Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

Cerca nel forum
Loading
Ricerca avanzata



Pagine : (6) « Prima ... 2 3 [4] 5 6   ( Vai al primo messaggio non letto ) Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

> Zerocalcare al cinema, Comicus.it
 
MrNobody
Inviato il: Sabato, 03-Feb-2018, 12:52
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 649
Utente Nr.: 8318
Iscritto il: 04-Dic-2012
Città: Milano



QUOTE (JhonSavor @ Venerdì, 02-Feb-2018, 18:29)
Metto le mani avanti: nel caso dell'adattamento di "Un polpo alla gola" voglio Ilenia Pastorelli per il personaggio di Sarah rockarolla.gif
user posted image

E poi?
Verdone nel ruolo di Zerocalcare, il Secco interpretato da Claudio Amendola e er Piotta che fa il Cinghiale?

Speriamo invece che facciano una roba non troppo romanocentrica.
PMEmail Poster
Top
 
JhonSavor
Inviato il: Sabato, 03-Feb-2018, 13:27
Quote Post


Legionario
***

Gruppo: Members
Messaggi: 6982
Utente Nr.: 6276
Iscritto il: 05-Feb-2011
Città: Brescia



Eh sai, ambientato a Roma (Rebibbia) i protagonisti sono tutti romani che parlano con per lo più in romanesco... Che dovevano fare? Prenderli a Bolzano?
Inoltre la Pastorelli è bravissima, ergo farebbe bene


--------------------
Paperone:La tua fabbrica di moto non può mandare in malora la mia fabbrica di moto! E questo vale anche per Brutopia! Offro un triliardo dollari!
Imprenditore:Non posso competere con una simile cifra! Mi ritiro! (e sviene)
Ambasciatore:Ma io non mi ritiro! Il mio paese, la grande Brutopia, offre un triliardo di dollari e tutti i lavandini del suo popolo felice!
Paperone: Siamo a terra, eh? Quanti lavandini possiede il tuo popolo felice?
Ambasciatore: Cinque!
Paperone: Bene! E allora io offro un triliardo di dollari e sei lavandini!
Banditore: VENDUTO! Aggiudicato al piccolo papero che possiede così tanti lavandini e un così grande conto in banca!

(Tratta da Zio Paperone e il tesoro sottozero, Carl Barks, 1957)
user posted image
PMEmail Poster
Top
 
Kowalsky
Inviato il: Sabato, 03-Feb-2018, 13:27
Quote Post


Spirito con la Scure
**

Gruppo: Members
Messaggi: 1614
Utente Nr.: 5638
Iscritto il: 19-Set-2010
Città:



Effettivamente, perchè mai si dovrebbero usare attori romani per personaggi romani?

Il problema sono tutte le volte in cui attori incapaci di usare accenti diversi dal romanaccio vengono impiegati per personaggi di qualunque provenienza geografica. Tipo il film su De Andrè.


--------------------
kowapaolo.wordpress.com
PMEmail PosterUsers Website
Top
 
JhonSavor
Inviato il: Sabato, 03-Feb-2018, 13:37
Quote Post


Legionario
***

Gruppo: Members
Messaggi: 6982
Utente Nr.: 6276
Iscritto il: 05-Feb-2011
Città: Brescia



#Romawashing

Quello è un altro discorso. Qui stiamo parlando del film LPdA.


--------------------
Paperone:La tua fabbrica di moto non può mandare in malora la mia fabbrica di moto! E questo vale anche per Brutopia! Offro un triliardo dollari!
Imprenditore:Non posso competere con una simile cifra! Mi ritiro! (e sviene)
Ambasciatore:Ma io non mi ritiro! Il mio paese, la grande Brutopia, offre un triliardo di dollari e tutti i lavandini del suo popolo felice!
Paperone: Siamo a terra, eh? Quanti lavandini possiede il tuo popolo felice?
Ambasciatore: Cinque!
Paperone: Bene! E allora io offro un triliardo di dollari e sei lavandini!
Banditore: VENDUTO! Aggiudicato al piccolo papero che possiede così tanti lavandini e un così grande conto in banca!

