Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

Cerca nel forum
Loading
Ricerca avanzata



Pagine : (35) [1] 2 3 ... Ultima »  ( Vai al primo messaggio non letto ) Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

> Avengers: Infinity War, Part II
 
Rosencrantz
Inviato il: Sabato, 12-Mag-2018, 12:22
Quote Post


Pezzo Grosso Superiore
***********

Gruppo: Admin
Messaggi: 8388607
Utente Nr.: 23
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città: Vicenza



Si prosegue da qui.


--------------------
Disclaimer: nessun giornalista barbuto è stato maltrattato in questo post,
(click to show/hide)
.
PM
Top
 
JhonSavor
Inviato il: Sabato, 12-Mag-2018, 14:33
Quote Post


Homo Superior
***

Gruppo: Members
Messaggi: 7100
Utente Nr.: 6276
Iscritto il: 05-Feb-2011
Città: Brescia



comunque riguardandolo varie volte non solo si vede la solidità come film scevra dell'umorismo (esattamente come Avengers 1) e l'effetto emotivo rimane, ma sopratutto si notano un sacco di particolari che a prima vista sfuggono.
particolari, piccole cose ma che si aggiungono alle scene e le arricchiscono.
tipo una stupidaggine:
(click to show/hide)

oppure più seriamente:
(click to show/hide)

nel film poi ci sono continui rimandi più o meno indiretti a frasi o citazioni celebri dei film precedenti.


--------------------
Paperone:La tua fabbrica di moto non può mandare in malora la mia fabbrica di moto! E questo vale anche per Brutopia! Offro un triliardo dollari!
Imprenditore:Non posso competere con una simile cifra! Mi ritiro! (e sviene)
Ambasciatore:Ma io non mi ritiro! Il mio paese, la grande Brutopia, offre un triliardo di dollari e tutti i lavandini del suo popolo felice!
Paperone: Siamo a terra, eh? Quanti lavandini possiede il tuo popolo felice?
Ambasciatore: Cinque!
Paperone: Bene! E allora io offro un triliardo di dollari e sei lavandini!
Banditore: VENDUTO! Aggiudicato al piccolo papero che possiede così tanti lavandini e un così grande conto in banca!

(Tratta da Zio Paperone e il tesoro sottozero, Carl Barks, 1957)
user posted image
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv









Città:





Top
 
JhonSavor
Inviato il: Sabato, 12-Mag-2018, 17:57
Quote Post


Homo Superior
***

Gruppo: Members
Messaggi: 7100
Utente Nr.: 6276
Iscritto il: 05-Feb-2011
Città: Brescia



IW ha superato i 500 milioni in NA e si appresta a superare il miliardo e trecento.
Penso che supererà anche i 1.400 milioni a dirla tutta.


--------------------
Paperone:La tua fabbrica di moto non può mandare in malora la mia fabbrica di moto! E questo vale anche per Brutopia! Offro un triliardo dollari!
Imprenditore:Non posso competere con una simile cifra! Mi ritiro! (e sviene)
Ambasciatore:Ma io non mi ritiro! Il mio paese, la grande Brutopia, offre un triliardo di dollari e tutti i lavandini del suo popolo felice!
Paperone: Siamo a terra, eh? Quanti lavandini possiede il tuo popolo felice?
Ambasciatore: Cinque!
Paperone: Bene! E allora io offro un triliardo di dollari e sei lavandini!
Banditore: VENDUTO! Aggiudicato al piccolo papero che possiede così tanti lavandini e un così grande conto in banca!

(Tratta da Zio Paperone e il tesoro sottozero, Carl Barks, 1957)
user posted image
PMEmail Poster
Top
 
Kagehisha
Inviato il: Sabato, 12-Mag-2018, 22:20
Quote Post


Spirito con la Scure
**

Gruppo: Members
Messaggi: 1536
Utente Nr.: 1333
Iscritto il: 22-Lug-2005
Città:



Un'altra cosa che mi ha un pò infastidito di questo film e che ora butto lì senza un perché:

Il fatto che l'armatura di Iron Man ormai faccia praticamente qualsiasi cosa. Non è più neanche tecnologia è un'armatura magica.

