Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

Cerca nel forum
Loading
Ricerca avanzata



Pagine : (9) 1 2 [3] 4 5 ... Ultima »  ( Vai al primo messaggio non letto ) Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

> A luglio debutta la collana Coconino Gekiga, Comicus.it
 
Cap.Crumb
Inviato il: Mercoledì, 16-Nov-2016, 18:48
Quote Post


MR. NATURAL
********

Gruppo: Members
Messaggi: 24932
Utente Nr.: 450
Iscritto il: 13-Lug-2004
Città: --Teramo--



QUOTE (rimatt @ Mercoledì, 16-Nov-2016, 18:08)
Che La mia vita in barca sia in due volumi giunge nuova anche a me... e dire che l'ho anche letto! Mi sembrava abbastanza compiuto anche così, comunque ne leggerò il prosieguo volentieri, se uscirà (come presumo).

Crocevia è eccellente, Tatsumi è un autore maiuscolo. Ti va bene che in Italia ci sia poco o niente di suo: a quanto ne so, oltre a questo volume Coconino sono usciti solo Una vita tra i margini (bellissimo) e Tormenta nera (assai bello ma non imperdibile, secondo me).

70.gif
cmq quoto riguardo gli ultimi due...insomma Tetsumi è l'inventore dei Gekiga...mica pizza e fichi, imho merita un posto a fianco di Tezuka...

cmq io ho letto i due della BAO: una vita ai margini e Tormenta Nera, l'ultimo è sicuramente più debole, ma è riconosciuto come il primo Gekiga mai prodotto, cioè prima di quello i manga erano cartaccia disegnata per far divertire i bambini (cioè neanche si compravano, si affittavano!!!). 21vs.gif


--------------------
QUOTE
mentre un franchising spera che lo spettatore torni, un universo cerca di fare in modo che non se ne possa mai andare
PM
Top
 
marco_sanfy00
Inviato il: Mercoledì, 16-Nov-2016, 18:50
Quote Post


Arishem della IV Coorte
********

Gruppo: Members
Messaggi: 40474
Utente Nr.: 816
Iscritto il: 19-Ott-2004
Città: Cecily - Alaska



QUOTE (Cap.Crumb @ Mercoledì, 16-Nov-2016, 17:48)
QUOTE (rimatt @ Mercoledì, 16-Nov-2016, 18:08)
Che La mia vita in barca sia in due volumi giunge nuova anche a me... e dire che l'ho anche letto! Mi sembrava abbastanza compiuto anche così, comunque ne leggerò il prosieguo volentieri, se uscirà (come presumo).

Crocevia è eccellente, Tatsumi è un autore maiuscolo. Ti va bene che in Italia ci sia poco o niente di suo: a quanto ne so, oltre a questo volume Coconino sono usciti solo Una vita tra i margini (bellissimo) e Tormenta nera (assai bello ma non imperdibile, secondo me).

70.gif
cmq quoto riguardo gli ultimi due...insomma Tetsumi è l'inventore dei Gekiga...mica pizza e fichi, imho merita un posto a fianco di Tezuka...

cmq io ho letto i due della BAO: una vita ai margini e Tormenta Nera, l'ultimo è sicuramente più debole, ma è riconosciuto come il primo Gekiga mai prodotto, cioè prima di quello i manga erano cartaccia disegnata per far divertire i bambini (cioè neanche si compravano, si affittavano!!!). 21vs.gif

interessante anche come esperimento, e poi l'edizione Bao non è proibitiva,
confermo , Dio dei Manga in un Pantheon insieme a Tezuka


--------------------
HALFADOG - Multimedia stories of a multispecies family
user posted image
Ogni settimana una nuova avventura!
PM
Top
 
lenuvoleparlanti
Inviato il: Mercoledì, 16-Nov-2016, 21:51
Quote Post


Aquila della Notte
**

Gruppo: Members
Messaggi: 4462
Utente Nr.: 9624
Iscritto il: 21-Feb-2014
Città: milano



QUOTE (rimatt @ Mercoledì, 16-Nov-2016, 17:08)
Che La mia vita in barca sia in due volumi giunge nuova anche a me... e dire che l'ho anche letto! Mi sembrava abbastanza compiuto anche così, comunque ne leggerò il prosieguo volentieri, se uscirà (come presumo).