(Tratta da Zio Paperone e il tesoro sottozero, Carl Barks, 1957)
user posted image
PMEmail Poster
Top
 
MrNobody
Inviato il: Sabato, 03-Feb-2018, 14:09
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 649
Utente Nr.: 8318
Iscritto il: 04-Dic-2012
Città: Milano



QUOTE (JhonSavor @ Sabato, 03-Feb-2018, 12:27)
Eh sai, ambientato a Roma (Rebibbia) i protagonisti sono tutti romani che parlano con per lo più in romanesco... Che dovevano fare? Prenderli a Bolzano?
Inoltre la Pastorelli è bravissima, ergo farebbe bene

Io a Roma ci ho vissuto anni e fortunatamente non sono tutti buzziconi come (i personaggi del) la Pastorelli. Zerocalcare per primo.
Comunque ve lo meritate Alberto Sordi.
PMEmail Poster
Top
 
JhonSavor
Inviato il: Sabato, 03-Feb-2018, 17:53
Quote Post


Legionario
***

Gruppo: Members
Messaggi: 6982
Utente Nr.: 6276
Iscritto il: 05-Feb-2011
Città: Brescia



QUOTE (MrNobody @ Sabato, 03-Feb-2018, 13:09)
QUOTE (JhonSavor @ Sabato, 03-Feb-2018, 12:27)
Eh sai, ambientato a Roma (Rebibbia) i protagonisti sono tutti romani che parlano con per lo più in romanesco... Che dovevano fare? Prenderli a Bolzano?
Inoltre la Pastorelli è bravissima, ergo farebbe bene

Io a Roma ci ho vissuto anni e fortunatamente non sono tutti buzziconi come (i personaggi del) la Pastorelli. Zerocalcare per primo.
Comunque ve lo meritate Alberto Sordi.

Eh grazie per la specificazione. Dopo aver scoperto che non tutti i milanesi dicono ciumbia mi serviva questa informazione dry.gif
Nel caso in questione è giustificato comunque


--------------------
Paperone:La tua fabbrica di moto non può mandare in malora la mia fabbrica di moto! E questo vale anche per Brutopia! Offro un triliardo dollari!
Imprenditore:Non posso competere con una simile cifra! Mi ritiro! (e sviene)
Ambasciatore:Ma io non mi ritiro! Il mio paese, la grande Brutopia, offre un triliardo di dollari e tutti i lavandini del suo popolo felice!
Paperone: Siamo a terra, eh? Quanti lavandini possiede il tuo popolo felice?
Ambasciatore: Cinque!
Paperone: Bene! E allora io offro un triliardo di dollari e sei lavandini!
Banditore: VENDUTO! Aggiudicato al piccolo papero che possiede così tanti lavandini e un così grande conto in banca!

(Tratta da Zio Paperone e il tesoro sottozero, Carl Barks, 1957)
user posted image
PMEmail Poster
Top
 
MrNobody
Inviato il: Sabato, 03-Feb-2018, 21:10
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 649
Utente Nr.: 8318
Iscritto il: 04-Dic-2012
Città: Milano



QUOTE (JhonSavor @ Sabato, 03-Feb-2018, 16:53)
QUOTE (MrNobody @ Sabato, 03-Feb-2018, 13:09)
QUOTE (JhonSavor @ Sabato, 03-Feb-2018, 12:27)
Eh sai, ambientato a Roma (Rebibbia) i protagonisti sono tutti romani che parlano con per lo più in romanesco... Che dovevano fare? Prenderli a Bolzano?
Inoltre la Pastorelli è bravissima, ergo farebbe bene

Io a Roma ci ho vissuto anni e fortunatamente non sono tutti buzziconi come (i personaggi del) la Pastorelli. Zerocalcare per primo.
Comunque ve lo meritate Alberto Sordi.

Eh grazie per la specificazione. Dopo aver scoperto che non tutti i milanesi dicono ciumbia mi serviva questa informazione dry.gif
Nel caso in questione è giustificato comunque

Ripeto, speriamo di no.
PMEmail Poster
Top
 
JhonSavor
Inviato il: Domenica, 04-Feb-2018, 00:37
Quote Post


Legionario
***

Gruppo: Members
Messaggi: 6982
Utente Nr.: 6276
Iscritto il: 05-Feb-2011
Città: Brescia



QUOTE (MrNobody @ Sabato, 03-Feb-2018, 20:10)
QUOTE (JhonSavor @ Sabato, 03-Feb-2018, 16:53)
QUOTE (MrNobody @ Sabato, 03-Feb-2018, 13:09)
QUOTE (JhonSavor @ Sabato, 03-Feb-2018, 12:27)
Eh sai, ambientato a Roma (Rebibbia) i protagonisti sono tutti romani che parlano con per lo più in romanesco... Che dovevano fare? Prenderli a Bolzano?
Inoltre la Pastorelli è bravissima, ergo farebbe bene

Io a Roma ci ho vissuto anni e fortunatamente non sono tutti buzziconi come (i personaggi del) la Pastorelli. Zerocalcare per primo.
Comunque ve lo meritate Alberto Sordi.