La prova del nove?
Riuscite a vedere grandi differenze fra la maniera di combattere di IronMan e quella di Strange?
PM
Top
 
fiocotram
Inviato il: Sabato, 12-Mag-2018, 22:54
Quote Post


Uberlogorrea
********

Gruppo: Members
Messaggi: 37099
Utente Nr.: 26
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città:



Io sono d'accordo con te che chi usa la tecnologia per combattere dovrebbe un minimo differenziarsi da chi usa tecniche magiche.
Però mi viene in mente che:

1) Se dobbiamo sospendere l'incredulità, allora la sospensione vale come regola per etichettare tutto quello che fa Tony Stark come un tipo di tecnologia così avanzata che noi semplicemente non la comprendiamo. Gli scienziati immaginari del MU non spiegano mai come funzionano le loro invenzioni e, se costretti a parlarne con qualcuno o dimostrarle, iniziano a usare locuzioni dall'apparenza scientifica, technoblabble.

2) Nel contesto del Marvel cineverse non esiste la magia. Anche la magia stessa viene presentata a Strange (ex medico e quindi con una base culturale scientifica) come una specie di scienza.



Nell'universo Marvel essere scienziati è incompatibile con l'insegnare e condividere la scienza. Significa far parte di una ristretta cerchia di menti che fanno cose che ci vengono presentate come meravigliose e al tempo stesso incomprensibili.

Questo c'entra molto con il modo in cui l'epica cambia attraverso i secoli.

Ai tempi dei poemi epici recitati nei palazzi, militari e nobili erano la rappresentazione dell'eroismo che serviva a quel tipo di società. E quindi venivano raccontati eroi, militari, nobili che facevano cose assurde e che avevano poteri speciali.
Avere un potere significa dominare la natura, raccontare storie di chi ha poteri significa dire a chi ascolta: "solo chi si comporta in questo modo ha il potere di dominare SOPRA la natura e di non esserne travolto".
Quelle storie servivano a trasmettere un insegnamento a chi le ascoltava: nobile, vai in guerra e anche tu sperimenterai la fama immortale, avrai in dono armi invincibili, verrai amato dalle dee e avrai poteri legati alla purezza del tuo sangue aristocratico. Quindi li educavi alla guerra, che era il vero pilastro economico di quel tipo di mondi.



Di che c'è bisogno oggi? Di ingegneri, informatici, scienziati.
E quindi si raccontano storie che presentano gli scienziati come persone che possono accedere, tramite la SCIENZA, a un mondo di avventure e magie.
Avere potere, sovvertire la realtà, presentare l'uso della scienza in modo da far fare al presunto scienziato cose assurde, serve a canalizzare l'attenzione.
Ma l'insegnamento che trasmette questa"nuova epica" è l'eroizzazione dello scienziato, la volontà di imprimere nelle menti dei bambini la necessità di diventare eroi tramite lo studio della scienza e dell'ingegneria.


--------------------
Pane, lavoro e pace.


"L’alleanza storica e, per così dire, «naturale» dovrebbe essere tra impoveriti e poveri, proletarizzati e proletari. Ogni volta che i poteri costituiti riescono a scongiurare quest’alleanza, giocando sul fatto che il ceto medio retrocesso ha ancora i valori e disvalori di prima e si crede ancora appartenente alla classe di prima, ci perdiamo tutti quanti. Il punto è che in Italia questo giochetto dopo la prima guerra mondiale ha portato al fascismo, che era una falsa rivoluzione confezionata a uso e consumo dei ceti medi, che ha avuto carta bianca dai padroni e ha prodotto morte e distruzione".
Wu Ming.

http://fiocotram.wordpress.com/
PMUsers WebsiteMSN
Top
 
JhonSavor
Inviato il: Domenica, 13-Mag-2018, 01:09
Quote Post


Homo Superior
***

Gruppo: Members
Messaggi: 7100
Utente Nr.: 6276
Iscritto il: 05-Feb-2011
Città: Brescia