Crocevia è eccellente, Tatsumi è un autore maiuscolo. Ti va bene che in Italia ci sia poco o niente di suo: a quanto ne so, oltre a questo volume Coconino sono usciti solo Una vita tra i margini (bellissimo) e Tormenta nera (assai bello ma non imperdibile, secondo me).

smile.gif E' vero sarebbe anche potuto finire così, sarà tipo fine prima parte, mmmwa.gif in ogni caso attendo volentieri il continuo di questa storia che è piacevole e poetica, si legge volentieri e scorre via lasciandoti riflettere dolcemente, senza fretta.
ohmy1.gif Mi avete incuriosito su Tatsumi, domani mi leggo Crocevia e visto i paragoni che fate e tutti gli elogi che avete sciorinato.....mi piacerà un sacco sad1.gif e mi toccherà andare alla caccia di altri suoi racconti banghead.gif
PMEmail Poster
Top
 
marco_sanfy00
Inviato il: Mercoledì, 16-Nov-2016, 23:02
Quote Post


Arishem della IV Coorte
********

Gruppo: Members
Messaggi: 40474
Utente Nr.: 816
Iscritto il: 19-Ott-2004
Città: Cecily - Alaska



QUOTE (lenuvoleparlanti @ Mercoledì, 16-Nov-2016, 20:51)
QUOTE (rimatt @ Mercoledì, 16-Nov-2016, 17:08)
Che La mia vita in barca sia in due volumi giunge nuova anche a me... e dire che l'ho anche letto! Mi sembrava abbastanza compiuto anche così, comunque ne leggerò il prosieguo volentieri, se uscirà (come presumo).

Crocevia è eccellente, Tatsumi è un autore maiuscolo. Ti va bene che in Italia ci sia poco o niente di suo: a quanto ne so, oltre a questo volume Coconino sono usciti solo Una vita tra i margini (bellissimo) e Tormenta nera (assai bello ma non imperdibile, secondo me).

smile.gif E' vero sarebbe anche potuto finire così, sarà tipo fine prima parte, mmmwa.gif in ogni caso attendo volentieri il continuo di questa storia che è piacevole e poetica, si legge volentieri e scorre via lasciandoti riflettere dolcemente, senza fretta.
ohmy1.gif Mi avete incuriosito su Tatsumi, domani mi leggo Crocevia e visto i paragoni che fate e tutti gli elogi che avete sciorinato.....mi piacerà un sacco sad1.gif e mi toccherà andare alla caccia di altri suoi racconti banghead.gif

di fatto e'un pregiato romanziere giapponese...
ma basta che poi alziamo troppo le aspettative tongue1.gif

una vita tra i margini, la sua enorme autobiografia, e' peró un must tongue1.gif wink_old.gif


--------------------
HALFADOG - Multimedia stories of a multispecies family
user posted image
Ogni settimana una nuova avventura!
PM
Top
 
lenuvoleparlanti
Inviato il: Giovedì, 17-Nov-2016, 13:06
Quote Post


Aquila della Notte
**

Gruppo: Members
Messaggi: 4462
Utente Nr.: 9624
Iscritto il: 21-Feb-2014
Città: milano



smile.gif Ho letto la raccolta di corti "Crocevia" di Tatsumi e mi è piaciuto molto, poi mi è venuto in mente che 2 anni fa quando uscì io presi "Una vita tra i margini" lo iniziai a leggere, poi verso la fine c'erano delle pagine strappate, lacerate e senza finirlo lo riportai in fumetteria....ma dissi che NON volevo la restituzione.
Devo dire che all'epoca io conoscevo praticamente solo Taniguchi e Urasawa e iniziavo a leggere Tezuka, quindi questo racconto con personaggi (autori mangaka) e correnti dei vari fumetti non le conoscevo per niente e il racconnto essendo statico, si svolge sempre nelle stanze dove disegnano....non mi era piaciuto molto
Altra cosa era per me all'epoca leggere I Professionisti di Gimenez o L'inverno del disegnatore di Paco Roca, se vogliamo racconti simili a questo ma con personaggi e situazioni che già conoscevo, forse adesso lo vedrei sotto un'altra ottica conoscendo meglio il mondo manga tongue1.gif
Lo rileggerò se lo trovo in giro di seconda mano wink_old.gif
PMEmail Poster
Top
 
dedalus
Inviato il: Venerdì, 18-Nov-2016, 17:10
Quote Post


Uomo Mascherato
**

Gruppo: Members
Messaggi: 1246
Utente Nr.: 6978
Iscritto il: 02-Ott-2011
Città: Padova