Eh grazie per la specificazione. Dopo aver scoperto che non tutti i milanesi dicono ciumbia mi serviva questa informazione dry.gif
Nel caso in questione è giustificato comunque

Ripeto, speriamo di no.

e io ti ripeto che non ha senso che tu dica ciò. al di là della tua opinione in merito sull'uso del romanesco al cinema.


--------------------
Paperone:La tua fabbrica di moto non può mandare in malora la mia fabbrica di moto! E questo vale anche per Brutopia! Offro un triliardo dollari!
Imprenditore:Non posso competere con una simile cifra! Mi ritiro! (e sviene)
Ambasciatore:Ma io non mi ritiro! Il mio paese, la grande Brutopia, offre un triliardo di dollari e tutti i lavandini del suo popolo felice!
Paperone: Siamo a terra, eh? Quanti lavandini possiede il tuo popolo felice?
Ambasciatore: Cinque!
Paperone: Bene! E allora io offro un triliardo di dollari e sei lavandini!
Banditore: VENDUTO! Aggiudicato al piccolo papero che possiede così tanti lavandini e un così grande conto in banca!

(Tratta da Zio Paperone e il tesoro sottozero, Carl Barks, 1957)
user posted image
PMEmail Poster
Top
 
MrNobody
Inviato il: Domenica, 04-Feb-2018, 12:34
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 649
Utente Nr.: 8318
Iscritto il: 04-Dic-2012
Città: Milano



QUOTE (JhonSavor @ Sabato, 03-Feb-2018, 23:37)
QUOTE (MrNobody @ Sabato, 03-Feb-2018, 20:10)
QUOTE (JhonSavor @ Sabato, 03-Feb-2018, 16:53)
QUOTE (MrNobody @ Sabato, 03-Feb-2018, 13:09)
QUOTE (JhonSavor @ Sabato, 03-Feb-2018, 12:27)
Eh sai, ambientato a Roma (Rebibbia) i protagonisti sono tutti romani che parlano con per lo più in romanesco... Che dovevano fare? Prenderli a Bolzano?
Inoltre la Pastorelli è bravissima, ergo farebbe bene

Io a Roma ci ho vissuto anni e fortunatamente non sono tutti buzziconi come (i personaggi del) la Pastorelli. Zerocalcare per primo.
Comunque ve lo meritate Alberto Sordi.

Eh grazie per la specificazione. Dopo aver scoperto che non tutti i milanesi dicono ciumbia mi serviva questa informazione dry.gif
Nel caso in questione è giustificato comunque

Ripeto, speriamo di no.

e io ti ripeto che non ha senso che tu dica ciò. al di là della tua opinione in merito sull'uso del romanesco al cinema.

Provo a esplicitare un po' perchè mi sembra che non ci capiamo.
Non mi risulta che i lavori di Zerocalcare siano usufruibili solo dalla profonda periferia romana, anzi, penso che il suo lettore tipo (e lui stesso) sia ben diverso dal tipico borgataro romano (sempre che esista ancora il "borgataro") e che le tematiche di cui parla siano decisamente pù universali e/o "generazionali" piuttosto che provinciali.
Volendo andare oltre ritengo pure che il suo frequente utilizzo di termini gergali (l'onnipresente "accollo", per esempio, e qualche altro) sia una zavorra della quale potrebbe ormai tranquillamente liberarsi senza perdere niente in spontaneità, anzi, guadagnandone in leggibilità.
Non stiamo parlando infatti di racconti di miseria e degrado sociale ambientati in contesti dove il dialetto stesso è parte irrinunciabile della narrazione (tipo Gomorra, ad esempio) ma di storie di tutti i giorni che vedono come protagonisti persone normali che sicuramente sanno parlare in italiano quanto me e te.
Ma questa è solo una mia opinione, anche discutibile, lo ammetto, e comprendo perchè, data l'attinenza delle sue storie con la sua (supposta) quotidianità, ZC possa ritenere l'uso del "gergo" così indispensabile.
Ci sta quindi che i personaggi del film siano romani e parlino anche (spero non soltanto) in romanesco. Non ci sta invece che tirino fuori il solito filmaccio provinciale destinato al SOLO popolo de Roma (e quindi nemmeno a quello) e fastidioso per tutto il resto del paese.
La scelta della Pastorelli, per come immagino sarebbe utilizzata (alla "lo chiamavano Jeeg robot", dove era perfetta, ma in quel caso ci stava, qua no), andrebbe proprio nella direzione che spero si eviti.
PMEmail Poster
Top
 