Allora stando ai Russo zia May e Nakia sono vive. E così pure Howard il papero.
Sono deceduti però Betty Ross, lady Sif, l’attore asgardiano che interpretava Loki in Ragnarok. E pure l’agente dello S.H.I.E.L.D. che giocava a Galaga in Avengers 1.
Restano però il riserbo su personaggi come Jane Foster, Shuri e Ned.
Link


--------------------
Paperone:La tua fabbrica di moto non può mandare in malora la mia fabbrica di moto! E questo vale anche per Brutopia! Offro un triliardo dollari!
Imprenditore:Non posso competere con una simile cifra! Mi ritiro! (e sviene)
Ambasciatore:Ma io non mi ritiro! Il mio paese, la grande Brutopia, offre un triliardo di dollari e tutti i lavandini del suo popolo felice!
Paperone: Siamo a terra, eh? Quanti lavandini possiede il tuo popolo felice?
Ambasciatore: Cinque!
Paperone: Bene! E allora io offro un triliardo di dollari e sei lavandini!
Banditore: VENDUTO! Aggiudicato al piccolo papero che possiede così tanti lavandini e un così grande conto in banca!

(Tratta da Zio Paperone e il tesoro sottozero, Carl Barks, 1957)
user posted image
PMEmail Poster
Top
 
Jenny
Inviato il: Domenica, 13-Mag-2018, 03:32
Quote Post


Surfista d'Argento
********

Gruppo: Members
Messaggi: 23372
Utente Nr.: 51
Iscritto il: 01-Lug-2004
Città:



QUOTE (Kagehisha @ Sabato, 12-Mag-2018, 21:20)
Il fatto che l'armatura di Iron Man ormai faccia praticamente qualsiasi cosa. Non è più neanche tecnologia è un'armatura magica.

Questa cosa ha infastidito pure me, anche perché comunque svilisce le capacità del personaggio, al quale non dovrebbe mai essere sufficiente azzeccare una sola invenzione per mettersi in pari con le "divinità" che lo circondano, ma dovrebbe essere costretto di volta in volta a migliorarsi con più idee, aggiornamenti ed avanzamenti tecnologici.
Invece con 'sta furbata della nanotecnologia sembra che si siano messi comodi sia Stark che gli addetti agli effetti speciali, grazie alla facile manipolazione di un mecha che praticamente non esiste più e che chissa come sembra non esaurire mai la materia disponibile (tranne durante lo scontro con Thanos).

Tolto questo e qualche altro elemento, il film funziona ed in definitiva è al di sopra della media di quelli prodotti di recente.
Sta decisamente tra i migliori del genere supereroistico.


--------------------
(click to show/hide)
PM
Top
 
Kyle Rayner
Inviato il: Domenica, 13-Mag-2018, 11:52
Quote Post


Uomo Mascherato
**

Gruppo: Members
Messaggi: 1487
Utente Nr.: 4174
Iscritto il: 01-Nov-2008
Città: Settore 2814



QUOTE (JhonSavor @ Domenica, 13-Mag-2018, 00:09)
Allora stando ai Russo zia May e Nakia sono vive. E così pure Howard il papero.
Sono deceduti però Betty Ross, lady Sif, l’attore asgardiano che interpretava Loki in Ragnarok. E pure l’agente dello S.H.I.E.L.D. che giocava a Galaga in Avengers 1.
Restano però il riserbo su personaggi come Jane Foster, Shuri e Ned.
Link

Ai Russo piace vincere facile (ponzi ponzi po po po), con poche frasi hanno liquidato domande "spinose" che i fan si pongono in certi casi da anni: dov'è stata tutto questo tempo Betty Ross? Puff, sparita. L'assenza di Lady Sif in Thor: Ragnarok? Dissolta anche lei, questione chiusa. E perché sprecare un attore come Matt Damon per un cameo inutile? Cancellato.