da appassionato di gekiga, nonchè grande stimatore di vincenzo filosa e del suo "viaggio a tokyo" non potevo perdere "la mia vita in barca", che Filosa ha più volte definito uno dei più grandi romanzi a fumetti di ogni tempo

il romanzo in effetti, è un capolavoro se - ripeto, SE - via piace un certo tipo di narrazione giapponese, lenta, realista, decompressa e minimalista. Più che nel gekiga (soprattutto di quello più noir, alla Black blizzard di Tatsumi) siamo dalle parti di Ozu, per capirci. Se i film di Ozu vi fanno dormire, se avete iniziato "a drifting life" e vi siete chiesti cosa c'é di interessante, lasciate perdere questo libro.

Se invece questo approccio è nelle vostre corde, sarete ricompensati con una delle più profonde e oneste analsi del rimpianto, della caccia all'ispirazione artistica, della contemplazione della natura che abbia letto.

L'argomento della crisi di mezza età di un non-artista che vorrebbe tanto esserlo non è certo originale, ma in questi casi è la sincerità della ispirazione che conta, che qui è davvero disarmante. A questo aggiungete una serie di trovate che per me sono state davvero inaspettate: un monaco non esattamente ascetico, un incontro invece "normale" in un grande fiume (ma raccontato con grande poesia)

(click to show/hide)


e un finale che è davvero all'altezza delle domande sull'arte e sul suo significato che il protagonista continua a porsi in tutto il libro.

Molto personale e poetico e anche molto realista, una combinazione molto giapponese! Se vogliamo un legame col gekiga c'é nella continua riflessione sulla vita nel giappone povero del dopoguerra, esperienza che sembra aver marchiato a fuoco un paio di generazioni almeno di mangaka.

Da non sottovalutare anche i disegni, che sembrano semplici e con uno stile datato ma che ogni tanto includono tavole di grande bellezza, e che alla fine ho trovato molto efficaci: quella enorme distesa d'acqua del fiume mi sembrava di averla attorno, alla fine

Peccato davvero per i numerosi refusi, come diceva rimatt, ma anche per la traduzione di Filosa, che a volte non traduce una preghiera funebre buddista, o un termine comune (un battello "daruma" a pag 168, che il mio dizionario traduce con un normalissimo "chiatta", come si vede nella tavola), o addirittura mescola la prima e la seconda persona plurale nella stessa frase. Il testo contiene anche diversi rimandi alla cultura pop giapponese del dopoguerra, che restano completamente inspiegati - qualche nota sarebbe stata d'aiuto.

Insomma, peccato, un edizione con molte pecche, forse per colpa di tempi di traduzione troppo stretti. Peccato davvero, perché il libro, se vi piace lo stile, merita davvero
PMEmail Poster
Top
 
dedalus
Inviato il: Sabato, 19-Nov-2016, 16:40
Quote Post


Uomo Mascherato
**

Gruppo: Members
Messaggi: 1246
Utente Nr.: 6978
Iscritto il: 02-Ott-2011
Città: Padova



QUOTE (rimatt @ Mercoledì, 16-Nov-2016, 17:08)
Che La mia vita in barca sia in due volumi giunge nuova anche a me... e dire che l'ho anche letto! Mi sembrava abbastanza compiuto anche così, comunque ne leggerò il prosieguo volentieri, se uscirà (come presumo).

sono abbastanza sicuro che si tratta di un equivoco: l'edizione originale, secondo quanto dice Filosa, è in due volumi, ma dovrebbero essere stati riuniti in questa edizione italiana
PMEmail Poster
Top
 
lenuvoleparlanti
Inviato il: Sabato, 19-Nov-2016, 21:58
Quote Post


Aquila della Notte
**

Gruppo: Members
Messaggi: 4462
Utente Nr.: 9624
Iscritto il: 21-Feb-2014
Città: milano



QUOTE (dedalus @ Sabato, 19-Nov-2016, 15:40)
QUOTE (rimatt @ Mercoledì, 16-Nov-2016, 17:08)
Che La mia vita in barca sia in due volumi giunge nuova anche a me... e dire che l'ho anche letto! Mi sembrava abbastanza compiuto anche così, comunque ne leggerò il prosieguo volentieri, se uscirà (come presumo).