JhonSavor
Inviato il: Mercoledì, 25-Lug-2018, 17:28
Quote Post


Legionario
***

Gruppo: Members
Messaggi: 6982
Utente Nr.: 6276
Iscritto il: 05-Feb-2011
Città: Brescia





--------------------
Paperone:La tua fabbrica di moto non può mandare in malora la mia fabbrica di moto! E questo vale anche per Brutopia! Offro un triliardo dollari!
Imprenditore:Non posso competere con una simile cifra! Mi ritiro! (e sviene)
Ambasciatore:Ma io non mi ritiro! Il mio paese, la grande Brutopia, offre un triliardo di dollari e tutti i lavandini del suo popolo felice!
Paperone: Siamo a terra, eh? Quanti lavandini possiede il tuo popolo felice?
Ambasciatore: Cinque!
Paperone: Bene! E allora io offro un triliardo di dollari e sei lavandini!
Banditore: VENDUTO! Aggiudicato al piccolo papero che possiede così tanti lavandini e un così grande conto in banca!

(Tratta da Zio Paperone e il tesoro sottozero, Carl Barks, 1957)
user posted image
PMEmail Poster
Top
 
Cap.Crumb
Inviato il: Giovedì, 26-Lug-2018, 11:16
Quote Post


MR. NATURAL
********

Gruppo: Members
Messaggi: 25531
Utente Nr.: 450
Iscritto il: 13-Lug-2004
Città: --Teramo--



non sembra male...incrocio i diti.
magari sarà il nuovo tutti giù per terra! tongue1.gif
per non dimenticare: https://www.youtube.com/watch?v=Z_zjczp9Yto


--------------------
stupido è, chi lo stupido fa ©.
user posted image
___GialluCAP SCAMBIA & VENDE___ ANCHE SU _E-BAY_
QUOTE
mentre un franchising spera che lo spettatore torni, un universo cerca di fare in modo che non se ne possa mai andare
PM
Top
 
Spider_sp
Inviato il: Venerdì, 27-Lug-2018, 02:23
Quote Post


Uomo Mascherato
**

Gruppo: Members
Messaggi: 1162
Utente Nr.: 7596
Iscritto il: 24-Mar-2012
Città: La Spezia



Imbarazzante è l'unico termine con cui riesco a descrivere questo trailer.
PM
Top
 
napoleone
Inviato il: Venerdì, 27-Lug-2018, 07:06
Quote Post


Spirito con la Scure
**

Gruppo: Members
Messaggi: 1930
Utente Nr.: 12267
Iscritto il: 10-Nov-2016
Città:



Concordo. Il problema vero è che gli attori nn sn in parte
La morante è totalmente sbagliata ....e la recitazione è artificiale e ci urla in ogni parte che è finta.
PMEmail Poster
Top
 
MrNobody
Inviato il: Venerdì, 27-Lug-2018, 08:31
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 649
Utente Nr.: 8318
Iscritto il: 04-Dic-2012
Città: Milano



Mamma mia..........
PMEmail Poster
Top
 
fiocotram
Inviato il: Venerdì, 27-Lug-2018, 08:45
Quote Post


Uberlogorrea
********

Gruppo: Members
Messaggi: 36532
Utente Nr.: 26
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città:



Trailer imbarazzante. Ti invoglia ad andare al cinema come farebbe la prospettiva di una seduta dal dentista senza anestesia. Imbarazzo per Zerocalcare, imbarazzo per gli attori coinvolti e cosplayerizzati per sembrare quelli dei fumetti, imbarazzo per Laura Morante (che adoro) costretta a interpretare la versione milf/imbranata col pc della mammachioccia. Imbarazzo per la scenetta e per chi ha dovuto scrivere i dialoghi. Spero che esca e scompaia nel silenzio, come è successo per quell'orrido film di Dylan Dog.


--------------------
Pane, lavoro e pace.


"L’alleanza storica e, per così dire, «naturale» dovrebbe essere tra impoveriti e poveri, proletarizzati e proletari. Ogni volta che i poteri costituiti riescono a scongiurare quest’alleanza, giocando sul fatto che il ceto medio retrocesso ha ancora i valori e disvalori di prima e si crede ancora appartenente alla classe di prima, ci perdiamo tutti quanti. Il punto è che in Italia questo giochetto dopo la prima guerra mondiale ha portato al fascismo, che era una falsa rivoluzione confezionata a uso e consumo dei ceti medi, che ha avuto carta bianca dai padroni e ha prodotto morte e distruzione".
Wu Ming.

http://fiocotram.wordpress.com/
PMUsers WebsiteMSN
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (6) « Prima ... 2 3 [4] 5 6  Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

 



[ Script Execution time: 0.0537 ]   [ 22 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]