Se non hanno fatto lo stesso con Jane Foster è perché intendono "riciclarla" come Thor dopo che Hemsworth se ne sarà andato, come nei fumetti.
PMEmail Poster
Top
 
Rosencrantz
Inviato il: Domenica, 13-Mag-2018, 11:52
Quote Post


Pezzo Grosso Superiore
***********

Gruppo: Admin
Messaggi: 8388607
Utente Nr.: 23
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città: Vicenza



QUOTE (Jenny @ Domenica, 13-Mag-2018, 02:32)
con 'sta furbata della nanotecnologia sembra che si siano messi comodi [...] gli addetti agli effetti speciali

Da fonti interne e certe ti assicuro proprio di no, tutt'altro: per gli addetti alla CGI adeguarsi alla richiesta della produzione di creare un'armatura che rendesse l'idea di un metallo organico è stata una enorme rottura di coglioni.


--------------------
Disclaimer: nessun giornalista barbuto è stato maltrattato in questo post,
(click to show/hide)
.
PM
Top
 
cashcarstar
Inviato il: Domenica, 13-Mag-2018, 11:56
Quote Post


Asterix
*

Gruppo: Members
Messaggi: 918
Utente Nr.: 445
Iscritto il: 13-Lug-2004
Città:



QUOTE (Kyle Rayner @ May 13, 2018 03:52 am)
QUOTE (JhonSavor @ Domenica, 13-Mag-2018, 00:09)
Allora stando ai Russo zia May e Nakia sono vive. E così pure Howard il papero.
Sono deceduti però Betty Ross, lady Sif, l’attore asgardiano che interpretava Loki in Ragnarok. E pure l’agente dello S.H.I.E.L.D. che giocava a Galaga in Avengers 1.
Restano però il riserbo su personaggi come Jane Foster, Shuri e Ned.
Link

Ai Russo piace vincere facile (ponzi ponzi po po po), con poche frasi hanno liquidato domande "spinose" che i fan si pongono in certi casi da anni: dov'è stata tutto questo tempo Betty Ross? Puff, sparita. L'assenza di Lady Sif in Thor: Ragnarok? Dissolta anche lei, questione chiusa. E perché sprecare un attore come Matt Damon per un cameo inutile? Cancellato.

Se non hanno fatto lo stesso con Jane Foster è perché intendono "riciclarla" come Thor dopo che Hemsworth se ne sarà andato, come nei fumetti.

Sì, ma se fosse così, spero che non sia la Portman, che ormai recita come se avesse un palo in culo (per dire, avrei preferito la Conelly che è anche nettamente più gnocca).


--------------------
PM
Top
 
fiocotram
Inviato il: Domenica, 13-Mag-2018, 13:09
Quote Post


Uberlogorrea
********

Gruppo: Members
Messaggi: 37099
Utente Nr.: 26
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città:



QUOTE (cashcarstar @ Domenica, 13-Mag-2018, 03:56)

Sì, ma se fosse così, spero che non sia la Portman, che ormai recita come se avesse un palo in culo (per dire, avrei preferito la Conelly che è anche nettamente più gnocca).

Ma la Portman ha sempre recitato così. Sa fare solo quello: l'incarnazione della ragazza carina, acqua e sapone. E' una di quelle attrici che rende bene solo se hai un'idea chiara del film che vuoi fare e una regia salda che riesca a "utilizzarla" bene.
E quindi i film Marvel sono i meno indicati.

La Connelly secondo me è molto brava ed è un peccato che abbia avuto poche occasioni per stare sotto i riflettori in questi anni. La sua Betty Ross per me resta migliore di quella della Tyler.



--------------------
Pane, lavoro e pace.