sono abbastanza sicuro che si tratta di un equivoco: l'edizione originale, secondo quanto dice Filosa, è in due volumi, ma dovrebbero essere stati riuniti in questa edizione italiana

ohmy1.gif Quindi secondo te è un'integrale unico, c'è tutto il racconto, finisce così?
PMEmail Poster
Top
 
Go_
Inviato il: Martedì, 22-Nov-2016, 00:57
Quote Post


Legionario
***

Gruppo: Members
Messaggi: 6944
Utente Nr.: 101
Iscritto il: 01-Lug-2004
Città: Avalon



Anche per La mia vita tra i margini di Tatsumi l'edizione giapponese è in due volumi


--------------------
user posted image
PMMSN
Top
 
Karoshi
Inviato il: Martedì, 27-Dic-2016, 20:59
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 776
Utente Nr.: 1124
Iscritto il: 18-Mar-2005
Città:



Perdonatemi, io acquistai "Lampi" di Tatsumi anni fa (adoro l'autore dei tempi di Eureka della Corno - 1980). Che differenza c'è tra quel volume e "Crocevia"?
PMEmail Poster
Top
 
rimatt
Inviato il: Mercoledì, 28-Dic-2016, 02:00
Quote Post


Detective dell'Impossibile
**

Gruppo: Members
Messaggi: 2784
Utente Nr.: 5271
Iscritto il: 23-Mar-2010
Città: Verona



Credo nessuna, dovrebbe essere una ristampa. Se ti può essere utile, magari domani ti scrivo l'elenco dei racconti di Crocevia.
PMEmail Poster
Top
 
Karoshi
Inviato il: Mercoledì, 28-Dic-2016, 11:01
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 776
Utente Nr.: 1124
Iscritto il: 18-Mar-2005
Città:



QUOTE (rimatt @ December 28, 2016 01:00 am)
Credo nessuna, dovrebbe essere una ristampa. Se ti può essere utile, magari domani ti scrivo l'elenco dei racconti di Crocevia.

Grazie smile.gif
PMEmail Poster
Top
 
rimatt
Inviato il: Mercoledì, 28-Dic-2016, 17:01
Quote Post


Detective dell'Impossibile
**

Gruppo: Members
Messaggi: 2784
Utente Nr.: 5271
Iscritto il: 23-Mar-2010
Città: Verona



Ecco qua:

- Il cannone umano
- Occupato
- Crocevia
- Who are you? Lo scorpione
- Il cucciolo
- La collina dell'abbandono

wink_old.gif
PMEmail Poster
Top
 
kirio
Inviato il: Venerdì, 13-Gen-2017, 23:44
Quote Post


Little Nemo
*

Gruppo: Members
Messaggi: 162
Utente Nr.: 7849
Iscritto il: 31-Mag-2012
Città: Quarrata



Se vi può interessare ecco il mio video di introduzione alla collana gekiga https://youtu.be/AJgLIlw0ZTo e quello su crocevia https://youtu.be/C6rB1jpZfK4
Collaboro con Coconino e recensirò tutti i volumi della collana, uno dei prossimi dovrebbe essere il secondo capitolo de La mia vita in barca, quindi se vi va iscrivetevi al canale 😊


--------------------
Feedback comicus (Ho fatto ottimi affari con ^_^)
loverflowers, alemonaco, elettrico, IcHiGo KuRoSaKi, lucomics, hal incandenza

Canale Youtube "Neo Gokuraku" :
http://www.youtube.com/user/Kirio1984?feature=mhum
Responsabile Liverock.it TOSCANA;
http://www.liverocktoscana.blogspot.com
Neo Gokuraku's Fan Page:
http://www.facebook.com/pages/Neo-Gokuraku...101959919895334
PMEmail Poster
Top
 
lenuvoleparlanti
Inviato il: Lunedì, 16-Gen-2017, 21:51
Quote Post


Aquila della Notte
**

Gruppo: Members
Messaggi: 4462
Utente Nr.: 9624
Iscritto il: 21-Feb-2014
Città: milano



hands80.gif Bravo Kirio, ho visto un po dei tuoi video, belle analisi, interessanti.......una domanda:
Ma quindi
La mia vita in barca
è un'integrale, è finito così? mmmwa.gif
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (9) 1 2 [3] 4 5 ... Ultima » Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

 



[ Script Execution time: 3.5523 ]   [ 22 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]