete...è...incredibile...una strada che poi è stata battuta anche dopo di lui/escono BD simili per filosofia/possono essere utilizzati nelle scuole sono le prime cose che mi sto domandando...



QUOTE
L'impostazione del testo è stata scopiazzata da molti... anche da alcuni nostri divulgatori televisivi, imbarazzatissimi quando l'opera di Chaillet è poi giunta in Italia.



laugh2.gif



mmmwa.gif


Mi piacerebbe sapere a chi ti riferisci...Piero Angela? Naah...Alberto il figliuolo?


Chi/Come/Dove/Quando?


Beh, quando il fumetto è divertente ed educativo non c'è letteratura che possa competere sulla giovine età immagino, per la forza delle immagini che stimolano la fantasia (foto o cinema ti danno già tutto)...


--------------------
PM
Top
 
Il_Buon_Mario
Inviato il: Lunedì, 27-Giu-2011, 06:02
Quote Post


Panda Ruler
*****

Gruppo: Members
Messaggi: 13675
Utente Nr.: 5974
Iscritto il: 06-Dic-2010
Città: É-temen-an-ki




...lo hai tradotto tu!


Và che conflitto d'interessi và laugh2.gif laugh2.gif


--------------------
PM
Top
 
robi54bd
Inviato il: Martedì, 28-Giu-2011, 11:02
Quote Post


Detective dell'Impossibile
**

Gruppo: Members
Messaggi: 2871
Utente Nr.: 6489
Iscritto il: 15-Apr-2011
Città: varese



La discussione da Lefranc si è allargata ad Alix e Vinci, Martin e Chaillet
ma è giusto così.

Per me:
- Vinci, opera in 2 tomi: eccezionale il disegno (specie le doppie tavole del
n.1) ma deludente la storia (concorde la critica di bdgest)
- Chaillet eccezionale sempre, anche quando disegna Lefranc
- Martin un gigante della BD dal 1948, peccato non ci sia più
- Lefranc: non mi sembra che per Martin sia un personaggio minore,
viene subito dopo Alix e il numero di storie è di poco inferiore.
PMEmail Poster
Top
 
Kerdik
Inviato il: Martedì, 28-Giu-2011, 11:33
Quote Post


Vendicatore Onorario
***

Gruppo: Addetti ai Lavori
Messaggi: 6068
Utente Nr.: 274
Iscritto il: 03-Lug-2004
Città: Marcinelle



QUOTE (Il_Buon_Mario @ Domenica, 26-Giu-2011, 22:02)
...lo hai tradotto tu!


Và che conflitto d'interessi và  laugh2.gif  laugh2.gif

laugh2.gif

Mica ve ne viene un soldo... io ho già preso il mio dovuto cinque/sei anni fa!

Ricordi i miei tempi Play? Se parlavo ben di una cosa, ne ero convinto. Altrimenti glissavo... le cose non sono cambiate wink_old.gif Mi hai mai sentito consigliare Durango, per esempio? biggrin1.gif

Quanto alla tua domanda... figlio.


--------------------
"Dentimarci, il mondo creato a tua immagine e somiglianza sta cominciando a non esistere più. Tutto quel che avevi era il sogno che t’avevan fregato ed il rispetto dovuto ai tuoi sogni. Ma adesso non ci puoi giocare più. Il gioco della rispettabilità dovuta ai derubati è finito in un probabilmente inutile e prescritto esercizio di calligrafia." - Ricchiuti.
PM
Top
 
Kerdik
Inviato il: Martedì, 28-Giu-2011, 11:41
Quote Post


Vendicatore Onorario
***

Gruppo: Addetti ai Lavori
Messaggi: 6068
Utente Nr.: 274
Iscritto il: 03-Lug-2004
Città: Marcinelle



QUOTE (robi54bd @ Martedì, 28-Giu-2011, 03:02)
- Lefranc: non mi sembra che per Martin sia un personaggio minore,
viene subito dopo Alix e il numero di storie è di poco inferiore.

Non ho detto minore, ma "secondario".

Qualche francese arriva a definirlo un surrogato di Alix... seguo il discorso, ma non condivido, anche perché molte similitudini furono imposte dall'editore.


--------------------
"Dentimarci, il mondo creato a tua immagine e somiglianza sta cominciando a non esistere più. Tutto quel che avevi era il sogno che t’avevan fregato ed il rispetto dovuto ai tuoi sogni. Ma adesso non ci puoi giocare più. Il gioco della rispettabilità dovuta ai derubati è finito in un probabilmente inutile e prescritto esercizio di calligrafia." - Ricchiuti.
PM
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (12) [1] 2 3 ... Ultima » Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

 



[ Script Execution time: 0.2501 ]   [ 22 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]