"L’alleanza storica e, per così dire, «naturale» dovrebbe essere tra impoveriti e poveri, proletarizzati e proletari. Ogni volta che i poteri costituiti riescono a scongiurare quest’alleanza, giocando sul fatto che il ceto medio retrocesso ha ancora i valori e disvalori di prima e si crede ancora appartenente alla classe di prima, ci perdiamo tutti quanti. Il punto è che in Italia questo giochetto dopo la prima guerra mondiale ha portato al fascismo, che era una falsa rivoluzione confezionata a uso e consumo dei ceti medi, che ha avuto carta bianca dai padroni e ha prodotto morte e distruzione".
Wu Ming.

http://fiocotram.wordpress.com/
PMUsers WebsiteMSN
Top
 
fiocotram
Inviato il: Domenica, 13-Mag-2018, 13:21
Quote Post


Uberlogorrea
********

Gruppo: Members
Messaggi: 37099
Utente Nr.: 26
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città:



QUOTE (Jenny @ Sabato, 12-Mag-2018, 19:32)

Questa cosa ha infastidito pure me, anche perché comunque svilisce le capacità del personaggio, al quale non dovrebbe mai essere sufficiente azzeccare una sola invenzione per mettersi in pari con le "divinità" che lo circondano, ma dovrebbe essere costretto di volta in volta a migliorarsi con più idee, aggiornamenti ed avanzamenti tecnologici.

Ma la nanotecnologia nelle storie a sfondo fantascientifico rappresenta esattamente quello che dici tu... ossia l'idea di uno "stadio finale" della tecnologia che permette all'uomo di evocare quasi dal nulla ciò che gli serve.
Tutti i mecha o creature meccaniche descritte nelle storie d'azione a sfondo fantascientifico passano diversi stati di sviluppo e prima o poi arrivano anche al periodo "nanotech". Penso solo ai manga, in cui spesso cyborg o robot aggiornati e passati a versioni ultra-nuove prima o poi tirano in ballo i vari miglioramenti progettuali e quasi sempre l'ultimo modello è frutto dia nanotech.
Il modo in cui viene raccontata la nanotech nelle storie di fantascienza (ossia invisibili micro-operai robotici in grado di fare qualsiasi cosa, esattamente come venivano descritti i "laser" o altro) è basata sulla consapevolezza tecnologica di OGGI, in cui si comunica e si ricevono informazioni ad altissima velocità e in cui il concetto di evocare qualcosa dal nulla con un click è considerato lo standard minimo per chi vive nel mondo contemporaneo... e la mescola al sogno umano di poter rendere istantaneamente reale quel che la mente progetta.
Inoltre, ripeto, Stark è contestualizzato in un mondo in cui diverse forme di scienza (specie alieni o entità di vario tipo) che vengono presentate hanno una somiglianza innegabile con la magia. Lo scienziato del MCU non ti spiega come fa a volare con dei razzetti nelle mani e nei piedi o a rimpicciolirsi e ingrandirsi, esattamente come il mago evoca quello che gli serve e non ti dice come fa.


--------------------
Pane, lavoro e pace.


"L’alleanza storica e, per così dire, «naturale» dovrebbe essere tra impoveriti e poveri, proletarizzati e proletari. Ogni volta che i poteri costituiti riescono a scongiurare quest’alleanza, giocando sul fatto che il ceto medio retrocesso ha ancora i valori e disvalori di prima e si crede ancora appartenente alla classe di prima, ci perdiamo tutti quanti. Il punto è che in Italia questo giochetto dopo la prima guerra mondiale ha portato al fascismo, che era una falsa rivoluzione confezionata a uso e consumo dei ceti medi, che ha avuto carta bianca dai padroni e ha prodotto morte e distruzione".
Wu Ming.

http://fiocotram.wordpress.com/
PMUsers WebsiteMSN
Top
 
Tom Slick
Inviato il: Domenica, 13-Mag-2018, 18:10
Quote Post


Signore di Latveria
*******

Gruppo: Members
Messaggi: 17340
Utente Nr.: 1532
Iscritto il: 01-Nov-2005
Città: Marghera (VE)



QUOTE (fiocotram @ Domenica, 13-Mag-2018, 13:09)
QUOTE (cashcarstar @ Domenica, 13-Mag-2018, 03:56)

Sì, ma se fosse così, spero che non sia la Portman, che ormai recita come se avesse un palo in culo (per dire, avrei preferito la Conelly che è anche nettamente più gnocca).

Ma la Portman ha sempre recitato così.

user posted image



--------------------
user posted image
PM
Top
 
Jenny
Inviato il: Domenica, 13-Mag-2018, 18:25
Quote Post


Surfista d'Argento
********

Gruppo: Members
Messaggi: 23372
Utente Nr.: 51
Iscritto il: 01-Lug-2004
Città:



QUOTE (fiocotram @ Domenica, 13-Mag-2018, 12:21)
[...]

Fioco, come già replicato altre volte, la questione interpretativa di scienza come magia in relazione alle proprie limitate capacità cognitive nella fantascienza la conosco già...
Non è un segreto per pochi eletti.

Fatto è invece che Iron Man, per tradizione, dovrebbe essere quel tipo di fantascienza posta un limitato numero di passi avanti rispetto alla scienza reale contemporanea, tanto da sembrare pazzesca e fighissima, ma non tanto da sembrare magia.
Il discorso che fai tu può andar bene per gli aggeggi asgardiani, non per la tecnologia Stark.
Ed è in tal senso che in questo film effettivamente si esagera e si esce fuori tema.


--------------------
(click to show/hide)
PM
Top
 
fiocotram
Inviato il: Domenica, 13-Mag-2018, 18:34
Quote Post


Uberlogorrea
********

Gruppo: Members
Messaggi: 37099
Utente Nr.: 26
Iscritto il: 30-Giu-2004
Città:



QUOTE (Jenny @ Domenica, 13-Mag-2018, 10:25)
QUOTE (fiocotram @ Domenica, 13-Mag-2018, 12:21)
[...]

Fioco, come già replicato altre volte, la questione interpretativa di scienza come magia in relazione alle proprie limitate capacità cognitive nella fantascienza la conosco già...
Non è un segreto per pochi eletti.

Fatto è invece che Iron Man, per tradizione, dovrebbe essere quel tipo di fantascienza posta un limitato numero di passi avanti rispetto alla scienza reale contemporanea, tanto da sembrare pazzesca e fighissima, ma non tanto da sembrare magia.
Il discorso che fai tu può andar bene per gli aggeggi asgardiani, non per la tecnologia Stark.
Ed è in tal senso che in questo film effettivamente si esagera e si esce fuori tema.

Ma, vivendo nello stesso universo, degli Asgardiani alla fine non deve essere difficile legare tutto no? Inoltre Iron Man anche nella tradizione anni Sessanta faceva cose che, in mancanza di una spiegazione chiara, erano technoblabble per cose che sembravano davvero magia. La fantascienza cerca di raccontare invenzioni fantasiose basate sulla conoscenza della tecnologia e delle leggi del cosmo, tanto che un bravo autore arriva a immaginare cose che a distanza di decenni poi vengono realizzate davvero o in modo simile...ma l'armatura di Iron Man e' "magia"...oltretutto sta alla tecnologia come una bacchetta magica sta a una pistola, non c'e' niente che un immaginaria tuta tecnologica puo' fare che non sia gia' stata superata da un comodo aereoveicolo o da una ruspa...esattamente come una pistola e' piu' letale e funzionale di una bacchettasparalampi o di un " raggio repulsore" che agisce senza considerare cose come il rinculo...


--------------------
Pane, lavoro e pace.


"L’alleanza storica e, per così dire, «naturale» dovrebbe essere tra impoveriti e poveri, proletarizzati e proletari. Ogni volta che i poteri costituiti riescono a scongiurare quest’alleanza, giocando sul fatto che il ceto medio retrocesso ha ancora i valori e disvalori di prima e si crede ancora appartenente alla classe di prima, ci perdiamo tutti quanti. Il punto è che in Italia questo giochetto dopo la prima guerra mondiale ha portato al fascismo, che era una falsa rivoluzione confezionata a uso e consumo dei ceti medi, che ha avuto carta bianca dai padroni e ha prodotto morte e distruzione".
Wu Ming.

http://fiocotram.wordpress.com/
PMUsers WebsiteMSN
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (35) [1] 2 3 ... Ultima » Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneNuovo Sondaggio

 



[ Script Execution time: 0.0467 ]   [ 22 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]